Cerca una parola/argomento nel Blog

venerdì 11 aprile 2014

People’s Ibex: lancio sospeso?


Non molti sanno, che la prima piattaforma di betting exchange presentata ufficialmente in Italia è stata People’s Ibex. Nata dalla collaborazione tra GBE, Microgame e Betlab. Ma non si hanno notizie riguardo il superamento del collaudo tecnico necessario per la partenza. Peraltro ne parlavamo proprio ieri di questo argomento sulla nostra pagina Facebook (seguiteci per tutte le nostre dritte!). Cosa è veramente successo? È giunta al grande orecchio del Blog una notizia in questo senso: il prodotto, infatti, sarebbe stato momentaneamente sospeso. Quali i motivi?

Pare che ci siano profonde difficoltà nella gestione del prodotto, con poche risorse umane disponibili a lavorare su così tanti fronti in Microgame. Inoltre, in questa fase il betting exchange in Italia viene considerato come un prodotto poco remunerativo. In effetti, essendoci una liquidità esclusivamente italiana ed avendo davanti un colosso del settore come Betfair che fa fatica ad avere un’adeguata liquidità, la possibilità che il progetto si areni momentaneamente sono tante. In più, la nuova concorrenza firmata Betflag, potrebbe convincere definitivamente a sospendere il lancio del nuovo prodotto in casa Microgame.

Probabilmente, in questo momento i dirigenti delle principali società coinvolte, sono alla finestra per cercare di intuire le vere potenzialità dell’Exchange in Italia. Per cui, non c’è da sorprendersi se dovessero esserci accelerate improvvise per People’s Ibex. Traders, voi che ne pensate? People’s Ibex arriverà sul mercato entro il 2014?

Share:

3 commenti:

  1. Chi ha soldoni da buttare apra pure il betting exchange italiano.... come il marito che per fare dispetto alla moglie si taglia le palle. Indovinate chi sarebbe la moglie.... non e' betfair ma il betting exchange che i booktemono, avendo prima fatto impedire la liquidità internazionale e ora per dispedere la liquidità....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente sanno qualcosa che noi al momento non sappiamo ancora. Ad esempio la possibilità di un allargamento di liquidità.

      Elimina
  2. Tutti hanno capito che è un progetto nato morto, solo aams protettore dei bookies dopo 52 giorni spera in un miracolo. Non hanno idee abbiamo diverse volte detto che basta imporre 10 tredate per ogni mercato per non approfittare delle migliori quote exchange. Nessuno può e deve fermare il dominio mondiale di betfair.com, lasciate fare ai bookies quello che sanno fare meglio.

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange