lunedì 13 agosto 2012

Il betting exchange nella storia


Contrariamente a quanto si possa pensare, il Betting Exchange non è una invenzione moderna. O meglio: i concetti di “puntare” e “bancare” su un avvenimento e la conseguente salita o discesa di una quota, non sono una invenzione moderna. Alcune scoperte archeologiche hanno dimostrato che le prime civiltà, migliaia di anni prima di Cristo, erano solite dedicarsi alle scommesse e al gioco d’azzardo.

La stessa parola “azzardo” deriva dall’arabo Zarah (dado), francesizzato in Hasard. Infatti le prime scommesse vennero fatte su giochi come dadi e carte. Poi vennero le scommesse sportive: nell’Antica Grecia, e successivamente a Roma, era consuetudine scommettere su pugili, lottatori, gladiatori, o sulle corse delle bighe e delle quadrighe (antesignane delle nostre corse ippiche). Molti autori greci e latini ci parlano di questi “picchetti” ante litteram: luoghi ove era possibile effettuare scommesse su quote che venivano decise dal “picchettaro” in base all’affluenza e agli spostamenti di denaro. Ovviamente non c’era un metodo scientifico dietro questo sistema: le quote e le scommesse erano spesso frutto di umori, sensazioni, o di “dritte”. Anche gli scandali come il doping o le combine erano abbastanza frequenti. Se si veniva scoperti, però, vi era il pubblico ludibrio e confisca delle vincite.

Il Betting Exchange più simile a quello che conosciamo oggi vide la luce in Inghilterra, nel XIX secolo, ed era riferito alle scommesse di cavalli. E’ stata proprio l’ippica, infatti, lo spartiacque nel mondo delle scommesse. Ed è tristemente singolare dover evidenziare che proprio il settore ippico versa in gravissima crisi, soprattutto in Italia.

Share:

0 commenti:

Posta un commento

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange