domenica 21 ottobre 2012

Intervista a Allan Aasterud, Vip business manager di Matchbook!


Ha lavorato per alcune delle più grandi piattaforme di scommesse al mondo come Ladbrokes, ha offerto consulenze per alcuni importanti club calcistici come il Sunderland e il Malaga, ha lanciato siti come 10kingspoker. Lui è Allan Aasterud, attuale Vip Business manager per Matchbook, che si è sottoposto ad un’intervista  a tutto campo per Betting Trader, dove non sono mancate le notizie degne di nota, anche per quanto concerne il mercato italiano.


Betting Trader: “Ciao Allan, introduci Matchbook. Chi siete?”
Aasterud:”Matchbook è una società di betting exchange in rapida crescita che è specializzata particolarmente in servizi per scommetitori professionisti. Matchbook può vantarsi di essere in grado di far scambiare scommesse con alti importi: basti pensare che la scommessa media è di 2000 euro! Noi siamo leader del mercato degli handicap asiatici, calcio e sport americani: garantiamo grande liquidità, la più bassa commissione (1%) e le migliori quote. Noi siamo autorizzati dall’Alderney Gambling Control Commission.”

Betting Trader:”La commissione bassa di Matchbook (1%) significa attrarre grandi giocatori d’azzardo?
Aasterud:”Sì, dopo molti anni in cui il mercato attendeva  l’alternativa a Betfair, siamo arrivati noi di Matchbook. L’1% di commissione è il più basso del mercato, mentre la commissione di Betfair(.com) è del 5%. Ciò attrae alti volumi di clienti, e noi crediamo  di poter offrire loro un ottimo servizio “VIP” . Inoltre, ci piace pensare di incentivare i giocatori a  scambiare scommesse con una commissione anche dello 0,5%.”

Betting Trader:”Puoi spiegarci in cosa consistono i servizi VIP?”
Aasterud:”I servizi VIP di Matchbook sono unici del mercato. Come cliente VIP puoi accedere al nostro gruppo VIP dove i più grandi giocatori sono in grado di presentare offerte (scommesse) di più di $ 3000 via Skype, MSN o e-mail. Il nostro team di brokers mette in relazione domanda e offerta di scommesse. Il servizio è veloce, riservato al 100% e ha permesso ai nostri maggiori clienti di ottenere il meglio rispetto ad altri siti.
Questo servizio ha movimentato milioni di euro per i nostri clienti di high rolling di Matchbook
Nel corso del 2011 il nostro servizio VIP è stato in grado di far scambiare scommesse per 25milioni di euro. Quest'anno fino ad ora siamo a 250 milioni di euro abbinati indipendentemente da quanto è abbinato sul sito!”

Betting Trader:”Sei soddisfatto dei risultati ottenuti da Matchbook?”
Aasterud:”Noi siamo ancora una società giovane. Come betting exchange noi siamo sul mercato dal 2004, ma Matchbook è passata sotto una nuova società solo nei primi mesi del 2011 e siamo effettivamente ripartiti da allora. C’è stato un grande investimento in termini finanziari, nell’IT, nelle risorse amministrative e manageriali e ciò ci ha dato la possibilità di crescere e svilupparci velocemente.
Matchbook ha anche ambizioni a lungo termine: abbiamo pianificato i prossimi anni, perchè l’esperienza di Betfair ci insegna che il successo non si ottiene in una notte. Betfair ha un grande seguito, ma con le commissioni che fa pagare anche ai suoi più importanti scommettitori c’è sicuramente spazio per un altro reale competitor. La chiave del successo è la liquidità, e noi stiamo facendo progressi settimana dopo settimana. Noi crediamo fortemente che Matchbook sia una azienda con un fenomenale potenziale globale.”

Betting Trader:”Di cosa sei più orgoglioso, fino ad ora?”
Aasterud:”Abbiamo raggiunto risultati notevoli negli ultimi 18 mesi, ma credo che la più grande impresa sia stata non solo sopravvivere, ma addirittura far crescere il business fuori dal redditizio mercato degli Stati Uniti.
Matchbook è già multi-valuta, a breve sarà multilingue e avrà una applicazione per scommettere sui mobile in vendita su I-Tunes. E tutto ciò per un business che non abbiamo ancora cominciato a pubblicizzare!
Il passaparola si sta diffondendo tra gli scommettitori e la liquidità sul sito è in continua crescita.
Abbiamo anche sviluppato Matchbookmedia.com, un social media dove i nuovi utenti possono leggere le previsioni sui match, seguire gli scambi di quota e partecipare a competizioni libere con grandi montepremi.
Matchbook ha inoltre sponsorizzato un gruppo d’elite di giocatori di poker guidati da Sam Trinckett, gruppo che ha partecipato a vari eventi di poker in giro per il mondo. Trickett, ad esempio, è giunto secondo nel torneo Big One for One Drop (buy-in 1 milione di dollari) che si è tenuto a Las Vegas questa estate, vincendo oltre 10 milioni di dollari.  Ciò lo ha fatto diventare il più grande vincitore in Europa di tutti i tempi! Una storia di grande successo, fantastica per le pubbliche relazioni di Matchbook e Trickett si è affermato come uno dei più grandi giocatori di poker al mondo. Matchbook presterà sempre attenzione al poker, ma abbiamo deciso di dedicarci esclusivamente allo sviluppo del betting exchange sportivo.”

Betting Trader:”Matchbook investirà nel mercato italiano?”
Aasterud:”L’espansione internazionale è una delle nostre massime priorità e, ovviamente, include anche l’Italia. Noi crediamo davvero nel mercato italiano e conosciamo l’amore degli italiani per le scommesse sportive. Gli italiani hanno una ricca storia per quanto riguarda le scommesse e i casinò, e molti siti web affiliati hanno avuto molto successo raggiungendo il mercato locale. Anche se ci troviamo di fronte a qualche ostacolo normativo, noi crediamo che l’Italia possa diventare un mercato importante per il betting exchange nel futuro. Matchbook ha molti clienti italiani che vivono fuori dall’Italia e che durante Euro 2012 hanno sfruttato le quote di Matchbook, che erano le migliori sul mercato.”

Betting Trader:”I residenti in Italia non possono scommettere sui siti “.com”. Cosa ne pensi di questa proibizione?”
Aasterud:”Stiamo valutando i costi e le risorse di cui abbiamo bisogno per ottenere una licenza, ma nel frattempo siamo desiderosi di sviluppare e mantenere i nostri forti legami con la grande comunità di italiani che vivono fuori d'Italia.”
Share:

0 commenti:

Posta un commento

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange