Cerca una parola/argomento nel Blog

venerdì 12 settembre 2014

Di Zanni:"Incoraggiante trend di crescita del betting exchange"

Di Zanni Betfair
Di Zanni, Country Manager di Betfair Italia, è tornato a commentare i prodotti e i risultati raggiunti dalla società per cui lavora, attraverso un'intervista rilasciata a Gioco News. Di Zanni, ha sottolineato che il prodotto lanciato che ha dato maggiori soddisfazioni, è stato il betting exchange, anche perchè atteso a lungo.

Spazio, poi, ai risultati:"Dal momento del lancio, in soli 5 mesi, il betting exchange si è ben inserito nel settore competitivo delle scommesse in Italia. In questo avvio di stagione, osserviamo al contempo un suo consolidamento e un ulteriore trend di crescita incoraggiante." Dopo aver snocciolato i dati positivi avuti durante il Mondiale brasiliano, Di Zanni ha auspicato "che l'Exchange diventi nel prossimo futuro, un prodotto di riferimento nell'ambito del betting italiano".

Le parole di Di Zanni, sono perfettamente comprensibili. Il suo compito, è quello di diffondere ottimismo intorno al prodotto di punta della società. Alcune considerazioni, noi che siamo indipendenti, possiamo farle:

1) Il betting exchange e la modalità Cash Out, rappresentano davvero innovazioni importanti nell'ambito del mercato italiano. Betfair Italia, è stata pioniere in questo e ha lavorato per anni per portare il Betting Exchange in un mercato sostenibile dal punto di vista normativo.

2) Giusto sottolineare come l'Exchange sia stato il prodotto che abbia dato più soddisfazioni con il lancio. Se Betfair è uscita dal quasi anonimato in Italia, lo deve quasi esclusivamente al grande buzz generato dagli organi di informazione e da tutti gli appassionati che si occupano di betting exchange.

3) Il trend di crescita e il consolidamento nel dopo Mondiale, ad oggi, non è certificato da alcuna cifra resa pubblica. Anzi, gli ultimi dati legati al GGR (Gross Gaming Revenue) sottolineano come ci sia stato un calo dei profitti nel mese di luglio. È vero che si tratta di un mese particolare, ma la sensazione è che l'offerta sia stata eccessivamente ridotta, anche quando c'erano oggettive possibilità di creare mercati in live.

4) Noi, siamo abituati alla concretezza e a giudicare cosa vediamo, operando concretamente giorno dopo giorno sulle piattaforme Exchange. È giusto, sottolineare oltre le cose positive, i tanti problemi legati ai mercati sospesi, che tanti soldi e fiducia hanno fatto perdere ai Traders. Così, come è giusto sottolineare che mancano ancora alcuni elementi fondamentali per rendere competitiva Betfair Exchange, come l'introduzione dei grafici e la creazione di un filo diretto con i Traders per aggiornare in tempo reale su tutte le problematiche riscontrate nei vari mercati.
Share:

23 commenti:

  1. Esatto gli scienziati concordano con i risultati e il futuro ottimismo del country manager !

    Anche se purtroppo ci sono state incomprensioni con gli operatori della piattaforma talvolta affidata ai cleaners del building operativo, ( dovuta alla pausa sex in camerino presa dagli operatori professionisti ) in Italia possono stare tranquilli anche quelli che chiedono un prestito per giocare su betfair.it, sicuri di vincere.

    A quelli che purtroppo hanno perso i 70.000 euro di luglio per questi e altri futili motivi abbiate fiducia, il sito migliorerà sempre garantendo ad aams guadagni giusti, considerando che la lavagna è sempre pari a 100 % ( ottimo lavoro ).

    Per i nuovi iscritti che si limiteranno ad investire nell exchange limitandosi a rubare in casa ad amici e parenti, ricordiamo che possono tranquillamente parlo sicuri di ricevere tanti bonus quanto i forti da voi effettuati.

    Alle famiglie costrette a piangere i loro cari per problemi derivanti dal gioco patologico, ci saremo noi a consolarvi perchè ricordatevi, che è sempre meglio morire di exchange che di lotto per il divario di profitto di margine ( 2% exchange 732% lotto ).

    Gli Scienziati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non fare confusione. A luglio NON hanno perso 70.000€. Il GGR, ovvero il dato relativo alla raccolta meno le vincite degli utenti, è stato di +70.000€. Dato inferiore al mese precedente, che invece è stato di +110.000€.

      Elimina
  2. Sul sito che si considera il punto di riferimento del punta e banca hanno appena postato il consueto articolo. Oggi ci informano che tutto procede come previsto insomma tutto alla grande......mi chiedo: ma questi sono onesti intellettualmente? Non voglio essere offensivo chiedo solo un vostro parere perché sono sicuro che loro censurerebbero il mio pensiero come già accaduto nel recente passato. Vi saluto alla loro maniera daje

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è il massimo della modestia autodefinirsi "il punto di riferimento del betting exchange in Italia" :-D. Noi, invece, crediamo semplicemente che debbano essere gli utenti a dover decidere qual è il loro punto di riferimento in questo ambito. Sempre tenendo in considerazione, che comparare più fonti informative, può essere motivo di arricchimento di conoscenze in materia.

      Elimina
    2. punto di riferimento? ahahahaha aha ha ha ah aha
      da quelle parti non c'è dialogo, diritto di replica...o la pensi come loro o ti cancellano i post o ti bannano. Per carità, a casa propria ognuno fa come vuole, ma non è il massimo della correttezza per chi si autocelebra come il punto di riferimento italiano...

      La situazione attuale, è quella che noi tutti ben conosciamo, non certo quella fumosa che cercano di propinarci.
      Quando questo trend rialzista avrà esaurito la sua piccola spinta, cosa faranno?

      Elimina
    3. Ma ...... il libro pubblicizzato sulla vostra sezione LIBRI ( guida al betting exchange ) non è di quelli ?

      Elimina
    4. Ragazzi adesso chi si iscrive riceve anche il mitico manuale del punta e banca del sito di cui sopra......daje! Se mi regalano un chilo di porcini faccio iscrivere mia sorella

      Elimina
    5. Laddove non c'è dialogo, meglio ignorare.

      Elimina
  3. Come potete notare i nostri ragazzi hanno imparato l educazione e il rispetto del vostro lavoro, se esiste ancora democrazia liberta di pensiero e confronto in questo paese, è la vostra volta buona di smettere di suonate il violino e passare al contrabasso ( tuba si bemolle ).

    Gli argomenti e progetti non mancano, con rispetto e stima !

    Gli scienziati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi suoniamo la tromba, ogni notte. Molto meglio. :-D

      Elimina
  4. Il problema dei mercati sospesi,delle basse offerte,dei pochi live etc,consiste nel fatto che nel punto com, ci sono un migliaio di operatori che ognuno di fronte al proprio computer gestiscono 1000 avvenimenti!!!!
    In italia ,paese di morti di fame o pezzenti,pagari 1000 stipendi è impensabile!!!
    Quindi le offerte sono quelle che sono

    RispondiElimina
  5. Credevano che l exchange fosse come il live nato ai tempi dell emigrazione di clienti betfair.com per fermarli, poi quando hanno scoperto che l emorraggia di liquidi continuava hanno chiuso i .com e dopo tanti anni di litigi tra SNAI in testa e AAMS hanno chiuso betfair, ma per fermare cosa ? ripetiamo dove sono questi giocatori che aspettavano l exchange ? tutto un giro di parole, bugie, tradimenti, promesse inutili, corruzione, politici venduti ecc....per poi ritrovarsi peggio di prima, vedi la situazione dei presidenti SNAI che sbraitano con GOVERNO E AAAMS per il favore non ricambiato, è ancora non è finita.

    Ma sono cose che dicevamo agli inizi.

    L apocalisse sul gioco e scommesse deve ancora arrivare.

    Gli scienziati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mica è detto che arrivi. Ricordiamoci la fine che hanno fatto gli tzunami :-D

      Elimina
    2. Dove, su un terreno che non esiste ? dov è LOTTOMATICA ? dov è SISAL ? dov è SNAI sul campo ci sono zombi che camminano !

      Elimina
    3. LOTTOMATICA qualcuno l ha fermata prima di noi... altrimenti potevamo prendere 2 piccioni con una fava. ;-)

      Elimina
  6. oggi ...3 partite live!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ammazzatevi col gas,,,,,,io ed altri miei amici oltre a caricare dai 3000 ai 5000 euro ogni mese
    muovevamo non so per quanti euro di gioco....ma fidatevi non erano noccioline!!!!!
    £ sono su smarkests, uno e passato a pokerstars. e uno si è trasferito a malta e continua sul punto com!!!!
    Ora vi chiedo grandi menti di betfair,,,,ma dove stato il vostro guadagno????
    Ma pensavate veramente che eravamo cosi intossicati da prendere alla fine anche le briciole...tanto prima o poi non c'è la fanno a resistere!!!!!!!
    No belli stavolta in c.... la prendete voi e ilo vostro prodotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me dispiace sopratutto per Reggina-Messina, derby dello Stretto.

      Elimina
  7. mandano anche sms invogliandoti a iscriverti!!!
    sono lla frutta

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. Riguardo gli sms promozionali, è giusto che li mandino. Più pubblicità fanno, maggiori saranno le chances di veder crescere la liquidità.

      Elimina
  9. Ma io dico dopo 15 anni di punto com,,possono creare un punto it cosi???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tutto dipende da Betfair Exchange. La società, ad esempio, non è responsabile sulla liquidità esclusivamente nazionale, o sugli orari di accettazione delle giocate.

      Elimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange