sabato 25 gennaio 2014

Betfair, lascia Joshua Hannah



Ci sono personaggi di enorme importanza che operano nel dietro le quinte di una società. In Betfair, Joshua Hannah è sicuramente uno di questi. Infatti, ha lasciato il suo ruolo di Non-Executive Director. Josh è stato nominato amministratore della The Sporting Exchange Limited (la società che detiene il marchio Betfair) nel 2002 subito dopo l’acquisizione di flutter.com. Se vi state chiedendo cos’è flutter e che ruolo ha avuto nell’ambito del betting exchange allora non avete letto questo ;-).
Attraverso una nota divulgata online, il presidente di Betfair Gerarld Corbett ha voluto ringraziare Hannah per il suo “enorme contributo” nell’arco degli ultimi 10 anni, periodo in cui Betfair si è trasformata da piccola start up a multinazionale milionaria.
Share:

0 commenti:

Posta un commento

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange