Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

lunedì 27 ottobre 2014

Traderline si aggiorna!

Aggiornamento Traderline

Traderline, il primo software per il betting exchange ad essere ufficialmente sbarcato sul mercato italiano, ha ricevuto il primo vero update in queste ultime ore. Si tratta di un aggiornamento corposo, che ha migliorato in maniera sensibile il prodotto. Di seguito, i miglioramenti effettuati:

- La nuova interfaccia apre il book verticale pop-up in una finestra separata con gli strumenti di trading più importanti.

- La nuova funzione Net specifica per lo scalping

- La nuova opzione permette di scegliere cosa visualizzare nella parte sottostante del book verticale tra i grafici e le scommesse abbinate / non abbinate

- La nuova versione permette di avere immediatamente la percezione che il mercato è stato sospeso

- La nuova opzione "mantieni in primo piano" il book verticale Pop-up.

- Implementazione con una differente colorazione tra le scommesse non abbinate presenti nel book verticale con una differente "bet persistence"

- Migliori performance e piccole correzioni di bug


sabato 25 ottobre 2014

Betflag da record: quotati 20.000 mercati.

Pallamano Betflag

Incredibile traguardo raggiunto da Betflag che nel corso dell'ultima settimana ha raggiunto quota 20.000 mercati bancati. La cifra è stata possibile raggiungerla grazie alla proposta sulla pallamano, nuovo sport quotato dalla società. Il responsabile dell'ufficio quote di Betflag, Ugo Granata, ha manifestato grande soddisfazione per il risultato:"Sapevamo che fosse nelle nostre capacità e abbiamo tagliato un traguardo senza precedenti in Italia. La nostra è una scommessa continua, con noi stessi in primis, in quanto vogliamo offrire ai nostri utenti una rosa sempre più ampia di scommesse in tutte le discipline e in tutti i campionati e questo grazie anche al supporto del palinsesto complementare che ci permette di bancare, sollecitati anche dai nostri clienti, tutto quello che potrebbe interessare lo scommettitore".

Continua dunque la crescita di Betflag, che sta dimostrando di tenere molto in considerazione le opinioni fornite dai propri clienti, sia per quanto riguarda lo Sportsbook, ma soprattutto per ciò che concerne l'Exchange, grazie alla riduzione dei mercati sui singoli match e la conseguente mancata dispersione di liquidità.


giovedì 23 ottobre 2014

Quali siti di betting exchange “accettano” i soldi italiani?

Italia Bandiera
Abbiamo contattato il customer care di Smarkets, chiedendo se è possibile, per gli italiani, iscriversi e giocare sul loro sito. La risposta è stata: “We cannot advise you on the legality of gambling in your own country and it is important that you check this yourself before signing up with us. Infringing the laws in your jurisdiction would be in breach of our terms and conditions”. Una risposta degna di Ponzio Pilato: non vi possiamo dire se è possibile o meno, voi iscrivetevi al nostro sito e lo scoprirete.

Meno pilatesca la risposta di World Bet Exchange: “At this time we are not restricting Members with accounts registered in Italy, however, we do advise all our Member outside of the UK to ensure that they are not in contravention of any rules regarding online betting specific to the country they are in”. In poche parole: noi non abbiamo limitazioni per gli italiani, è l’Italia che ha restrizioni per voi!
La risposta di Betcruise, infine, è stata la seguente: “We would like to inform you that we do accept players from Italy”. Non hanno problemi ad accettare giocatori italiani.
Continueremo a tenervi aggiornati in futuro su questo tema.

martedì 21 ottobre 2014

Combine nel calcio e nel tennis. Ecco nuovi dettagli.

ATP tennis
Dal 2011 il filone del Calcioscommesse non si è mai chiuso, anzi si arricchisce di dettagli e di nuovi coinvolgimenti, toccando anche altri sport come il tennis.
Dall’analisi dei pc sequestrati nel 2011 si scoprono conversazioni sulle chat di noti social network che hanno come protagonista Mauro Bressan, ex calciatore che venne squalificato per tre anni e sei mesi proprio in merito al filone scommesse. Bressan si teneva in contatto con i suoi complici tramite i social network e aveva comunicazioni frequenti con Tisci e Bellavista e con la banda degli zingari. Le squadre spesso sotto l’interesse di Bressan erano Chievo, Bari, Genoa e Cagliari. Ecco qualche esempio:

Ho parlato ora con il mio gancio a Verona - scrive Bellavista a Bressan in chat a proposito di Chievo-Milan che finirà poi 2-1 a favore dei rossoneri - Ha già parlato con Mandelli che è squalificato... Gli ha accennato già qualcosa quindi stasera Mande (Mandelli, ndr) lo ha chiamato e detto che domani ne parlava con Pelli(Pellissier, ndr)... domani 90 su 100 incontro loro... Ho fatto mandare un sms dal mio gancio a Mandelli dicendo che anche se squalificato il regalo c'è pure per lui".
Riguardo, poi, la partita fra Genoa e Roma, che terminerà con la vittoria dei liguri per 4-3, Bellavista chiede a Bressan: "Ma Genoa 'il bello' (probabilmente Bettarini, ndr) ha sentito?". E il compare risponde: "Secondo me è x fisso". E a questo proposito Bressan s'informa anche presso Tisci: "Ma Genoa... 'il bello' dice che gli dicono domani, tu non hai nessuno li?".
C'è poi una terza partita, sempre quel giorno, su cui Bressan s'informa: "Lazio-Bari ma dove vanno?", chiede. E Bellavista risponde che s'informerà presso un giocatore del Bari stesso: "Mercoledì sento Bentivoglio". Non contenti, poi, i tre vogliono 'farsi' anche un'altra partita e questa è Inter-Cagliari. Ed è Bellavista che informa Bressan sugli sviluppi: "Domani mio gancio sente Cossu per il Cagliari che va a Inter. Ne ho di carne al fuoco, devo solo chiudere l'accordo per noi".

Dal Calcioscommesse al Tenniscommesse che risalgono a fatti accaduti già nel 2007.  Manlio Bruni, ex commercialista di Beppe Signori, chattava con il tennista Daniele Bracciali, alla vigilia del match contro Jenkis nel Torneo ATP di Newport. Bruni nelle intercettazioni dice: “Domani a che ora giochi? Primo incontro? Possiamo parlarne di questa partita”. “Dipende” scrive Bracciali. Bruni entra nei dettagli della scommessa: “Per me dipende da come si sviluppa, e’ importantissimo vincere il primo set e se possibile andare un break avanti nel secondo. E’ possibile in questo caso posso dare molto di più”. Il tennista esita: “Se lo conoscevo avrei potuto farlo, così non posso”. Bruni: “Perché troppo scarso?”. “Così mi hanno detto, non lo conosco”. Il tennista italiano esita e dice: “Di solito ci offrono 50 (mila euro?) poi dipende comunque domani preferisco giocarla, magari per una prossima volta”. Bruni risponde: “Guarda 50 potrei farcela per prova per domani ma è indispensabile vincere il primo se non anche un’altra volta se lo so per tempo possiamo dare di più”. Il tennista ribatte: “Molto importante è che quello che ci gioco lo conosca così ci parlo prima perchè anche dirti che vinco il primo non e’ facile”. La trattativa prosegue. Bruni: “Se lo vinci siamo a posto e 50 per te… 50 per un set mi sembra buono”. Ma il tennista non se la sente e risponde che per questo giro giocherà “normale”.

Un altro nome emerge ed è quello di Starace in una chat su Skype del 10 aprile del 2011 tra Massimo Erodiani, un allibratore di Pescara, parla con tale Corradino, poche ore prima dell’inizio della finale del torneo di Casalblanca che Starace gioca (e perde in 2 set: 6-1, 6-2) contro Andujar. Fino a quel m omento Starace aveva sempre vinto contro lo spagnolo e Erodiani dice “Starace ha fatto un assegno in garanzia?????”. “Sì”. E Corradino si azzarda a dire che la puntata sulla sconfitta dell’italiano è certa.
Sospetti già c’erano, ma queste intercettazioni sicuramente aprono un nuovo filone che lascerà il segno sia nelle aule di tribunale che fuori.

domenica 19 ottobre 2014

La giornata di ieri del betting exchange in pillole

Cilic Betfair

Ieri, sono successe veramente tante cose nel ricco e variegato mondo del betting exchange. Vale la pena farci un post, raccontandovi in pillole ciò che è accaduto, in modo tale che tutti siano aggiornati sugli sviluppi delle varie questioni:

-Betfair ha allargato a dismisura il numero di eventi live disponibili su Betfair Exchange. Circa 200 eventi sono stati inseriti in palinsesto in live, solo sul calcio. Un numero impensabile, sino a qualche settimana fa. Da Trader, accolgo sempre con paura questi allargamenti di mercati. Io preferisco meno eventi, ma con più liquidità.

Per approfondimenti: perchè l'aumento dei mercati su Betfair Exchange è negativo.

-Ancora problemi relativi ai mercati sospesi. Ancora persone che si lamentano con Betfair, invece che con Sogei. Ancora evidenti limiti comunicativi da parte di Betfair nel gestire situazioni come questa. I problemi, si sono avuti nel pomeriggio.

Per approfondimenti: un caos chiamato Betfair.it

-Livelli di abbinamenti assolutamente sopra la media sui match tennistici di Ferrer e Cilic. Questa è una ottima notizia, segno evidente che qualche manovra per aumentare la liquidità in determinati match, è stata fatta in questi giorni.

-A breve, nuovo aggiornamento di Traderline.

-È di ieri, la notizia dell'approdo del betting exchange in Spagna. Periodo? Gennaio 2015, molto probabilmente.

-Non c'entra specificatamente col betting exchange in Italia, ma a breve arriverà anche in Italia Betpractice.

sabato 18 ottobre 2014

A fine mese le licenze per il betting exchange spagnolo

Dgoj betting exchange
La Direccion General de Ordenacion del Juego, a partire da fine ottobre aprirà la procedura per consentire alle società interessate di acquisire le licenze per il betting exchange in Spagna. Si tratta quindi di un ulteriore passo in avanti per la regolarizzazione dell'Exchange. L'ordine ministeriale dovrebbe essere pubblicato, salvo clamorose sorprese, il 31 ottobre. Le varie compagnie, avranno circa 30 giorni per richiedere la licenza. Una volta acquisite le licenze, le società dovranno effettuare i test delle piattaforme entro 6 mesi. 

Andiamo al sodo, ovvero ciò che interessa in particolar modo ai nostri amici spagnoli. Secondo fonti di agenzia, la data d'introduzione del prodotto dovrebbe essere fine gennaio 2015. Oltre all'Exchange, anche le slot online saranno regolamentate. L'aliquota che sarà applicata per lo scambio scommesse, sarà pari al 7,5% sugli utili netti. Gli utili netti, derivano dalle commissioni applicate. Come paragone, possiamo prendere proprio la nostra Italia, che preleva il 20% sulle commissioni applicate dai bookies (che, comunque, non possono superare il 10%). 

giovedì 16 ottobre 2014

La Serie D sbarca su Betflag

Betflag Serie D

La serie D sbarca su Betflag. No. Non nella sezione della società dedicata al betting exchange, ma nello Sportsbook. Si tratta di una ottima notizia, poichè Betflag ha l'opportunità di aumentare la propria offerta (e dunque il numero di iscritti) con il massimo campionato nazionale dilettanti. Oggi, la società ha messo a disposizione anche uno specifico bonus di 10€ per tutti coloro che avessero versato almeno 10€ e scommesso un ticket con moltiplicatore minimo di 4.50.

Il mio pensiero è questo: il campionato di serie D, è particolare. Esistono numerosi gironi sparsi per l'Italia e praticamente tutti tra noi abbiamo qualche squadra, vicina alla località d'abitazione, che gioca in questo campionato. Inoltre, capita frequentemente di conoscere direttamente i ragazzi che giocano direttamente in questa categoria. Avere l'opportunità di scommettere su un campionato dove si può avere una vista privilegiata, potrebbe essere molto remunerativo.

Per tutti coloro che non si sono ancora iscritti, possono farlo qui.