Cerca una parola/argomento nel Blog

sabato 14 giugno 2014

Ladbrokes passa alla “fase due” del betting exchange


Due giorni fa, Ladbrokes ha reso disponibile per i suoi utenti una nuova versione del proprio prodotto riferito al betting exchange. Uno “stage two” - usando le parole dei responsabili del colosso britannico del betting - molto atteso sia dagli utenti, costantemente in crescita, sia dalla stessa azienda, interessata a posizionarsi con sempre maggior forza nel mercato del betting exchange. La nuova funzionalità, che è stata appena aggiunta, consente ai clienti di confrontare le quote e i movimenti con quelli presenti sulla piattaforma di scommesse a quota fissa.

Così facendo, gli utenti potranno controllare e gestire sia le quote fisse che quelle a totalizzatore senza dover uscire e rientrare dal proprio account. Inutile specificare quanto questa funzione sia utile, anzi fondamentale, per una gestione real time del mercato generale e del proprio portfolio.
Nei progetti di Ladbrokes, inoltre, c’è la possibilità di far convergere sia gli scommettitori “classici” sia quelli che si dedicano al betting exchange in un unica area comune. Ciò potrebbe sicuramente facilitare uno “scambio” di scommesse tra i due mondi, avvicinando i primi ai secondi e viceversa.

Share:

7 commenti:

  1. Le due cose non si possono mischiare, sono distinte e separate, o si è professional trader che necessita di liquidità mondiale, o scommettitore amatoriale a zero di numeri e calcolo, che si butta ad una piccola oscillazione, non considerando che al primo goal contro si perde tutto. 100 velocità di exchange non fanno il bene segli scommettitori ( che voi dovreste proteggere ) che cercheranno sempre il posto con piu liquidità.
    Non a caso tutti vogliamo betfair.com che la dittatura ha prima impedito e poi chiuso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In parte ciò che dici lo condivido. Però, se nascono di continuo altre piattaforme Exchange nel mondo (Matchbook, Smarkets e tanti altri) vuol dire che effettivamente la domanda di ulteriori piattaforme c'è. Che provenga da Traders professionisti, o da neofiti del betting conta poco.

      Elimina
    2. Se come vogliono far credere bertair ha commesso qualche piccolo errore e il governo gli impone di pagare con gli interessi ci può stare, ma fermare l emorragia di liquidi verso l estero di alcune migliaia di professionisti, togliendo loro un guadagno certo è il piu grande errore che il governo e aams stanno commettendo, lo 0.03 % per ogni compagnia non fa altro che diluire sempre più la liquidità perdendo sempre più tutti la faccia ( noi altri clientibetfair.com ) saremo sempre a vigilare e documentare.
      Richiesta di chi ? e quali professionisti ? formati sul .com viaggianti su nave da crociera extralusso, x chiedere di salire su scialuppe di salvataggio ?
      Create apposta e invitati da aams a pilotare queste scialuppe ? vi rendete conto che per raggiungere almeno il 5% del totale betfair.com dovranno fare una campagna promozionale e invitare oltre agli appassionati di scommesse, gli esodati, i disoccupati, i pensionati, i cassintegrati, ecc? e per confluire il tutto solo su betfair.it, figuriamoci cosi spezzettato, altra domanda nasce spontanea, ma.... non cè pericolo che con l apertura di tutti questi account a singolo nome cè pericolo di riciclaggio o favorire il terrorismo internazionale, come hanno osato dire certi politici per betfair.com ?
      Noi altriclientibetfair.com vorremmo che il legislatore rispondesse a queste e ad altre domande poste sul nostro blog, vogliamo chiarezza, e perdonateci che saremo sempre dalla parte dello scommetitore tipo a proteggere i loro interessi, perchè..... abbiamo tralasciato le slot, il gratta evinci e tanto altro.... ma che il governo che aveva già il bicchiere pieno ed ha voluto aggiungere la goccia a noi non va giù, stanno rischiando di rovesciare tutto il bicchiere.

      Elimina
    3. Dimenticavo, volete che i neofiti imparano ? bene lasciate che i professionisti del.com proseguano in pace il loro lavoro, impareranno sul.it, e quando tra 10 anni ci sarà la liquidità che voi sognate, allora cambieranno le cose, tanto i professionisti non prenderanno mai la scialuppa. Perchè cosi come stanno le cose siamo tutti, e diciamo tutti, a mare, ma non certo per prendere quella scialuppa, noi preferiamo annegare, o affrontare uno tzunami.

      Elimina
    4. Tony, il tuo punto di vista è comprensibile e tutti coloro che hanno assaporato il .com lo sanno. Però, a livello legislativo, non è possibile proporre una normativa per i pro e una per i neofiti. Questo è abbastanza evidente.

      Elimina
    5. Ok, riceviamo sempre 2 di mazze da tutti, vi ringraziamo della vostra attenzione e democratico dialogo, riconosciamo il compito a voi assegnato e il rispetto delle regole e leggi. Noi continueremo la nostra battaglia e dimostrare quello che è chiaro e palese a tutti. Ci impegneremo ad insegnare a tutti gli appassionati come e dove scommettere, e se possibile creare un nuovo sistema e metodo pilotato e guidato per miglior profitto delle scommesse. Grazie.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange