mercoledì 29 gennaio 2014

Betfair.com comincia a chiudere i conti ai residenti in Italia


Oggi betfair.com comincerà a chiudere i conti dei residenti in Italia. La decisione è stata annunciata ufficialmente in alcune e-mail mandate a diversi Betting Traders. La chiusura, avverrà a scaglioni e si tratterà, comunque, di un processo abbastanza rapido, poichè nella stessa e-mail è stata annunciato che il betting exchange in Italia ”sta per arrivare”. Di seguito vi riproponiamo l’e-mail di Betfair:

Ciao [NOME UTENTE],
Il Betting Exchange sta per arrivare in Italia.
Ti contattiamo in quanto abbiamo rilevato una registrazione a tuo nome su www.betfair.com e desideriamo informarti che, a partire dal 29/01/2014, tutti i conti appartenenti a Clienti residenti in Italia verranno chiusi.
Tutte le scommesse accettate, ma non ancora definite, saranno considerate valide e sarà possibile prelevare le eventuali vincite contattando l'Assistenza Clienti di Betfair.
Se desideri scommettere sulla piattaforma italiana ed essere aggiornato sulla data di lancio del Betting Exchange, puoi già aprire un nuovo conto sul sito www.betfair.it.
Registrati oggi e usufruisci subito del fantastico bonus di benvenuto fino a €50.*
Cosa potrai fare con il nuovo Betfair.it?
- Scommettere live su tutti i principali eventi sportivi- Scommettere da mobile con la nuova app quando vuoi, da dove vuoi- Usufruire di esclusive promozioni- Giocare a Casinò e Slot
Per ulteriori chiarimenti ti invitiamo a consultare la sezione Domande Frequenti.
Ci scusiamo per ogni eventuale inconveniente causato da questa decisione e cogliamo l'occasione per ringraziarti di aver scelto Betfair.
Ci auguriamo di rivederti presto.
Cordiali saluti,
Betfair

Share:

3 commenti:

  1. La cosa ridicola oltre tutte quelle che già sappiamo, sta nel fatto che ad oggi non esiste nessun software API pronto per il betting exchange italiano. Quindi quei pochi clienti che avrebbero magari provato a fare qualcosa con un qualsiasi software API rinuncieranno in partenza... sara' una ciofeca cosi' grande che passerà alla storia. Che tristezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi abbiamo parlato con qualche software house e in realtà l'interesse per la creazione di prodotti simili c'è. Però ovviamente anche loro attendono lumi da Betfair per quanto riguarda le Application Programming Interface. Come sottolineavi giustamente tu, all'inizio si dovrà fronteggiare anche questa problematica. Speriamo che col tempo almeno questa cosa venga sistemata!

      Elimina
  2. Che oggi sono interessate a fare un software vuol dire che sarà pronto fra tot mesi se non anni.... e chi investe nella creazione di una piattaforma che nessuno comprerà poi? Un esempio è betdaq che ha a disposizione molti software ma tutti gratuiti. Siamo difronte ad interlocutori che non sanno veramente cosa stanno facendo. Che dispiacere.

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange