Cerca una parola/argomento nel Blog

Che cos'è il Betting Exchange

Esempio di mercato betting exchange
Che cos'è il Betting Exchange?

Il betting exchange è un termine inglese che significa in italiano "scambio scommesse". Altri nomi per identificare questa nuova metodologia sono: punta e banca, back and lay, borsa delle scommesse o ancora bet exchange.

Il betting exchange, dunque, è una modalità di scommesse nata nel 2000 nel Regno Unito ad opera di Betfair e ha avuto un grande successo in tutto il Mondo e per questo motivo si è di fatto ampliata l'offerta di piattaforme alternative che non hanno però avuto un grandissimo successo se si eccettua Betdaq.
 Il punta e banca è arrivato anche in Italia il 7 aprile 2014, attraverso l'apertura da parte di Betfair della prima piattaforma si scambio scommesse, seguita nel giro di qualche settimana anche da Betflag.

Come funziona il Betting Exchange?

Nel betting exchange, i bookmaker tradizionali perdono il loro valore di intermediari tra il giocatore e le scommesse. Infatti, le quote sono create e vendute direttamente tra gli utenti, in modalità P2P (ovvero, tra pari). I bookmaker, dunque, si limitano a mettere a disposizione una apposita piattaforma e si occuperanno di prelevare una piccola percentuale sulle vincite nette che rappresentano le commissioni.
Il giocatore non è competitor diretto del bookmaker ma è neutrale nel senso che in questo caso la piattaforma di scambio scommesse non guadagna sulle perdite del cliente, ma solamente sugli eventuali profitti fatti dallo stesso sport trader.
Con il betting exchange è possibile fare trading sulle quote e sfruttare il disallineamento delle stesse sia prematch che soprattutto in live.

Quali sono i vantaggi del Betting Exchange?

I vantaggi del betting exchange sono molteplici. Innanzitutto, si avranno quote tendenzialmente più alte, dato che i bookmaker non saranno costretti ad applicare il margine per i guadagni. Il secondo vantaggio, è dato dall'atteggiamento degli stessi bookmaker. Se nel betting tradizionale erano in grado di guadagnare grazie alle sconfitte dei giocatori, adesso guadagneranno una piccola percentuale (che di solito non supera il 5%) sulle vincite nette. Un gran bel cambiamento, vero?
Il terzo vantaggio, risiede nell'infinità gamma di strategie che è possibile applicare su tali piattaforme. Infatti, grazie all'avvento delle piattaforme di betting exchange, si è diffuso in maniera notevole il trading, ovvero la speculazione sulle singole quote presenti all'interno dei mercati

Quali sono gli svantaggi?

Gli svantaggi del betting exchange, risiedono nell'impossibilità di poter creare multiple. Questo è un problema aggirabile agevolmente: molte piattaforme di betting exchange, hanno le apposite sezioni Sportsbook, dove è possibile creare le proprie multiple in totale libertà. Se dobbiamo essere onesti, questo non è uno svantaggio vero, ma un altro vantaggio in quanto le multiple sfruttando la probabilità composta sono perdenti. Più eventi si inseriscono all'interno della giocata, e inferiori saranno le probabilità di vincita.

Come iniziare?

In Italia, al momento, sono 2 le piattaforme legalmente riconosciute per questo tipo di attività. Betfair Exchange e Betflag Exchange. La prima piattaforma, ha il vantaggio di essere nata prima e di avere la casa madre (Betfair.com) leader mondiale del settore. La commissione applicata, è del 5%. La seconda, ha il vantaggio di avere una momentanea commissione del 2% e la creazione di numerosi concorsi riservati esclusivamente ai Traders, come l'Exchange Race.
Per iniziare si consiglia di aprire un conto di betting exchange cliccando su uno dei banner a disposizione e di iniziare a studiare in maniera seria l'argomento.

Altre risorse utili

Per comprendere meglio il funzionamento di base del betting exchange, si consiglia la visione di questo video realizzato da Betfair.




6 commenti:

  1. dite la verita lexange it fa andare in bagno molto velocemente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli Exchange .it sono nati da poco ed hanno molti progressi da fare, sia sul piano normativo, sia sul piano delle singole piattaforme.

      Elimina
    2. Sono cliente sia di betfair che di betflag ed in questi mesi ho utilizzato le loro piattaforme solo per qualche decina di euro, in quanto per chi fà trading in modo professionale, al momento sono inutilizzabili sia per le quote che per la liquidità e con il rischio di farsi molto male se uno è così pazzo da utilizzarli come piattaforma esclusiva per il proprio business.

      Elimina
  2. Sia betfair.it che betflag.it sono impresentabili se paragonati a betfair.com...
    Per prima cosa manca liquidità...vi diranno le cose possono solo migliorare sempre più persone saranno "coinvolte"...è passato quasi un anno e le cose non mi sembrano vadano meglio...con una liquidità del genere fa solo sorridere l'uscita di un software per fare trading/scalping...
    la liquidità italiana da sola non potrà bastare mai...da sola...
    Palinsesto al limite del ridicolo durante la maggior parte dei pomeriggi (con ben zero eventi da giocare)...vi diranno questo è quello che si può fare in Italia...beh non aggiungo altro
    L'ippica non c'è, perchè ?...siamo in Italia ecco perchè...
    Betfair.it sei proprio una delusione...

    RispondiElimina
  3. cancellato già da parecchio tempo dal betfair.it...

    RispondiElimina
  4. Direttore allora come va questo exchange Italia. Oggi ho dato uno sguardo a betfair.it vittoria del torino quota bookmakers 1.73 quota betfair.it 1.75 (meno pero il 5% di commissione), facciamo i conti 100 euro di importo scommessa
    I° caso bookmakers tradizionale, eventuale guadagno 73 euro nette
    II° caso betfair.it 75 euro guadagno lordo- 5% (3.75) netto a vincere 71,25
    Bookmaker tradizionale batte echange di 1,75 euro a due anni dal debutto, poi non parliamo della liquidità. Morale betfair ci teneva a tutto il resto tranne che all'exchange, lei che ne pensa?

    RispondiElimina

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Libro Betting Exchange