mercoledì 31 luglio 2013

Grecia: betting exchange al via.


Betting exchange al via. La modifica al quadro normativo del mercato dei giochi greco può andare avanti. Dopo i pareri circostanziati di Malta e della Commissione Europea che avevano ritardato le procedure, l’iter può andare avanti. Il testo interviene principalmente sul gioco online. La Commissione di controllo e supervisione del gioco d'azzardo - la CCSG - rilascerà delle licenze quinquennali. Le compagnie che otterranno la licenza non potranno commercializzare quei prodotti che l'Opap già offre in esclusiva, e in generale potranno offrire solo giochi che prevedono l'interazione diretta tra i partecipanti (come il betting exchange). Vietati per tutti, i giochi con generatori di numeri casuali, ritenuti eccessivamente rischiosi sotto il profilo delle dipendenze:"Fino al 12 ottobre 2020 si possono rilasciare licenze per giochi d'azzardo online soltanto per i giochi d'azzardo da casinò, il cui esito non deriva da un generatore di numeri casuali, quali a titolo indicativo i tornei di poker". Le scommesse sportive a quota fissa, e a totalizzatore, e quelle ippiche a totalizzatore saranno liberalizzate - per l'online - a partire dal 2020.

Sul sito della CCSG dovranno essere pubblicati anche una white list (siti autorizzati al gioco) e una black list (siti illegali). La black list "costituisce sufficiente comunicazione e prova affinché ogni ente, servizio o autorità competente avvii le procedure per l'imposizione di sanzioni". In particolare, gli istituti di credito non potranno processare "qualsivoglia operazione, nonché versamento di somme di partecipazione e di vincite conseguite partecipando a giochi d'azzardo, nei conti gestiti da fornitori di giochi d'azzardo online privi di licenza", e dovranno segnalare alla CCSG le operazioni incriminate e trasmettere "tutte le informazioni relative ai conti sui quali sono state effettuate le operazioni e ai loro titolari". Chi viola tali obblighi sarà soggetto a  "una sanzione pari a dieci volte l'importo inviato e di almeno cinquecento (500) euro da versare allo Stato". Chissà se dopo il clamoroso abbandono dello scorso novembre, Betfair non ritorni sui propri passi e decida di riprovarci nel mercato ellenico.

Share:

0 commenti:

Posta un commento

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange