mercoledì 17 settembre 2014

Recensione Betfair Exchange (.it)

Logo Betfair
Dopo aver descritto lo stato del betting exchange in Italia, oggi è il momento di analizzare in maniera organica la prima piattaforma di betting exchange nata ufficialmente in Italia: Betfair Exchange. I parametri utilizzati per questo tipo di analisi sono i seguenti:

  • Tradizione
  • Comunicazione
  • Marketing
  • Servizi extra 
  • Liquidità
  • Mercati
  • Eventi
  • Bonus e promozioni
  • Depositi e pagamenti
  • Live stream
  • Funzionalità "minori"
Tradizione

Betfair può vantare una lunga tradizione legata al betting exchange oltre decennale, essendo stata una delle prime piattaforme nate nel settore. Ha inoltre il merito di aver diffuso il betting exchange nel mondo, attraverso betfair.com. A partire da marzo 2014, i residenti in Italia sono stati fatti "traslocare" dal .com verso il .it, visto il lancio del nuovo prodotto avvenuto nell'aprile 2014 anche in Italia dopo anni di regolamentazione. Nonostante la lunga tradizione, la piattaforma ha subito diverse sospensioni di mercato totalmente ingiustificate, soprattutto nel mese di agosto. 

Comunicazione

Sul fronte comunicazione, Betfair risulta essere molto attiva per quanto riguarda i vertici aziendali. Bancora prima e Di Zanni poi hanno dimostrato sempre grande disponibilità nel concedersi a convegni, iniziative e interviste varie. Ciò, ha consentito all'intero settore di comprendere meglio le scelte strategiche operate dalla società. Il punto dolente della società, risiede nella comunicazione con i propri clienti. Infatti, nei periodi di black out della piattaforma, non esiste al momento alcun canale che sia in grado di aggiornare i Traders circa lo stato dei lavori. Un forum ufficiale come esiste sul .com, aiuterebbe a migliorare la situazione.

Marketing

Sul fronte Marketing, Betfair è stata praticamente immobile fino all'avvento del proprio prodotto di punta: il betting exchange. Successivamente, in occasione del Mondiale, abbiamo assistito ad una buona campagna di marketing, con spot televisivi in Rai in occasione dei match, campagne sulla Gazzetta dello Sport, e marketing non convenzionale con alcuni eventi a Milano. Successivamente, non è stato adottato lo stesso criterio per quanto riguarda l'avvio dei principali campionati calcistici, un periodo cruciale per catturare nuovi clienti.

Servizi Extra

Per quanto riguarda i servizi Extra rispetto l'Exchange, Betfair può offrire ai propri clienti numerosi servizi. Lo Sportsbook è utile per tutti coloro che amano le scommesse in multipla, il Casinò e il Casinò Live risultano attraenti per tutti coloro che amano questo tipo di giochi. Offerto anche il Poker, nonostante il mercato italiano sia nettamente in contrazione in questo settore. Assente una buona offerta legata all'ippica e agli Skill Games. 

Liquidità

La liquidità in Italia per il betting exchange è, al momento, esclusivamente nazionale e non condivisibile con altre piattaforme dotate di licenza AAMS. Questo è un aspetto che non dipende dalla società. Dunque, per questo parametro, dobbiamo utilizzare come metro solo il contesto italiano. Betfair Exchange ha tendenzialmente una liquidità superiore rispetto alla concorrenza. A volte, può riscontrare livelli di abbinamenti inferiori rispetto a Betflag, sopratutto quando si tratta di match di rilievo. Su tutti gli altri, Betfair conserva un margine di vantaggio

Mercati

I mercati sono tendenzialmente superiori a quelli della concorrenza, grazie alla presenza di mercati chiave come quello del risultato esatto. Si riscontra da parte dell'utenza, la richiesta di nuovi mercati come quelli legati al Goal-No Goal o ai Minuti Goal. Ovviamente, si tratta di richieste che non verranno accontentate, finchè non aumenterà la liquidità. È la liquidità che determina l'ampliamento dei mercati, non viceversa. Resta il nodo degli antepost, annunciati ma non ancora arrivati. 

Eventi

Gli eventi di Betfair Exchange, sono tendenzialmente inferiori a quelli offerti dalla concorrenza. A volte, in determinati periodi come luglio, abbiamo assistito ad un'offerta di eventi decisamente insufficiente per il contesto italiano. C'è da dire, però, che quando viene offerto un evento, raramente assistiamo a fenomeni come quelli dei mercati vuoti, problema invece che attanaglia Betflag (anche se ultimamente ha migliorato sotto questo aspetto).

Bonus e promozioni

Grande attivismo da parte della società sotto questo fronte. Extra Bonus costanti, bonus d'iscrizione che nel tempo è addirittura cresciuto, senza contare le periodiche offerte con quote speciali. Sul fronte strettamente legato all'Exchange, agli iscritto di tanto in tanto vengono offerte promozioni con bonus sulle vincite o perdite nette. Generalmente, queste offerte, durano per 2-3 giorni al massimo.

Depositi e pagamenti

È possibile depositare attraverso diverse modalità: carta di credito/debito, Paypal, uKash e bonifico bancario. È possibile prelevare, invece con carta di credito/debito, paypal e Skrill. Sul fronte dei tempi, non abbiamo mai riscontrato anomalie rispetto a quanto scritto sul sito ufficiale. Altre persone, invece, lamentano tempi di riscossione piuttosto lunghi. Resta, comunque, un gap importante da colmare al più presto, rispetto all'offerta fornita da Betflag in questo aspetto.

Live Stream

Il Live Stream è presente all'interno della piattaforma. Talvolta, i match vengono trasmessi completamente in live, altre volte è possibile vedere un resoconto del match con statistiche aggiornate in tempo reale. Il tutto, ovviamente, gratuitamente. Questo è un plus che, invece, manca alla concorrenza

Funzionalità "minori"

Tra le funzionalità "minori", ovvero quelle che sono importanti, ma non quanto altri aspetti (liquidità, eventi, mercati ecc), dobbiamo segnalare l'assenza della funzione "tieni scommessa", presente da qualche mese su Betflag. Altra assenza di rilievo è quella relativa ai grafici, vero punto di forza della piattaforma .com. Da segnalare inoltre, la possibilità di bancare cifre non multiple di 0,50, mentre invece è impossibile puntare cifre non multiple di 0,50€. Questo aspetto, a volte, può causare problemi nella fase di bilanciamento del trading. 

Conclusioni

Questa è la nostra recensione, al momento. Aggiorneremo periodicamente questo post, per tenere traccia di tutti i miglioramenti o peggioramenti che Betfair proporrà sulla propria piattaforma di Betting Exchange. Ma attenzione: questo post è incompleto. Sarà completo soltanto quando inserirete la vostra opinione su Betfair Exchange nei commenti di questo post. È proprio il bilanciamento tra le informazioni contenute in questo post e le opinioni di decine e decine di Traders a dare un quadro completo generale della situazione al momento di Betfair Exchange. Fatevi sotto! 

Share:

17 commenti:

  1. Una piccola correzione per quanto riportato nei metodi di prelievo: attualmente non è possibile prelevare con Skrill (anche se c'è l'opzione) in quanto non è possibile ... depositare con lo stesso metodo.
    Speriamo che l'attivino quanto prima.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Oreste, abbiamo appena specificato meglio. L'opzione, da quanto ne sappiamo, arriverà a breve.

      Elimina
  2. Secondo me cioe che dovrebbe fare betfair per offire un servizio migliore è aumentare l'offerta e dunque gli sport (che inoltre non si toglierebbero eccessiva liquidita l'uno con l'altro).
    C'è un offerta troppo bassa soprattutto a livello di sport differenti.
    Se soprattutto inizialmente i mercati non saranno pienissimi di liquidita non è un problema, ci saranno molte occasioni di offrire le proprie quote (ed attrarre anche coloro che fanno arbitraggi con altri siti) e con il tempo potrebbe crescere, ma da qualche parte si deve pur iniziare.
    Inoltre inserire un'offerta maggiore anche durante la settimana e ad orari differenti farebbe si che a qualsiasi ora si potra operare e cio non toglierà troppa liquidita ad altri mercati.
    Quindi ricapitolando, ciò che chiederei a betfair è piu offerta di piu vari sport (che vadano in gara) e a piu ore del giorno.
    Se si mettono pochi mercati per salvaguardare la liquidita, che cosa me ne faccio di un bettting exchange che mi offre un guadagno limitato a poche ore e a pochi mercati? come potrebbe attirare i professionisti del betfair.com?
    Aumentando i mercati e variando gli sport e gli orari si darebbe un'offerta piu completa non disperdendola liquidita.
    Mi auguro vivamente che saranno presenti anche volley e basket qualsiasi giorno dell'anno con campionati e coppe europee.
    Infine un'ultima cosa, betflag per me è stata una piacevole scoperta a livello di maggiori eventi e sparsi in tutta la giornata, oltreche l'assenza di commisioni e per l'exchange race che offrono bonus a chi piu movimenta denaro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono in parte d'accordo. Sicuramente, come dici giustamente tu, c'è l'esigenza di aumentare il numero di eventi proposti. D'altra parte, però, se l'interesse è ristretto (in particolare sugli altri sport) a Betfair non conviene. Ricordiamoci sempre che dietro i mercati di Betfair che vanno in live, ci sono dipendenti in carne ed ossa. Più mercati metti, di più dipendenti avrai bisogno. Riguardo l'arbitraggio, se la liquidità è bassa, la lavagna sarà alta: dunque sarà impossibile fare arbitraggio. Sono d'accordo, in linea di massima, sul cercare di proporre eventi che possano coprire l'intera giornata. Riguardo Betflag, sicuramente hanno introdotto delle cose positive in questi mesi (tipo la funzione tieni scommessa, o quella della quota media). Buona la politica dell'assenza di commissioni, per cui finchè dura, godiamocela. Non potrà, ovviamente, essere eterna. L'Exchange Race è sicuramente un altro aspetto positivo, ma che coinvolge esclusivamente chi muove grandi quantitativi di denaro.

      Elimina
  3. Concordo sulla necessità di aumentare l'offerta live specie sul calcio durante la settimana. Capisco che dietro ogni evento c'è una persona e quindi uno stipendio ma betfair è considerato un colosso nel settore o mi sbaglio? Mi pare che qui si voglia la botte piena e la moglie ubriaca, per guadagnare bisogna investire.

    RispondiElimina
  4. Betfair è considerato un colosso del settore, ma probabilmente in Italia aspetta anche dei miglioramenti sotto il profilo normativo.

    RispondiElimina
  5. La verità è che finché non ci sarà una liquidità internazionale, la situazione rimarrà così. Se chiedi alla maggior parte degli scommettitori italiani cos'è il betting exchange, non te lo sanno dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La maggior parte degli scommettitori italiani, non conosceranno il betting exchange neanche con la liquidità internazionale, esattamente come avviene in UK. Giocare multiple è molto più semplice di fare trading. Inoltre, danno anche una maggiore illusione di vittorie.

      Elimina
  6. Ok avete tutti i mezzi messi a vostra disposizioni da aams governo, e politici corrotti traditori della patria.
    Iniziamo col chiedere sé finalmente il politico traditore della patria sé accorto che i milioni di berfair.com non li vedrà mai, perche piu siete costretti a dire di dimenticare il .COM piu lui o loro si convincono che hanno fatto una minchiata, e vi spieghiamo il perchè.

    Gianluca Landi
    In Italia ora nel betting Exchange c'è Betfair e Betflag che hanno una piattaforma. Gli altri bookmaker stanno aspettando come evolve la situazione prima di entrare nel betting Exchange con una loro piattaforma. So per certo che altri bookmaker (uno ci ha chiamato di primaria importanza) che vuole una piattaforma e vuole lanciare una propria piattaforma di betting Exchange. Se entra questo bookmaker /avrà una piattafroma di betting Exchange e il sito come bookmaker cosi come betfair adesso) anche gli altri due/tre più importanti entreranno nel betting Exchange e faranno pubblicità in tv e su internet. A questo punto dato che hanno speso soldi faranno anche loro pressione su AAMS per avere la liqudità comune italiana e poi europea/internazionale del .com. noi SIAMO INDIPENDENTI e vogliamo che altre entità entrino nel betting Exchange in Italia perché è l'unico modo per smuovere la situazione e avere la liquidità italiana e mondiale.

    GLI SCIENZIATI
    Premesso che il BETTING EXCHANGE esiste da 15 anni, voi pretendete di essere gli inventori e volete diffonderlo come una novità sul territorio Italiano, e betfair vi lascia fare ! pretendete di avere tutti gli ingegneri e software per supportare questo colossale business, e betfair si mette a ridere e vi lascia fare ! per far fessi gli Italiani avete escogitato una finta relashionship infrangendo l accordo ( liquidita internazionale ), e betfair vi lascia fare ! volete una ammucchiata di bookmakers e non si capisce per fare cosa, ( come se 70 milioni di Italiani si appassionassero all exchange per dimostrare al regolatore che siete riusciti a trattenere qualche moneta sul territorio, non si capisce, volete far passare l exchange per un live tra bookies con puntata e bancata ? ) potete spiegare come questa ammucchiata puo realizzare l exchange ? Come si fa, fatelo capire dettagliatamente comè questa liquidità nazionale e se è necessaria, e betfair vi lascia fare !
    Ma direte : siamo con betfair che poi collega tutto e cosi otteniamo la liquidita internazionale, ma allora la domanda nasce spontanea, cè motivo di inventarsi tutto questo giro, quando betfair.com ha tutta la tecnologia che nessun altro bookmakers può mai immaginare di possedere ? E betfair vi lascia fare ! Dite la verita il vostro fallito tentativo era di far credere agli Italiani che potevano sostituirsi ai bookmakers e imbrogliarli con il gioco delle 3 carte. E betfair vi lascia fare !
    Altrimenti rimane un ultima macabra soluzione, fare di testa vostra ( teoria che la casa madra ha già capito ) creare un exchange Nazionale per poi collegarsi con altri paesi dell Europa per dar vita ad un exchange che.... va come un treno locale, contro un intercity super veloce ( betfair.com ) che gira il mondo in 3 secondi, e quindi da alleati, a concorrenti e nemici per la conquista di clienti. E betfair vi lascia fare ! Tutto perchè ? sempre per quel politico stupido che voleva azzerare il debito pubblico, ma a questo elemento diciamo: pure che riuscite nel vostro intento a conquistare l Europa non siete sempre punto e a capo come è adesso betfair.com ? Non potete prendere i guadagni delle altre nazioni, ma solo quelli degli scommettitori Italiani che avete trasformato in soggetti dipendenti da un sistema malato corrotto e truffaldino. Si sono interstarditi nel fermare quei soldi che escono dall Italia, ignorando che tanti scienziati del calcolo possono attingere da giocatori di tutto il mondo e portarli nelle loro tasche.
    GLI SCIENZIATI continua...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianluca Landi
      Il problema può essere risolto in due modi: 1) o facciamo capire l'importanza del betting Exchange, facciamo in modo che altri operatori entrino nel sistema in modo che abbiano loto interesse a cambiare il sistema e le leggi AAMS, come noi stiamo facendo, solo cosi le cose cambieranno; 2) lasciare l'Italia e andare a fare gli sport trader all'estero. Essere distruttivi è facile ma non si ottiene nulla. O tutti facciamo qualcosa e ci muoviamo, oppure tutto rimarrà cosi. Noi vogliamo il cambiamento, la strada è dura e lunga. Per avere il betting Exchange in Italia ci sono voluti 14 anni, la gente (escluso pochi come me,te, e altri) non sanno cos'è il betting Exchange dobbiamo creare una cultura.

      GLI SCIENZIATI
      Per i Bookmakers che hanno da contrastare lo Tzunami e l apocalisse che si sta abbattendo sul loro business, oltre la lotta contro i CED e CTD, non vediamo che interesse possano avere ad avvicinarsi all exchange.
      Che adesso uscite fuori con l intento di farci capire che siete indipendenti e che AAMS è estranea a questo teatrino, è la piu grossa bugia del millennio ! Aspettate da 14 anni ? Perchè ? l exchange esiste anche in Italia da 14 anni, e solo quelli con un po di sale nella zucca hanno colto l occasione, quelli che restano, se dopo tanti anni non si sono interessati, perchè dovrebbero farlo adesso ? Alcuni hanno già lasciato il paese, ma tutti gli altri e siamo numerosi stiamo cercando un quartiere o cittadina in europa dove trovare spazio e spostarci tutti insieme nello stesso giorno, e sarà il video piu cliccato su youtube dove un numeroso gruppo di emigranti saranno costretti a lasciare un paese a causa di leggi scellerate dei Governanti AUMENTANDO COSI I NUMEROSI PRIMATI IN NEGATIVO DEL BEL PAESE, stiamo contattando il GUINNESS WORLD RECORD per sapere se esiste questa possibilità.

      E per finire, un umile consiglio ai regolatori, alimentare guerre per tirare acqua al proprio mulino è spesso controproducente, e tutte le storie del controllo del riciclaggio e terrorismo sui giocattori che usano i .com, sono inutili, BETFAIR.COM è collegata con UEFA, FIFA, FEDERBET, e tante altre organizzazioni sul controllo delle combine, cosa che non si può dire affatto per i .IT.
      Quindi, ogni tanto fate leggi congrue, e pensate al bene degli scommettitori da decenni ASSASSINATI dai giochi sul territorio Italiano.

      Tra gli altri quasi invisibili spicca il codacons, che fanno quello che possono... sono nati: gli scienziati dei numeri, altri clienti betfair.com, e il comitato difesa scommettitori Italiani.

      Non dimenticatelo !

      Elimina
  7. Continuate a fornire informazioni su come muoversi con l'exchange,grafici,software,scelta dei mercati ect ect
    Oggi su betfair.it ci sono 4 partite(betflag neanche lo apro).
    Ma dove sta l'exchange in italia???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco ciò che dici. Ma converrai con me, che fin quando c'è questa liquidità, è assolutamente controproducente inserire tanti eventi, causando l'inevitabile dispersione.

      Elimina
  8. la liquidità non arriva perchè non c'è interesse,attrattiva.....se anche sul punto com ci fossero 4 partite per assurdo......scapperebbero tutti anche da li...incomincia amettere tutto il palinsesdto del punto com compresi i cavalli....poi vediamo se non arriva!!!!!!!!!!!
    Gli navvenimenti non ci sono perchè non hanno gli uomini e i mezzi per sostenerli,ma sewcondo voi in italia hanno i live di primavera turca o asiatiche????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se sul .it mettessero l'offerta di eventi che al momento c'è sul .com, avremmo liquidità che non arriverebbero neanche a 5 cifre su ogni singolo evento. Riguardo l'ippica: non è che Betfair non vuole inserirla. Non può. Ne hanno parlato Di Zanni e Pardi, in questo post: http://www.bettingtraderblog.com/2014/07/anche-betflag-si-schiera-per-ippica.html

      Elimina
  9. Agli appassionati di sport non interessa il mondo della borsa e società che la gestiscono ! se questi signori vogliono creare un mondo parallelo faccciano pure. siamo tutti capaci di intendere e di volere..... BETFAIR.COM, se hanno le capacità di traders, si mettano in gioco sulla piattaforma universale e ci dimostrino di cosa sono capaci.
    Nessuna alternativa a betfair.com nascerà mai su questo pianeta !

    Gli scienziati.

    RispondiElimina
  10. betfair.it non è altro che un sisal o snai ma con tre partite di exchange in piu
    Gli inglesi saranno anche bravi a gestire i siti,ma ha fiutare gli affari non mio sembra
    Barattare il loro terzo mercato per questa pagliacciata mah ci sara qu8alcosa sotto che non vediamo
    Io credo che a questo punto non sanno neanche loro se continuare a credere o investire nel punto it ,troppo rischioso......con un punto com come termine di paragone questi siti periferici sono tutti un fallimento !!!!
    O si trova il modo di giocare sul punto com o non si gioca,di sicuro su questo punto it non bisogna neanche perdere tempo a iscriversi

    RispondiElimina
  11. Buongiorno,
    sono uno degli utenti costretti a migrare dal .com al .it.
    Attualmente il .it è ridicolo (credo che ridicolo sia la parola giusta).
    Palinsesto ridicolo...liquidità ridicola
    Siamo tornati indietro di 15 anni...
    Direte voi...nessuno vi costringe a giocare se il prodotto non è appetibile...ed infatti ci teniamo i soldini stretti (mi son fatto una bella vacanza :) )
    Sinceramente non capisco e non condivido i complimenti al .it che ho visto in altri forum...
    Ripeto siamo tornati indietro di 15 anni...
    Ultima cosa...senza l'ippica non ha senso un betting exhange!!!
    Saluti

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange