lunedì 11 agosto 2014

La Serie A sarà il campionato con più fluttuazioni di quote.

Serie A Tim
Una volta tanto, vogliamo fare i profeti e lanciarci in previsioni che ad oggi possono sembrare azzardate, ma che a fine stagione si riveleranno - forse - indovinate. Tra i campionati maggiori (quindi Premier League, Bundesliga, Ligue 1, Liga e Serie A), quale sarà quello maggiormente soggetto ad oscillazioni di quote e, quindi, essere maggiormente fruttuoso per il back & lay? Noi diciamo la Serie A, e adesso spieghiamo perchè.

Prendiamo l’esempio di un campionato equilibrato, un campionato cioè in cui più di due squadre lottano per il titolo, più di quattro squadre lottano per la Champions, e più di quattro squadre lottano per la salvezza. Quale, tra i campionati sopra indicati, risulta maggiormente rispondente a queste indicazioni? Probabilmente la Serie A, visto che - ad oggi - il gap tra la Juventus e le altre si è notevolmente ridotto, l’Inter ha fatto un buon mercato, le neopromosse sembrano abbastanza attrezzate e difficilmente, a fine stagione, registreremo tra la prima e l’ultima la stessa differenza di punti dell’ultima stagione.

Gli altri campionati, invece, paiono un po’ tutti già decisi: difficilmente una sorpresa come l’Atletico Madrid potrà ripresentarsi in Spagna, dove il duopolio Barca - Real segnerà tutta la stagione lasciando le altre quattro o cinque squadre a lottare per l’Europa e il resto dei team a vagare nel limbo. Situazione simile anche in Inghilterra, dove le “seven sisters” hanno obiettivi diversi (chi vuole puntare al titolo, chi solo all’Europa) e le altre compagini giocheranno un campionato a se stante, e difficilmente avremo crolli di quota in partite tra le Sette Sorelle e le altre squadre. Per la Germania, vale il discorso fatto per la Spagna. E la Francia? Vedremo il Monaco cosa farà, altrimenti sarà un monolgo targato Psg, le altre quattro o cinque a lottare per l’Europa, e il resto nel famigerato limbo in cui nulla cambia.
Direte voi: “ma in questo limbo, non è più probabile che si verifichino partite truccate o aggiustate”? Signori! Non facciamoci prendere dalla fregola tutta italiana di pensar male. Anche se, come dice il Saggio, a pensar male si fa peccato, ma...

Share:

2 commenti:

  1. Ma non potete bannare sto tipo che di nome fa tony schillaci? Tanto ripete le stesse cose e conosciamo bene il suo pensiero. Perche ad ogni post che pubblicate ce sempre lui che scrive quello che ormai conosciamo a memoria prima che lui stesso lo pensi...o lo mandate a cagare o lo mando io ogni volta che mette becco su qualcosa e cosi chi entrere in questo blog pensera:"ma guarda che cavolo di sito qui passano il tempo ad insultarsi...cavolo non si parla nemmeno piu di betting..." vi o avvertito. o fate voi o faccio io non ce un'alternativa. Tony tu sei merda parlante!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Non mi bannano perchè la mia voce è quella di migliaia di scommettitori che sono stati buttati in mezzo ad una strada da governo e aams, quello che fino ad ora ho detto lo pensano tutti ma nessuno ha avuto il coraggio di affrontare gli incompetenti che guidano la baracca ( non mi riferisco a questi ragazzi che ho sempre difeso ). Per tua informazione questa è l unica finestra aperta dagli addetti ai lavori ( made in Italy ) proprio per dare questa voce agli scontenti, altrimenti ci sarebbe stata la rivoluzione per le strade ( cosa che avverrà prima o poi per buttare giu la dittatura a 360 gradi di questo paese ). Non preoccuparti abbiamo recepito il messaggio ( è il caso di dirlo anonimo e dell ultimo della piramide ), anche se ancora non si capisce da che parte stai, io stò dalla parte di migliaia di scommettitori che conoscono l exchange e dei milioni che vogliono conoscerlo, la tua posizione è ambigua farlocca ripetitiva e senza contenuti che è giusto seguire il tuo consiglio, non fare piu nulla ( pensa fino a 10 ) prima di aprire bocca, sarai comunque accontentato. Abbiamo altro a cui pensare !
    Contento ? e mi raccomando cercate di non raccontare che si può andare sulla luna col pensiero, sai com è, nessuno di noi crede alle favole !

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange