Cerca una parola/argomento nel Blog

lunedì 8 febbraio 2016

La truffa dei risultati esatti nelle scommesse del calcio su facebook e siti internet

La nuova frontiera delle truffe delle scommesse sul calcio arriva su Facebook e su alcuni siti internet ad essi collegati.
Questi "signori" inseriscono sul loro profilo delle bollette vincenti a quote molto alte, ed il più delle volte postano immagini con soldi e viaggi in giro per l' Europa che fanno ben intendere che derivino dai loro guadagni e "dritte" che hanno sulle partite truccate .
Le bollette non sono mai messe prima della partita, ma sempre a posteriori perché prima si deve pagare la soffiata a loro e per un altro motivo che tra poco vedremo. 

Come funziona la truffa sui risultati esatti di una partita? 
Molto semplice e se si può dire banale in quanto sfrutta la catena social e il passa parola...
I truffatori (perché altro non sono) mettono sui loro profili Facebook e in altre pagine internet collegate, immagini di schedine vincenti con quote altissime dei mercati risultato esatto, risultato primo tempo/finale da 20 a 60 giocate con importi consistenti: i guadagni sono di diverse decine di migliaia di euro come si può vedere da una immagine presa su un profilo Facebook 



I truffatori fanno credere che hanno delle soffiate da personaggi importanti sul risultato finale oppure sono loro stessi che corrompono gli arbitri o i giocatori delle squadre e quindi indirizzano il risultato della partita a loro piacimento. 
Per entrare a fare del loro club si deve pagare prima  una somma compresa tra 100 - 200 euro (dipende da chi uno si rivolge) e poi nella maggior parte dei casi una percentuale sul guadagno conseguito inviando dopo la bolletta giocata. In caso di non pagamento della percentuale patuita questi scommettitori che hanno truffato il truffatore (scusate il giro di parole) non riceveranno mai più i risultati esatti... (sai che bella perdita).

Avete capito come funziona la truffa sulle scommesse ?
Ecco il funzionamento: il truffatore dopo la sua campagna "marketing" fatta di tag e condivisioni di bollette viene contattato da moltissime persone che sono sempre alla ricerca del Santo Graal per guadagnare, non avendo ancora capito (lo abbiamo spiegato in tutte le salse) che non ci sono segreti se non utilizzare un metodo, il money management e soprattutto studiare e comprendere le nozioni basilari di statistica e come funziona veramente il betting exchange
Il truffatore dietro il pagamento della tassa di ingresso da, ad ognuno dei "polli da spennare", un risultato diverso da giocare (ad alcuni anche uguale dipende quanti polli ci sono quella settimana) nella partita 100% sicura (roba da morire dal ridere)... 
Il furbo di turno va a puntare somme consistenti perché il risultato della partita è sicuro al 100% . Il giorno dopo al truffatore arrivano alcune bollette vincenti che posterà bello contento su Facebook e sul suo sito internet facendo vedere quello da lui sostenuto e invogliando altri sprovveduti ad entrare nel suo club esclusivo.
Quelli che hanno vinto sono contentissimi e invieranno la percentuale concordata del 10 - 20 % sulla vincita conseguita e settimana prossima parteciperanno un altra volta convinti di guadagnare ancora di più e spargeranno la voce tra i loro amici.
Chi ha perso sarà incavolato della dritta al 100% sicura, ma il personaggio probabilmente camperà scuse dicendo che è venuto fuori un problema all'ultimi minuti o che la prossima volta non succederà e di riprovare...
Chi invece sarà veramente incavolato e posterà messaggi non lusinghieri su Facebook sarà bannato e così il gioco è fatto... 
Questa catena riesce ad andare avanti perché arriverà sempre gente nuova attratta da guadagni mirabolanti senza faticare e sarà spennata...

Ma perché la gente non si pone alcune domande che così sintetizziamo:
  • Ma se davvero il tizio riesce a corrompere arbitri e giocatori, riesce davvero con i nostri 100 - 200 euro che chiede a me ed altre persone a pagare tutta la catena? Di quanti polli come me ha bisogno per raggiungere una somma consistente? E la fa chattando e scrivendo email?
  • Se è vero che corrompe arbitri, giocatori etc deve fare una pagina su facebook e dirlo a tutti con il rischio di essere indagati o incriminati per match fixing?
  • Se è vero che ha il risultato esatto al 100% ma perché dividerlo con altre persone e non giocare direttamente somme considerevoli? Perché poi se tantissimi giocano lo stesso risultato esatto qualche sospetto alle autorità può venire fuori....
Mentre il discorso sul calcio scommesse potrebbe essere anche plausibile per campionati di terza serie di leghe inferiori, questi personaggi danno anche i risultati esatti di squadre di primo piano come il Paris Saint Germain... Ma ci vedete questi tipi andare da Zlatan Ibrahimovic  e dirgli guarda io ti do x ma non devi segnare oppure devi fare 1 goal perché la partita deve finire in questo modo? Una barzelletta....

Quello che è invece inconcepibile in questa sorta di truffa delle scommesse è che nessuno faccia nulla:

1) la polizia postale dovrebbe indagare, chiudere le pagine e incriminare queste persone per truffa
2) Facebook dovrebbe bloccare queste pagine immediatamente per truffa e inviare i nominativi alla polizia

Morale della storia: Smettetela di andare in giro a trovare qualcuno che vi dia risultati esatti o strategie mirabolanti da mettere in pratica sul betting, ma concentratevi su quello che serve imparando un metodo serio da persone serie e competenti, oppure imparatelo da soli studiando e approfondendo tutto come a scuola, altrimenti questi personaggi potranno spennarvi a loro piacimento giocando sulla vostra avidità....
Share:

14 commenti:

  1. Mi sono imbattutto in un tipo del genere. Mi ha pronosticato un risultato esatto. Non credendogli ho giocato soltanto 2 euro..giusto per. Il risultato è stato davvero azzeccato!Tuttavia sono stato più furbo di lui, gli ho detto che, non avendo fiducia, non avevo piazzato la scommessa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. A me è successo diversi giorni fa su facebook, ero scettico ma poi ho voluto tentare lo stesso.
    I signori se così si possono chiamare mi hanno fregato 100€
    La pagina facebook si chiama GranVision. SONO TRUFFATORI MI HANNO BLOCCATO E NON MI HANNO NEANCHE MANDATO LE PARTITE. ATTENZIONE!!!!

    RispondiElimina
  3. Qualcuno conosce Alex Toma? Stessa cosa su Facebook...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un truffatore.

      Elimina
    2. Ciao.. si io l'ho conosciuto e mi ha truffato.. �� e bloccato da fb.. e la persona ke me l'aveva consigliato non mi risponde..

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Anke io ho visto il profilo di questo certo alex Toma...

    RispondiElimina
  6. Attenzione anche a un tale Gim Anis

    RispondiElimina
  7. Alex Toma, un nome una garanzia.......di truffa.
    Mette pacchi di soldi e schedine fasulle.

    RispondiElimina
  8. Qualcuno conosce Alex toma?

    RispondiElimina
  9. Su instagram sono pieni.. tutti albanesi... pazzesco

    RispondiElimina
  10. Se ci fosse modo di fargliela pagare lo farei!!! Ke gente di merda!@!

    RispondiElimina
  11. Alex toma invece è serio secondo me io ne capisco di scommesse e le schedine non mi sembrano false anzi in molte ho verificato i codici coupon , io ho acquistato la partita che ha per domani speriamo bene

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Libro Betting Exchange