sabato 30 marzo 2013

Boniek e Tarricone (Betflag) intercettati. Cosa si sono detti?



La notizia ci è giunta ieri, nel pomeriggio. Secondo un’ informativa che la Gazzetta del Mezzogiorno è riuscita a visionare in esclusiva, gli investigatori della squadra mobile di Potenza avrebbero intercettato Zibì Boniek ex stella di Juventus e Roma, oggi presidente della federazione calciastica polacca, con Carlo Tarricone. L’intercettazione farebbe notizia perchè il gruppo imprenditoriale Tarricone può vantare tra le sue proprietà Betflag, nota società di scommesse italiana.
La stessa Gazzetta del Mezzogiorno, ha titolato:”Zibì Boniek intercettato con
i fratelli Tarricone”. Un’orgia via telefono per loro. In realtà i fratelli Tarricone sono persone singole, che parlano a telefono come tutti gli esseri umani da soli, non in gruppo. Infatti, Boniek è stato intercettato con uno dei fratelli, ossia Carlo.


I contenuti della misteriosa telefonata
Per quanto riguarda i contenuti di questa telefonata, dobbiamo affidarci totalmente alla ricostruzione della Gazzetta del Mezzogiorno ottenuta tramite l’informativa. «La conversazione - scrivono gli investigatori - originata da Boniek, il quale chiede a Tarricone se può dargli del tu, oltre a evidenziare lo stretto rapporto tra i due, frutto evidentemente di pregresse conoscenze, consente di registrare l’esigenza di incontro da parte di Boniek per questioni che lo stesso evita di anticipare a telefono». I due, però, probabilmente non si sentivano da molto tempo: «C’è stato qualche cambiamento dall’ultima volta, perché ormai sono diventato anche presidente della federazione». E Tarricone: «Eh, lo so... ti seguo, io ti seguo...».
E Boniek chiede un incontro: «Sono venuto un tre o quattro giorni fa a Roma e adesso parto mercoledì e torno venerdì, dopo due giorni... e sto due o tre settimane qua in Italia, a Roma». Tarricone: «Ma io a Roma e Milano ci sono sempre, quindi non è un problema». Boniek ha necessità di incontrarlo. Preferisce parlare di persona. Dice: «Perché veramente
è una cosa da parlare... va bene?». Al «sì» di Tarricone, Boniek ringrazia. Mentre il sistema d’intercettazione della polizia registra.

Le nostre conclusioni
Probabilmente, l’attenzione riguardo questa telefonata è alta anche per la grande passione per i cavalli coltivata da Boniek. Titolare di una scuderia, gentleman driver e allevatore. Un trottatore del suo allevamento è stato chiamato Platini, in onore del suo ex compagno di squadra.
A nostro avviso, situazioni come queste meritano un atteggiamento di grande
garantismo, per tutelare al massimo i personaggi coinvolti in questa vicenda e anche per evitare di arrivare a conclusioni affrettate. Nella telefonata, dunque, non c’è nulla di penalmente rilevante o che possa mettere a repentaglio la reputazione di Boniek e Carlo Tarricone. Questo il nostro pensiero, ad oggi. Sarà compito degli investigatori scoprire se quell’incontro c’è stato davvero e il contenuto della conversazione. Ovviamente, seguiremo con molta attenzione l’evolversi della situazione.

Share:

0 commenti:

Posta un commento

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange