venerdì 12 ottobre 2012

Livorno-Spezia: combine o boutade?


“Puntate tutto sullo Spezia dato a 3.55. La partita è stata acquistata, dietro c'è la mafia. Il Livorno ha offerto il match con la complicità della mafia. L'informazione è totalmente sicura". Questo è il post che è apparso sulla pagina Facebook di Pronostiqueur Pro (un pronosticatore francese) prima della partita Livorno – Spezia, posticipo del lunedì del campionato di Serie B italiana. Come tutti sanno, la partita è finita con un roboante 1-5; quindi in molti hanno pensato che la “dritta” dello scommettitore francese fosse la prova di una combine. Il clamore è stato suscitato subito dal passaparola in rete, e immediatamente l’autore del pronostico si è affrettato a dichiarare: “La partita Livorno-Spezia non aveva niente di truccato. Bastava semplicemente fare un’analisi tattica, io non ho alcuna informazione, né conosco la mafia. Se davvero avessi avuto informazioni di questo tipo non le avrei mai pubblicate su Facebook. Sapevo solo che la difesa del Livorno non avrebbe potuto contenere l’attacco dello Spezia e ho inventato una storia altrimenti non mi avreste ascoltato. Non c’era niente di truccato, sono solo un buon pronosticatore".
Tuttavia questo episodio ci permette di accennare ad un grave problema: il discredito che il calcio italiano ha all’estero. Una volta, il sospetto che certe partite fossero “aggiustate” veniva alle ultime giornate di campionato, quando i giochi erano fatti o bisognava chiuderli. Negli ultimi anni, invece, a seguito anche delle varie inchieste sul calcioscommesse che hanno coinvolto e stanno coinvolgendo anche giocatori di alto livello, il sospetto aleggia praticamente su tutte le partite di una stagione, financo le prime. Ciò potrebbe indurre, come ovvio, molti scommettitori ad evitare accuratamente i campionati italiani, con conseguente deperimento del mercato. Anche nello sport, il Sistema Italia è totalmente screditato.

Share:

0 commenti:

Posta un commento

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange