giovedì 10 luglio 2014

Calcioscommesse in Europa League?



Ci risiamo con le presunte partite truccate nelle Coppe Europee, e precisamente in quelle d’andata del primo turno di qualificazione dell’Europa League.
Tutto è iniziato quando alle 17.41 di giovedì tre luglio sul telefono di un giornalista di La Repubblica è arrivato il messaggio di Francesco Baranca, uno dei primi che ha denunciato il fenomeno del calcioscommesse quando lavorava per Sky Sport 365, ed è oggi segretario generale di Federbet, la Federazione europea di operatori del settore scommesse, che ha tra gli obiettivi il contrasto al match-fixing.

Nel messaggio Baranca sosteneva di conoscere in anticipo come sarebbe andata a finire la partita Celik-Luka Koper, la prima squadra slovena, la seconda macedone. "Iniziata da dieci minuti. Sono 0-0. Finisce con un 2 largo e over". Dopo quaranta minuti, alle 18.20, è arrivato un altro messaggio da Baranca. "0-2 primo tempo. Finale sarà 0-4, 0-5 o 1-4". Alle 19,20 un nuovo squillo del telefono. Sempre Baranca. "0-5 finale...".

Seguendo in tempo reale sui loro terminali i flussi delle giocate e poi incrociandoli con l'andamento delle partite,  Baranca si era reso conto di quello che stava succedendo. Per buona parte della partita il risultato è stato fermo sullo 0-0, per far aumentare le quote dell’over, per poi partire con le puntate da svariate migliaia di euro. Dopodichè sono iniziati i gol nella partita. A pensar male ci ha pensato la prestazione del portiere.

Ma non finisce qui. Alle 21.09 dello stesso giorno,  è arrivato un altro messaggio di Baranca. "Aberdeen-Daugava Riga, over 3,5. Sono 0-0 al 20esimo minuto". Dal cinquantesimo c'è stato un rigore e due lettoni espulsi. Un altro messaggio di Baranca quando stanno sul 2-0: "4-0 o 5-0". Dieci minuti dopo l'arbitro fischia la fine dell’incontro. L'Aberdeen vince 5-0.
A pensar male…
Share:

4 commenti:

  1. strano che questo Branca non ha riferito niente sulla pagliacciata del Brasile, o ha come alibi il gran flusso di soldi buttati. Scolari aveva la faccia di uno appena uscito dal cinema

    RispondiElimina
  2. Attento a non confondere Branca dell'Inter con Baranca di Federbet :-D

    RispondiElimina
  3. non l' ho confuso ho solo fattto un errore mentre scrivevo. Cmq quello che volevo dire e che le agenzie internazionali di scommesse ne combinano molte piu grosse ma non vengono mai denunciate. Le denuncie vanno solo per le piccole squadre da budget di quattro soldi che fanno combine per sopravivere. Quando le combine li fanno Brasile, Liverpool, Chelsea, Arsenal e quant altri non vengono mai denunciate. Se vouole le lascio il mio numero cosi la prossima volta Baranca averte anche me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha, scherzavo, sapevo fosse un errore di battitura ;-)

      Elimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange