Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

martedì 19 agosto 2014

Wall Street - Il film

Gekko Douglas
Wall Street è un film del 1987, diretto da Oliver Stone. Un film molto importante, che valse l'oscar a Michael Douglas, che interpretava il celebre personaggio di Gordon Gekko. La storia racconta le geste di un giovane Bud Fox, broker d'assalto, che cambierà radicalmente la propria vita dopo l'incontro col cinico e spregiudicato Gekko, il quale non si fermerà davanti a niente pur di far soldi.

Dal punto di vista sociale, il film è molto interessante, perchè racconta uno spaccato della finanza degli anni 80 e Douglas incarna alla perfezione il personaggio del self-made-man, amante del libero mercato e sfruttatore delle sue più evidenti contraddizioni. Per gli amanti della finanza, Gekko è diventato nell'immaginario il guru della speculazione immobiliare,

Tra le citazioni più spettacolari del film, troviamo:"Il denaro c'è, ma non si vede: qualcuno vince,  qualcuno perde. Il denaro di per sè, non si crea, nè si distrugge. Semplicemente si trasferisce da un'intuizione ad un'altra, magicamente. Il capitalismo al suo massimo".

Il film è disponibile in formato DVD, su Amazon.



lunedì 18 agosto 2014

Fare profitti con la "paura di vincere"

Milan-Liverpool
Una possibile occasione di trading, deriva dalla tendenza di alcune squadre di sciupare il vantaggio accumulato durante il match, facendosi rimontare e manifestando una netta "paura di vincere". Come possiamo sfruttare tutto questo a nostro favore?

Bancando la squadra in vantaggio. Intendiamoci: è una strategia da applicare in ogni partita? Ovviamente no. Ma con squadre particolari e in determinate partite, può essere particolarmente utile. In questo contesto, diviene fondamentale la visione diretta del match attraverso la TV, perchè è la lettura corretta della partita che ci consentirà di ottenere un profitto.

Altro elemento importante di questa strategia, consiste nel rischiare poco a livello economico. Con una responsabilità di bancata bassa, è possibile portare a casa dei profitti gustosi. E ancora: non c'è bisogno, che la rimonta venga completata al 100%. A volte, in occasione di un 2-0/0-2, basta il solo goal della squadra in svantaggio, per guadagnare diversi tick.

domenica 17 agosto 2014

Qual è la percentuale ideale della lavagna del banca?

Lavagne Betting Exchange

Quando accediamo al nostro account di Betfair o Betflag, una delle prime attività che svolgiamo è cercare partite di calcio o match di tennis adeguati per le nostre strategie. Quindi, ci informiamo su tutta una serie di fattori fondamentali, perchè ben sappiamo che la scelta della partita è fondamentale. Tra questi fattori, sicuramente la percentuale della lavagna è fondamentale. Come ben sappiamo, la percentuale della lavagna più sarà bassa, più sarà conveniente per i Traders.

Attenzione però. Fin qui abbiamo parlato della lavagna sempre al singolare, facendo riferimento solo a quella della punta. Perchè? Perchè, tradizionalmente, è quella a cui viene generalmente data maggior valore. Quasi tutti i bookies classici mettono in evidenza sulle proprie piattaforme le relative lavagne.

Nel betting exchange, però, quando si approccia a questo argomento è bene parlare al plurale: le lavagne. Infatti, come possiamo ben notare, nel betting exchange ne esistono 2: una per la punta e una per il banca. Ora, non ci resta che scoprire qual è la percentuale ideale per quest'ultima. Infatti, se spesso ci ritroveremo ad avere una lavagna del punta con una percentuale superiore al 100%, nel banca avviene una cosa diversa: la percentuale, quasi sempre, sarà sotto il 100%. 

Dunque, per avere condizioni di trading ottimali, c'è bisogno che le 2 lavagne siano quanto più vicine possibile, meglio se allineate intorno al 100% circa. Solo in questo caso, avremo delle quote con variazioni minime tra punta e banca, che ci consentiranno di fare trading in un mercato stabile e, sopratutto, rapido. 

Questo meccanismo avviene nel betting exchange in Italia? No, non sempre. È praticamente impossibile trovare mercati del genere a diverse ore dal calcio d'avvio di un match. Più facile trovarlo a ridosso del calcio d'inizio. In genere, in Italia la lavagna del punta su Betfair si assesta tra il 103% e il 100virgolaqualcosa. Tralasciando i casi di mercati ancora non formati, ovviamente. Discorso simile per Betflag, dove la quota del punta varia tra il 104 e il 100%. La lavagna del banca, invece, generalmente sulle 2 piattaforme, oscilla tra il 96 e il 99%. 

sabato 16 agosto 2014

Inasprimento pene per le frodi antisportive

Alfano
Dopo i fatti della finale di Coppa Italia, dove un tifoso romanista ha ferito mortalmente il tifoso napoletano Ciro Esposito, il governo ha sentito l’esigenza di inasprire le pene sia per il tifo violento, ma anche per le frodi antisportive.

Il decreto Alfano, approvato dal consiglio dei ministri, prevede per le frode antisportive la reclusione fino a sei anni (prima era al massimo un anno) e anche la multa aumenta, arrivando fino a 4.000 euro «per chiunque offra o prometta denaro o altra utilità o vantaggio a taluno dei partecipanti ad una competizione sportiva organizzate da enti sportivi riconosciuti dallo Stato e dalle associazioni ad essi aderenti, al fine di raggiungere un risultato diverso da quello conseguente al corretto e leale svolgimento della competizione», se poi il risultato della competizione è «influente ai fini dello svolgimento di concorsi, pronostici e scommesse regolarmente esercitati», allora «la pena della reclusione è aumentata fino a tre anni e una multa che sale fino a 100.000 mila euro contro i precedenti 25.822 euro al massimo».

Per il tifo violento pene per un minimo di tre anni, i recidivi potranno applicarsi le misure di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, estendendo nei loro confronti una disciplina oggi riservata agli indiziati di appartenenza ad organizzazioni di tipo mafioso o terroristico.

Il Ministro dell’Interno Alfano, nel corso della conferenza stampa al termine del consiglio dei ministri che ha dato il via libera al decreto, ha affermato che  "L'obiettivo del decreto è quello di restituire il pallone agli italiani e far giocare metaforicamente i bambini.”
Noi vogliamo un calcio pulito!

giovedì 14 agosto 2014

Ecco le novità di Betflag Exchange

Live Betflag Exchange
Betflag Exchange negli ultimi giorni ha rilasciato alcune novità molto importanti riguardo la propria piattaforma. Partiamo subito, con la prima, forse quella più visibile. Da oggi, è possibile visionare i match che andranno in live, grazie ad un apposito menù sulla sinistra. Questa è un'introduzione molto importante, perchè rende più agevole la consultazione dei match su Betflag Exchange e, soprattutto, colma una lacuna che aveva nei confronti di Betfair Exchange. Peraltro, è molto interessante la possibilità di poter inserire una nazione o uno specifico campionato tra i preferiti. Questa feature, non c'è su Betfair Exchange. Colpisce però, una mancanza: perchè non è possibile inserire tra i preferiti anche una singola partita?

La seconda novità, riguarda il progressivo aumento di liquidità anche sui mercati differenti da quelli dell'esito finale. Ciò, è vero però solo per alcune partite, mentre altre presentano mercati semivuoti.

Modificare posizione Betflag Exchange
Terza novità: la possibilità di modificare la propria posizione. Prima, per modificare una posizione c'era bisogno di cestinare la posizione precedente e poi provvedere ad una nuova offerta. Oggi, questa cosa non è più così. Cliccando sul simbolino della matita, sarà possibile modificare il tutto.

3 migliorie davvero importanti, per una società che sta puntando con decisione sul lancio di questo nuovo prodotto.

mercoledì 13 agosto 2014

Ceduto il 50% di Betfair Australia

Betfair Australia Logo
Importante annuncio societario di Betfair che oggi ha comunicato di aver ceduto la sua quota del 50% di partecipazione in Betfair Australia al partner di joint venture Crown Resorts Limited. Contestualmente, Betfair ha stipulato un accordo con la società, per continuare a fornire il proprio modello di betting exchange in Australia. In sostanza, passerà ad un business-to-business e guadagnerà una quota delle commissioni generate in quei mercati.

Ricordiamo che Betfair Australia è una società che si è costituita circa un decennio fa, come joint venture tra tra Crown Resorts Limited e Betfair. Betfair dall'operazione ha ricevuto circa 10M di AUS $ come corrispettivo per la sua quota di partecipazione. Corcoran ha commentato  con grande entusiasmo l'accordo, il quale rappresenta un'estensione del modello B2B dello scambio scommesse, divenuto un nuovo (e redditizio) modello di business.

martedì 12 agosto 2014

Come prelevare su Betflag

Betflag Logo
Dopo aver scoperto come depositare su Betflag, è arrivato il momento di accendere i riflettori sulle modalità di prelievo della piattaforma. Innanzitutto, è importante specificare che su Betflag è possibile prelevare solo dopo aver inviato la copia fronte-retro del documento di riconoscimento utilizzato in fase di registrazione. Dunque, il consiglio è quello di regolarizzare la propria posizione il prima possibile, per non incorrere in limitazioni come l'impossibilità del prelievo.

È possibile prelevare con carta di credito o carta di credito prepagata ricaricabile appartenenti ai circuiti Visa e Visa Electron ed abilitate al trasferimento del credito. C'è una limitazione però: è possibile prelevare una cifra tramite carta di credito, solo se la stessa è già stata utilizzata per un deposito negli ultimi 11 mesi. Ora, se si è dei Traders con abbastanza vittorie alle spalle, si sa che i depositi non sono affatto una operazione quotidiana.

Tutt'altro: se si effettua un primo deposito sostanzioso, le vittorie successive renderanno superfluo effettuare nuovi depositi. Quindi, come aggirare questo piccolo ostacolo? Effettuando un deposito minimo. Come sappiamo, il deposito minimo per diverse carte di credito su Betflag è di 11€. Basterà dunque depositare solo 11€, per poter aggirare questa piccola limitazione e avere la possibilità di prelevare in tutta libertà.

È possibile prelevare, inoltre, con varie monete elettroniche: Skrill, Neteller, Clickandbuy e PayPal. In questo caso, è possibile prelevare tramite borsellini elettronici, solo se sono state utilizzate almeno una volta per depositare. Dunque, in questo caso, nessuna limitazione temporale.

Infine, abbiamo i grandi classici: il bonifico bancario e il bonifico domiciliato postale. Una volta effettuata la richiesta, occorrerà recarsi dopo circa 4 giorni lavorativi ad un qualsiasi sportello postale, munito di documento di riconoscimento e codice fiscale.

Per quanto riguarda la nostra esperienza, non ci sono mai stati problemi per quanto riguardo i prelievi. Sono sempre avvenuti nei tempi descritti nelle apposite sezioni del sito. Quindi, massima tranquillità poichè si tratta di un'azienda seria e affidabile.