Cerca una parola/argomento nel Blog

domenica 12 gennaio 2014

Giocare al raddoppio? Un’idea...pericolosa.


Puntare al raddoppioAlzi la mano chi non ha giocato mai alla roulette o al lotto? Come certamente saprete, esiste un metodo che garantisce la vincita sicura a patto di avere un buon capitale da investire. È il “metodo martingala” o, più comunemente detto, “giocare a raddoppio”. Spieghiamo brevemente come si fa.

Bisogna puntare una somma (ad esempio, 10 euro) su una quota uguale o maggiore di 2.00. Se perdiamo, bisogna giocare il doppio (quindi 20 euro) sempre su una quota uguale o maggiore di 2.00. Se perdiamo ancora, dovremo giocare il doppio (quindi 40 euro) su una quota uguale o maggiore di 2.00… e così via, fino ad indovinare il risultato.

 Quando ciò accadrà, la vincita sarà matematicamente sicura. Perchè? Molto semplice: mettiamo il caso di vincere al quarto tentativo (quindi scommettendo 80 euro a quota 2.00); avremmo giocato in totale 150 € (10+20+40+80), quindi avremmo vinto 10 € (160-150).
Facile, no? Beh, diciamo che è molto pericoloso, perché come si vede chiaramente c’è il rischio di investire somme davvero grosse nel caso in cui dovessimo perdere parecchie volte prima di vincere. E chi ci dà la garanzia che prima o poi indovineremo il risultato giusto, prima di aver venduto casa?

Share:

6 commenti:

  1. Questo si che e' un post che fa brillare il blog! Erano anni che non leggevo nulla di piu interessante. Veramente uno sforzo sovrumano.

    Eheheh accetta un po di ironia, il blog mi piace.

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ironia è accettata di buon grado qui... :-D
      Riguardo l'argomento del post, non ne avevamo mai parlato sul Blog. In realtà, si tratta di un metodo molto utilizzato in ambito bettistico, per cui è bene sottolinearne anche i rischi.

      Elimina
  2. Aw, this was an extremely good post. Finding the time and actual effort to make a top notch article… but what can I say… I procrastinate a whole lot and never seem to get anything done.sbobet

    RispondiElimina
  3. An intriguing discussion is definitely worth comment. I do think that you need to write more on this subject matter, it may not be a taboo subject but generally folks don't discuss these subjects. To the next! Many thanks!! IBCBET

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange