Cerca una parola/argomento nel Blog

sabato 28 giugno 2014

Betfair Exchange, abbinamenti record per Italia-Costa Rica

Durante la fase a gironi, la partita che ha raccolto il più alto numero di abbinamenti sulla piattaforma Exchange di Betfair.it è stata Italia-Costa Rica, con oltre 240.000€ di abbinamenti raccolti. In questa speciale classifica, si piazza al secondo posto la partita inaugurale del torneo, ovvero Brasile-Croazia, con 225.000€ di abbinamenti totali. Al terzo posto, ancora un match degli azzurri: Italia-Inghilterra, con 200.000€ di abbinamenti. Durante gli ultimi 4 giorni di match decisivi per la qualificazione, la piattaforma ha raccolto complessivamente circa 1,65 milioni di euro.

Risultati ottimi, considerati i limiti normatvi che limitano le potenzialità del betting exchange nel Belpaese. Ma i progressi fatti registrare in questi giorni sono evidenti e costituiscono un'ottima base di partenza, in vista dell'arrivo di una liquidità condivisa con altri paesi. Si spera, ovviamente, che questo processo avvenga in tempi brevi.
Share:

7 commenti:

  1. Aggiungiamo noi un dato, per essere precisi, il totale è sempre sotto lo 0.05% del .com considerando che questo presenta 8 volte i mercati del.it arriviamo allo 0.00625, e con una ottimistica prostettiva futura, diciamo incremento del 500% torniamo ancora ad un 0.03125% aggiunto agli altri tre compagni di bischerate Germania Francia e Spagna, si potra raggiungere l ottimistico 2%, e in 5 anni attestarsi sul 5%.
    Non vogliamo pensare quanti milioni di pischelli cadranno nella trappola di un sistema a loro sconosciuto, e scoprire solo dopo eventuali imbrogli e sentito di noi sopravvissuti e emarginati che ne esiste uno 40 volte migliore puro trasparente e vincente nel mondo.
    Ci infastidisce solo aspettare inutilmente e impotenti che tutto questo si avveri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È sotto al .com e lo sarà sempre con queste condizioni normative. Questo è un aspetto scontato.

      Elimina
  2. Si fanno articoli su poche partite dei mondiali (che tra l'altro avevano liquidità solo nell'esito finale) poi ci si dimentica che non c'è nulla dentro questo betfair.it. Io non capisco, c'è un betfair.com che è stato fatto bene, graficamente facile da utilizzare e con tutto a portata di click (che invoglia a strategie su più mercati) e si partorisce una piattaforma che pare essere sviluppata da dilettanti, piena di quelle lacune che, con l'esperienza di betfair non ci dovevano essere. la pagina "calcio in evidenza" riporta partite che non andranno live ed è già confondente (mancano quei flag che ti fanno scegliere cosa vuoi vedere) ma cliccando sul link "altro calcio live" torna la stessa inutile confondente pagina. La liquidità è nulla come l'offerta. Un solo incontro dei mondiali sul .com "esito finale" ha generato più volume che tutte le partite di tutti i mercati dei mondiali sul .it. E mentre sul .com continuano ad esserci mediamente 80 match al giorno live e giocabili (a parte pochi, hanno tutti più liquidità di una gara di serie a sul .com) sul .it non c'è nulla. Chi fa sport trading non gli frega nulla delle "scommesse" classiche, chi è abituato a quest'ultime, spesso non ha la pazienza per capire e cimentarsi nell'exchange che richiede "tempo e applicazione". Molti (e io tra questi) utilizzano strategie di scalping, magari combinate tra i vari mercati, che significa vincite piccole per tanti trade (e si guadagna molto bene, è una professione, in inghilterra i conti su betfair sono anche società che hanno nel business core questo). Ma mi dite come si fa in una povertà di offerta assoluta e di liquidità latitante (che non permette quelle oscillazioni veloci che lo sclping richiede) ? Betflag dal canto suo propone pure una alternativa, con una offerta live molto più ampia... ma non c'è nessuno (e poi è anche poco immediato, devi cercarti le cose, non puoi aprire diverse tab per seguire più trade contemporaneamente), la liquidità c'è pre-match e poi sparisce tutta, per me è segno che la maggior parte degli italiani non sono pronti o non "amino" questo tipo di trading, forse culturalmente abituati al superenalotto dove vinci milioni di milioni. Avevo aperto il conto su betfair.it, alla seconda giornata dei mondiali ho ritirato tutto (va bene i mondiali ma che ci faccio con uno o 2 match al giorno ?? meglio andare in vacanza), quando ero in casa ho curiosato betflag (dal quale ho ritirato tutto a fine mondiali). Al momento questa "euforia" per un minimo di liquidità su un match dei mondiali non mi contagia affatto; ho continuato a vedere solo una scatola vuota (niente amichevoli, niente calcio femminile per il quali ci sono stati incontri validi per la coppa del mondo del prossimo anno, c'è il campionato inglese, niente o quasi campionati svedesi, finlandesi... insomma niente). Insomma io ci avevo messo la buona volontà ma betfair no e tutti i problemi che ha sta piattaforma mi preoccupano di più ancora se penso che si pensa che a Novembre (novembre ?? perchè così tardi) sarà "cresciuta". Poi nel bel mezzo di tutti questi cattivi pensieri mi è tornato in mente una cosa... mia moglie è straniera e ancora residente nel suo paese, è tornato il ciel sereno e dopo essermi fatto del nervoso, ho aperto un conto a nome suo e ho ripreso la mia semi professione di sport trader, peccato che dal suo paese pago 1,5% di commissioni sulle vincite in più, ma al momento sono perfino felice di pagarle. Tornerò sul .it ? Non lo so, è più probabile che cambi residenza, in fondo mi basterebbe investire un po di più per fare si che le mie strategie, le mie regole di cash management mi diano una rendita addirittura maggiore di quanto in italia mi rimanga a seguito pagamento di tutte le tasse che sommate (senza immobili) superano il 60% di quanto ho prodotto. Come sono stanco di questa italia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni confronto con Betfair.com è impietoso. Parliamo di una piattaforma con liquidità proveniente da numerosi paesi, a differenza di Betfair.it che ha, al momento, una liquidità esclusivamente nazionale. Betfair.com, inoltre, esiste da 15 anni. L'Exchange di Betfair.it da 3 mesi. Quindi, tralasciamo i paragoni che non hanno senso e i bei tempi che furono. Sono comprensibili a livello emotivo, visto che noi tutti abbiamo ricordi indelebili lì. Ma oggi, la realtà è un'altra. Piuttosto, cerchiamo di massimizzare i profitti qui in Italia e allo stesso tempo a fare critiche costruttive per migliorare, passo dopo passo, l'Exchange di Betfair.it.

      Elimina
    2. Quindi se il confronto é impietoso ? ( meno male che siete costretti ad ammetterlo ) perchè il circo che muove la baracca prende in giro gli scommettitori promettendo novità e progressi a novembre ? su quali numeri e statistiche ? vero betfair é cresciuto nel tempo conquistando il mondo, aams e bookies vogliono conquistare la luna ?
      Non ci sono piu mucche da mungere, sono diventati leoni scaltri e furbi.

      Elimina
    3. Difatti non è betfair che organizza il tutto, è un Associazione Autorizzata sanguisuga M.S. a protezione dei bookies che pagano il pizzo allo stato.

      Elimina
  3. Come si dice ? state pazziando ! aspettare 15 anni ? tra sei mesi quel bicchiere pieno di aams e bookmakers si svuoterà, e potranno tutti cercarsi un altro lavoro !

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange