Cerca una parola/argomento nel Blog

venerdì 13 giugno 2014

Betfair, cresce il fatturato della società.

Sommario economico di Betfair

Continua la buona crescita economica di Betfair. La strategia adottata da Breon Corcoran sta dando i suoi frutti sotto il profilo finanziario, contrariamente ad alcune voci che si erano diffuse in questi mesi, soprattutto in Italia. Infatti, la società ha comunicato di aver aumentato il proprio fatturato, passato da 387 milioni di sterline a 393,6 milioni. Crescita costante per numerosi fattori: dai ricavi sostenibili (+9%), al numero di clienti dei mercati sostenibili (+27%), passando per le entrate mobile (+70%) che hanno costituito circa il 64% dei ricavi dello Sportsbook nel Q4. Inoltre, sono stati lanciati 2 prodotti molto importanti per la società: Cash Out (giunto anche qui in Italia) e Prezzo Rush. E ancora: le entrate provenienti dagli USA, sono cresciute del 20%. Inoltre, dal punto di vista strategico, è importante sottolineare l'avvio dell'Exchange in Italia e Bulgaria.

Corcoran si è detto molto entusiasta di questi risultati: "La nostra strategia sta funzionando. L'enfasi posta sui ricavi sostenibili, sta dando i suoi frutti, con conseguente record di ricavi e profitti". Inoltre, ha continuato, sottolineando la grande importanza data al marketing:"Il rafforzamento della nostra forza di marketing ha aumentato del 54% il numero di clienti acquisiti in Regno Unito e Irlanda.

I risultati economici, sono stati commentati anche dal Country Manager italiano della società, Di Zanni:"Betfair ha ottenuto buoni risultati nell'anno fiscale 2014 e ci stiamo impegnando affinchè in Italia si ripeta il successo registrato nel Regno Unito. A tale scopo, stiamo investendo in persone, prodotto e marketing. In Italia, il trend è particolarmente incoraggiante; dal lancio dell'Exchange stiamo crescendo costantemente e i consumatori italiani stanno mostrando grande interesse per i nostri prodotti, in particolare per l'innovativo Cash Out." Infine, un passaggio sulle prossime azioni di marketing della società:"Stiamo adesso entrando in uno dei momento più entusiasmanti del settore, i Mondiali, e per questo periodo stiamo preparando delle attività di marketing avvincenti dedicate ai nostri clienti".
Share:

3 commenti:

  1. Gentile e carissimo amico,va bene riportare quanto afferma betfair,ma tu prima di fargli lelodi devi controllare.Corcaron ha presentato il trimestre feb,mar,apr 2014 invece di paragonarlo al trimestre precedente,ha fatto un paragone annuo,dove chiaramente non vedi alcuna tendenza.
    questa è la situazione.trimestre prec.fine gennaio 2014 entrate 95.4 mln
    trimestre feb,mar,apr 2014 entrate 91.1 DIFFERENZA - 4.3 MLN
    AGGIUNGI CHE FONTE BETFAIR 2 MLN SON DEL MERCATO USA NEI VECHI MERCATI BETFAIR HA PERSO INTUTTO 6.3 MLN e la mancanza delle entrate italiane si riferisce solo a 20 giorni dei 90 presi in esame,Come vedi quelle che tu chiami voci sono realtà- 6.3 e mancano le perdite dell italia,puoi pensare ad altri 6 su un totale di 95.4 del trimestre precedente mancano
    circa 12 mln e cioè una perdita di oltre il 13%.LEGGI BENE TUTTI I DATI,NON ABBOCARE.

    RispondiElimina
  2. volevo aggiugere che le % di aumento dei mercati sostenibili sono tutti da attribuire agli usa dove betfair non aveva mai operato,in sostanza su tutti i mercati tradizionali è in perdita,quel dato di cui sopra su proiezione annua significano circa 50 mln tutti persi nell exchange che valeva circa 280,
    una batosta che non e stata neanche minimamente ammortizzata dalla politica dei miniexchange e dello sportbook,nei mercati tradizionali,in sostanza betfair cio che ricava dagli usa lo perde nel resto del mondo,Il mercato usa invece di essere un valore aggiunto diventa un ammortizzatore delle perdite del resto del mondo.Hanno sbagliato politica industriale,contavano di sfondare nello sportbook e nei giochi,hanno ottenuto picche e ci stanno rimettendo nell exchange.A settembre ci sarà l assemblea annuale di betfair group,e li il gioco delle tre carte a mister corcaron non gli sara facile farlo.stasera la partita delle 20.00 poco prima dell inizio aveva abbinato su betfair.it 26.000 euro,sul com 10.000.000.40vs1.aspetttiamo i dati italiani su tutto il comparto del.it

    RispondiElimina
  3. PARDON HO SBAGLIATO IL CALCOLO
    400 VS 1

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange