Cerca una parola/argomento nel Blog

martedì 11 marzo 2014

Come gestire i giorni di sconfitte nel betting exchange


Ooohh amici, ritorniamo su un argomento che sicuramente non piace tanto, ma che è di fondamentale importanza per qualsiasi Trader: i giorni di sconfitte.
È un argomento che abbiamo trattato brevemente nelle 10 regole d’oro del betting e con una spettacolare citazione cinematografica di Gordon Gekko. La lettura dei due post linkati è fortemente consigliata ;-)

Oggi aggiungiamo ancora qualche altro elemento all’argomento. Occorre sottolineare, come sia impossibile vincere sempre, 7 giorni su 7 e 365 su 365. Questa è una regola valida sia per il trader esperto con anni di esperienza, sia per la persona che si è appena avvicinata al betting exchange e che probabilmente proverà il punta e banca appena sbarcherà in Italia. Ora, occorre evidenziare come la gestione di questi giorni di sconfitte sia fondamentale.
Se non riuscite a sopportare le sconfitte, difficilmente arriveranno i profitti nel lungo termine. È una regola valida nello scambio scommesse, così come nella vita se ci pensate.

Il primo consiglio necessario che occorre dare è di non inseguire le perdite. È un errore fatale che non bisogna mai commettere, poichè potrebbe trasformare una giornata negativa in una disastrosa. Il recupero, deve avvenire gradualmente, non in un unico colpo. Giocare somme elevate, inoltre, vi pone in condizioni psicologiche non idonee per un trading redditizio.

Il secondo consiglio che è opportuno dare riguarda le strategie. Ogni strategia che avete in mente di seguire, ha bisogno di un periodo di prova abbastanza lungo per essere testato. Dunque occorre perseverare, impostarsi un periodo minimo di prova (che ovviamente non può essere di una sola settimana) e continuare sul percorso tracciato. Ad un giorno di sconfitta, non deve corrispondere un cambiamento di strategia.

Terzo ed ultimo consiglio: scegliere il momento giusto per uscire dai mercati. Il riferimento in questo caso non è al momento opportuno per un trading redditizio, ma al momento giusto per staccare la spina dalle piattaforme. Noi traders siamo esseri umani e siamo condizionati da eventi familiari, sentimentali o lavorativi. Occorre capire quando è il momento giusto per poter entrare

Share:

1 commento:

  1. Hi.
    I agree your opinion,its is true.But very difficcult to make because we are humans and greedys.This thing very old property to us.
    Enemy living inside to Us!Great post.
    Cheers

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange