Cerca una parola/argomento nel Blog

martedì 31 marzo 2015

Le scommesse online sono il futuro



Le scommesse online sono il futuro
Le scommesse online sono già una realtà piuttosto importante in Italia anche se, ad oggi, a detenere una quota consistente del mercato restano le classiche scommesse che si giocano nei punti fisici presenti nelle nostre città.Ma perché, dunque, dovrebbero essere proprio le scommesse sportive online il futuro? Il motivo è piuttosto semplice da individuare ed è strattamente connesso alle innovazioni tecnologiche che vanno sempre più incontro alle esigenze delle persone e dunque degli scommettitori. Proviamo a fare un esempio concreto. Fino a qualche anno fa ogni scommettitore era costretto a recarsi in un centro scommesse e a fare file chilometriche, specie nel weekend, per piazzare le proprie puntate. Da qualche anno, per fortuna, tutto questo può essere tranquillamente evitato grazie proprio alla possibilità di poter scommettere sui siti internet degli operatori di scommesse riconosciuti AAMS.
Ma non solo, perché ora gran parte di essi hanno sviluppato un’applicazione che permette ai propri clienti di potersi divertire non solo tramite personal computer ma anche attraverso smartphone e tablet, per cui anche quando non si è a casa o in ufficio le proprie puntate possono andare a buon fine semplicemente con un device mobile. Davvero una grande intuizione da parte della agenzie che in questo modo hanno letto alla perfezione le tendenze degli italiani, riuscendo a fornire quella comodità di cui tutti noi siamo sempre alla ricerca.
A questo punto crediamo sia molto importante dare un’occhiata ai conti, a ciò che effettivamente le scommesse sportive sono riuscite ad incassare nel solo anno 2014. Soltanto in questo modo riusciremo a capire se si tratta di un settore florido e quali possono essere gli sviluppi per il futuro. Come detto l’anno preso in esame è appunto il 2014 e da quanto emerge dai dati ufficiali la raccolta complessiva delle scommesse sportive è di 4,2 miliardi di euro. Rispetto all’anno precedente, il 2013, la raccolta ha fatto registrare un +13.7%. Niente male affatto. Qualche piccola considerazione riguardo questo incremento va fatta. Il 2014 è stato un anno piuttosto intenso in quanto ci sono stati i Mondiali di calcio in Brasile ed il lancio di nuove tipologie di scommesse come il Betting Exchange e le scommesse virtuali. Infine è giunto sul mercato italiano un colosso come Bet365 che all’estero è piuttosto forte. Per quel che riguarda la raccolta delle scommesse online i dati sono più che entusiasmanti in quanto nel 2014 sono ben 1,4 i miliardi raccolti da tutti i bookmakers, circa il 37% del totale delle scommesse. Rispetto all’anno precedente c’è stata una crescita del 28%, un trend davvero incredibile. Secondo gli analisti più esperti le scommesse online per il 2017 potrebbero superare la quota del 50% e dunque avere un predominio sulla raccolta dei centri scommesse fisici.
Share:

9 commenti:

  1. Per un giocatore italiano evoluto, se vuol sopravvivere, restano fondamentali le agenzie fisiche per superare i limiti ridicoli imposti dai siti on line, sino a quando non lo cacciano anche dalle agenzie

    RispondiElimina
  2. L'online è l'evoluzione, non le agenzie fisiche che sono superate. Il limite piano piano si alzerà anche con l'online

    RispondiElimina
  3. a questo punto, dopo questa tua affermazione, mi vengono seri dubbi che tu sia un giocatore evoluto..... Un professionista (che sia punter o trader) scommette sempre alla quota migliore che offre il mercato, e solo per questo viene classificato come persona sgradita e quindi limitato a spicci per le scommesse, ed io ho perso il conto di quanti siti cosiddetti gioco sicuro AAMS, mi hanno surgelato i conti gioco

    RispondiElimina
  4. Visto che qui si parla di exchange, come faccio a recuperare una bancata che sta andando male? esempio: banco lo 0-0 a 5 non segnano e la quota scende a 2. Quanto devo mettere per almeno recuperare la responsabilità?

    RispondiElimina
  5. intanto non potrai mai recuperare la responsabilità, ma potrai solo ridurre la perdita. Nel tuo caso avendo per ipotesi bancato 100€ lo 0-0 @ 5 dovresti puntare 250 € lo 0-0 @ 2 portando la perdita a 142,5 € invece della probabile perdita originaria di 400€.
    Comunque per questi calcoli ci sono in rete dei calcolatori gratis, uno è arbcruncher

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi si può solo limitare i danni. Cercherò in rete allora un calcolatore. Grazie per la risposta.

      Elimina
  6. @Bettingtrader , buonasera vorrei scambiare opinioni con te su betting exchange.it/.com ; opero in borsa da un paio di anni, e negli ultimi mesi mi sono avvicinato molto al settore sportivo.
    Se puoi/vuoi aggiungi sor230289 su skype, grazie e buona giornata.

    RispondiElimina
  7. Non solo Slot !

    Comunicazione sociale !

    http://www.jamma.it/associazioni/gap-e-slot-intervista-con-il-dottor-de-luca-responsabile-del-centro-di-terapia-di-campoformido-62554

    https://plus.google.com/115410654619434664486/posts/QVPV6zvT97Y

    Comitato difesa Scommettitori

    RispondiElimina
  8. http://poker.gioconews.it/editoriali/40243-l-addio-di-rodano-la-sua-eredita-le-nuove-sfide-per-il-poker-e-gambling-online-dot-it

    Al Sig. Rodano, piuttosto che credere all' Impreparazione di molti Manager che non hanno capito le sue fantascientifiche intenzioni, ha mai pensato che con lei nella cabina dei comandi di una zattera non volessero salire ?
    Esiste un Boeing 747 ( betfair.com ) che vola penza pilota, non ha mai pensato che per qualche migliaio di Euro di tasse ( sui 728 milioni, soltanto l 1% del totale ) passerà alla storia per aver distrutto un business che è destinato al collasso, e con perdita di migliaia di posti di lavoro ?
    Escludere i professionisti dal gioco è stata una scelta catastrofica, dicono che lei è una persona capace e aperta al progresso, non si scoraggi avra sicuramente successo con i prossimi incarichi, ma se volesse tornare e credere nei suoi progetti, probabile che li possa realizzare !
    Basterebbe riprendere la matassa e iniziare il ricamo dal 6 aprile 2014, e ridare ai legittimi clienti i conti betfair.com.
    Never say Never

    Comitato difesa Scommettitori

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Libro Betting Exchange