Entra anche tu nella rivoluzione del Betting Exchange

Se non hai ancora aperto un conto fallo subito, e segui il nostro blog per imparare ad operare nel Betting Exchange sia da scommettitore evoluto che da Sport Trader - BettingTraderBlog.com.

mercoledì 11 luglio 2018

Evento Betting Exchange Secrets Mastermind a Gaeta il 1 settembre 2018

Evento betting exchange secrets mastermind gaeta

 Il 1 settembre 2018 si terrà a Gaeta l' evento Betting Exchange Secrets Mastermind organizzato dal Guru Asiatico e da Gianluca Landi di bettingexchange.net per spiegare quali sono i segreti delle quote e l'interazione che si può avere tra bookmaker e betting exchange

L' evento si terrà all' hotel Summit a Gaeta dal primo pomeriggio sino alla sera con festa finale sulla spiaggia e apericena.

Programma Betting Exchange Secrets

In questo evento ci sarà l'intervento dello staff del guru asiatico per spiegare come viene fatta una quota del guru e perchè c'è il drop di quota dopo la partenza delle quote nel mercato asiatico
Gianluca Landi spiegherà le quote di valore come trovarle, come compilano le quote dei bookmaker e l'interazione tra betting exchange con la presentazione del cash back di un bookmaker AAMS nostro partner.

Si spiegherà come puntare sul bookmaker e bancare sull'exchange e avere indietro il 40% sulle perdite avute sul bookmaker

Ci saranno diversi rappresentanti di alcuni bookmaker italiani

Costi e come iscriversi.


Per accedere al metting è necessario acquistare il biglietto di ingreso al costo di 97 euro compresa la cena e la festa sulla spiaggia e un mese gratuito del servizio del guru asiatico

Share:

giovedì 19 aprile 2018

Champions League, ecco come cambiano le quote per la vittoria finale


Una notte dopo che la Roma ha mandato a casa il Barcellona, in quello che per i catalani è stato probabilmente il più grave shock della loro storia recente, la Juventus ha quasi completato un recupero miracoloso al Bernabeu. Il Real Madrid è tuttavia sopravvissuto a una spaventosa rimonta, rinvigorendo così le proprie speranze di vittoria finale della competizione – come dimostrano le quote pubblicate da NetBet - al termine di uno dei più drammatici finali che si siano mai visti in una partita di Champions League.
In vantaggio per 3 - 0 dalla trasferta di Torino, il passaggio del turno del Real Madrid era quotato a un “prezzo” ridicolo: 1,01. Di contro, la possibilità che la Juventus potesse passare il turno era quotata addirittura a 160,00. Una quota enorme, che tuttavia è sembrata essere ridimensionabile quando i bianconeri hanno iniziato la loro rimonta in apertura di gara, con un gol di testa di Mario Mandzukic, entrato in campo a causa dell’esclusione per squalifica di Paulo Dybala. Ed è qui che la Juventus ha iniziato a crederci in misura ancora più insistente, arrivando al 2 - 0 poco prima dell'intervallo, con una copia quasi al carbonio del primo goal.
All’intervallo, la quota sul passaggio del turno dei bianconeri era scesa da 160.00 a 6.00, e le cose sono poi migliorate ancora quando Matuidi ha capitalizzato su un errore di Keylor Navas, a metà del secondo tempo, stordendo il Bernabeu e portando la Juventus in vantaggio per 3 - 0. A questo punto il Real è sembrato spingere di più, mentre la Juve appariva contenta di aver strappato i supplementari. Proprio alla fine della partita, i padroni di casa hanno però ricevuto un rigore, con conseguente espulsione per proteste di Buffon e sostituzione di Higuain con Szczesny. Il rigore siglato da Cristiano Ronaldo ha fissato il punteggio finale sull'1 – 3 che, per intenderci, alla vigilia era quotato a 85.00 (mentre le probabilità della Juve di qualificarsi hanno toccato il minimo di 2,36, poco prima del rigore tardivo di Ronaldo).
Ma come sono cambiate ora le quote per la vittoria finale? Nonostante il grave spavento e, probabilmente, anche un concreto ridimensionamento, il Real Madrid si conferma come la favorita numero 1 per sollevare la coppa, con una quota a 2.70. Alle sue spalle ci sono i giganti tedeschi del Bayern Monaco, quotati a 3,20, nonostante la fatica di avere la meglio sul Siviglia con una vittoria aggregata per 2-1. Al terzo posto tra i favoriti c’è il Liverpool, che ora è quotato a 4,40, mentre nessuno (o quasi) sembra credere alla nuova impresa della Roma, che è vista vincitrice a 13.00.
Ad ogni modo, bene attendersi nuove sorprese. La Champions League sembra essere molto più incerta delle previsioni, e non sarebbe certamente un miracolo vedere una finale quasi inedita, soprattutto per quanto concerne i tempi più recenti, che sono stati sostanzialmente monopolizzati da un ristretto cerchio di favorite…
Share:

mercoledì 6 dicembre 2017

Cross Matching anche su Betfair Exchange Italia

In questi giorni è stato introdotto il cross matching sul betting exchange di Betfair in Italia e in questo modo la liquidità presente sui book è virtualmente maggiore in quanto tramite un semplice algoritmo betfair inserisce sul mercato opposto la scommessa del cliente.
Per l'utente di Betfair non cambia assolutamente nulla dal punto di vista operativo e pratico e anzi non si accorge di nulla, ma la liquidità sul betting exchange viene di fatto aumentata.

In questo modo il cross matching permette di trovare più facilmente la controparte per concludere l'abbinamento della propria scommessa.
Il cross matching è spiegato in maniera perfetta in questo articolo dal titolo come funziona il cross matching nel betfair exchange presente sul sito www.bettingexchangeitalia.net scritto da Gianluca Landi e sul video che lo stesso ha realizzato sul suo canale youtube e che potete vedere qui sotto.


Siamo contenti dell'introduzione anche in Italia del cross matching e ci auguriamo che a breve possa partire la liquidità condivisa anche in Italia che sappiamo è un progetto che l' AAMS sta portando avanti con alcune Nazioni Europee come la Spagna e il Portogallo.
Share:

mercoledì 22 novembre 2017

Il Black Friday di Betpractice


Betptractice lancia il suo Black Friday da mercoledi 22 novembre a domenica 26 novembre 2017.
La promozione è valida per tutti i nuovi clienti che vogliono conoscere ed imparare il software che ti consente di trovare il fair value della quota direttamente sui risultati statistici delle due squadre e di fare una analisi probabilistica senza eguali sulle partite di calcio. Prossimamente saranno presenti anche le quote del Basket.

Lo sconto sugli abbonamenti di Betpractice per il Black Friday sarà del 30% con un risparmio considerevole sul costo dell'abbonamento che è comunque uno dei migliori sul mercato per quanto riguarda il rapporto costo / valore del servizio.
Chi vuole quindi usufruire dello sconto può recarsi direttamente sulla pagina Pricing servizi Betpractice e acquistare il pacchetto scelto con Paypal o Skrill.

Per esempio l'abbonamento annuale ha un costo iva compreso di £190 mentre con il black friday è possibile averlo al costo di £133 iva compreso!

Betpractice ha con l'aggiornamento fatto della nuova versione nel mese di settembre un unica versione denominata PRO con tutta una serie di miglioramenti soprattutto per quanto riguarda System Hunter con il filtro delle quote dei bookmaker come Pinnacle e la possibilità di testare i sistemi nel passato ed avere subito i picks anche per le partite future con la possibilità prossimamente di ricevere anche l'email di allert al raggiungimento del livello impostato.

Si ricorda che:
  1. Nuovi clienti: è necessario recarsi direttamente sulla pagina Costi servizi e scegliere uno degli abbonamenti per la durata scelta ovvero 1 / 3 / 12 mesi 
  2. Attuali clienti versione Pro : si devono loggare dentro l'area riservata del software e scegliere i rinnovo che desiderano. I prezzi sono già scontati.
  3. Attuali clienti con versione old : devono mandare una email a info@betpractice.it con username ed email, giorni rimanenti e scrivere qual'è la durata dell'abbonamento che scelgono. Gli vengono conteggiati e scontati i giorni del vecchio abbonamento e gli viene generato un coupon di sconto per il rinnovo.


Share:

mercoledì 6 settembre 2017

Neymar, Mbappe e i botti di mercato dell’estate più calda di sempre


Nell’ambito calcistico, dove ormai i soldi e il business la fanno da padrone, ogni estate trascorre al passo di colpi di mercato trascendentali, con cifre che aumentano in maniera spropositata di anno in anno e affari o trasferimenti senza precedenti che creano in maniera eguale aspettative e critiche. L’estate appena trascorsa non ha tradito chi si attendeva dei botti di mercato devastanti, anzi ha spiccato per essere la più rivoluzionaria di sempre, con lo spettro della crisi sempre più lontano e una serie di colpi ad effetto che faranno passare alla storia gli ultimi tre mesi come i più caldi di sempre. Tra i principali affari messi a segno da giugno a fine agosto ve ne sono tre che automaticamente hanno occupato i tre gradini più alti del podio dei trasferimenti più cari della storia del calcio.

Nel novero dei principali campionati europei, le cui quote e previsioni di vittoria possono essere trovate in siti come ad esempio questo sito web specializzato in vari tornei, spicca la crescita mediatica della Ligue 1, nella quale sono stati certificati i due trasferimenti più cari, entrambi con la firma del Paris Saint Germain. Il primo è quello di Neymar Jr., forse il calciatore più mediatico del momento e con più margini di miglioramento, che ha stupito tutti lasciando il Barcellona per approdare alla squadra parigina, finora priva di storia gloriosa in Europa, per essere finalmente il numero 10 e allontanarsi dall’ombra scomoda di Leo Messi. Grazie al pagamento della mostruosa clausola rescissoria, pari a 222 milioni di euro, il PSG ha così potuto ingaggiare il brasiliano, che percepirà inoltre 30 milioni di euro l’anno, arrivando a essere anche il giocatore meglio pagato del globo. Tale cifra rappresenta più del doppio del precedente record di mercato, ossia quei 105 milioni grazie ai quali il Manchester United aveva acquistato Paul Pogba dalla Juventus l’estate scorsa.

Il secondo gradino del podio è occupato da un altro giocatore appena approdato al PSG: Kylian Mbappe. L’attaccante francese di 18 anni e belle speranze è passato dall’As Monaco al club parigino nell’ambito di un’operazione che per ora prevede il prestito e il cui pagamento definitivo avverrà tra 9 mesi, per una cifra complessiva di 180 milioni di euro. Con quest’altro colpo di prepotenza economica la società presieduta dall’holding del Qatar ha così allestito un attacco nuovo per ⅔, con Neymar Jr. e Mbappe pronti ad accompagnare Edinson Cavani sia nella conquista della Ligue 1, cosa praticamente scontata, sia al tanto agognato trionfo in Champions League.


Al terzo posto del podio troviamo un altro calciatore francese: Ousmane Dembélé. L’attaccante esterno classe ‘97 è stato ingaggiato dal Barcellona per sostituire proprio Neymar e ha ereditato dal brasiliano anche il numero 11 sulla maglia. Per farlo, il club catalano ha esborsato 105 milioni di euro più 40 di bonus eventuali, il che rendono Dembélé il terzo acquisto più caro di sempre. Ed è per questo che l’estate del 2017 entrerà negli annali in qualità di periodo più pazzo e caldo di sempre di un calciomercato che sembra non avere limiti.
Share:

martedì 11 luglio 2017

Betfair punta sulla Juventus, accordo pluriennale di sponsorizzazione




Betfair è, senza dubbio, uno dei migliori operatori di betting exchange. Con gli anni, grazie ad una offerta sempre più ricca ed un palinsesto invidiabile, Betfair è diventato leader nel settore delle scommesse online. Soprattutto in Italia dove il mercato delle scommesse online sembra essere destinato ad una crescita esponenziale negli ultimi anni. Per aprire un conto Betfair basta collegarsi al portale web dedicato ed effettuare l’iscrizione. Il sito inglese, inoltre, consente di usufruire di diverse promozioni che sono sempre più vantaggiose per gli utenti. Online i siti di scommesse sportive sono ormai una realtà piuttosto consolidata ma per accrescere la loro visibilità capita ormai da diversi anni che gli operatori di gioco decidano di intraprendere una collaborazione con i club di calcio più importanti al mondo. E Betfair ha scelto un brand forte ed in continua crescita come la Juventus.

Betfair e Juventus: un connubio vincente
A partire dalla prossima stagione calcistica, 2017 – 2018, Betfair sarà sponsor ufficiale della Juventus Football Club. Ad annunciarlo le due società, che hanno definito l’accordo che renderà il Brand britannico, leader nel settore del gaming online, Official Gaming and Betting Partner del club bianconero.
L’intesa prevede, oltre ai tradizionali strumenti di visibilità all’interno dell’Allianz Stadium e dello Juventus Training Center di Vinovo, anche il coinvolgimento di alcuni campioni della società bianconera, Campione d’Italia in carica, per iniziative di marketing e comunicazione che verranno declinate sui diversi canali di comunicazione, da quelli più tradizionali alle piattaforme digitali e social, oltre alla possibilità di utilizzare il logo ufficiale della Juventus, con la dicitura “Official Gaming and Betting Partner”, in tutte le attiità di comunicazione del Brand britannico.
I campioni d’Italia della Juventus, in grado di vincere il Campionato di Serie A per sei volte consecutive negli ultimi sei anni, saranno quindi impegnati in numerose iniziative che Batfair, primo brand ad aver portato in Italia il Betting Exchange, dedicherà ai tifosi bianconeri. Questi ultimi, infatti, potranno usufruire di attivazioni, sia online che sul territorio, tra cui alcuni concorsi a premi che daranno la possibilità agli appassionati di avvicinarsi sempre di più ai propri idoli e di vivere le emozioni a tinte bianconere da una posizione esclusiva.

L’accordo tra Betfair e Juventus Football Club si inserisce perfettamente nella strategia di sviluppo globale del Club bianconero e conferma la capacità di attrarre aziende operanti in tutto il mondo e leader nei propri settori. Tale accorso renderà, quindi, il club torinese ancora più forte. La società guidata dalla famiglia Agnelli potrà, così, usufruire di ulteriori fondi da utilizzare per continuare a vincere in Italia, come negli ultimi sei campionati, e di provare a portare a casa la tanto desiderata Champions League. I bianconeri, guidati dal tecnico toscano Max Allegri, nelle ultime tre edizioni del massimo torneo continentale per club, hanno raggiunto ben due volte la finale, perdendo, però, in entrambe i casi. La nuova stagione è alle porte e la Juve è pronta alla caccia alla Champions League. 
Share:

martedì 27 giugno 2017

Scommesse sportive, si va verso la rimonta sulle slot?


Il settore del gioco d’azzardo potrebbe vedere una rimonta clamorosa. Le scommesse sportive si stanno avvicinando alle slot machine, da anni dominatrici incontrastate dell’industria. Un risultato portato da un rinnovato interesse per gli eventi e per l’offerta online, in grado di garantire immediatezza. Con risvolti forse irraggiungibili per le altre specialità.




Il 2016 si era chiuso con una differenza sostanziale tra betting e casinò online. In un settore che per la prima volta ha scavalcato il miliardo di euro, il 43% è rappresentato dai giochi da casinò. La cifra esatta è di 439 milioni di euro, +34% nei confronti della raccolta 2015. Le scommesse sportive si sono piazzate appena dietro, con 350 milioni di euro. Anche loro crescendo in modo esponenziale, circa il 31%. Con una media di 3,4 milioni di giocatori al mese, l’anno scorso ha segnato il periodo migliore dell’azzardo su internet. Probabile che l’asticella venga alzata ancora nel 2017, per merito di entrambe le specialità citate. Ma per la prima volta le scommesse sportive potrebbe spodestare la padrona assoluta.

I numeri più convincenti arrivano dagli ultimi due mesi. Ad aprile il betting ha sfondato il muro del miliardo di euro sommando online e live, record assoluto. Di questi ben 541,7 arrivavano da internet, confermando la tendenza della rete a prevalere sui centri scommesse. Con una spesa effettiva di quasi 150 milioni di euro, più del doppio di aprile 2016. Il mese di maggio si è confermato ad altissimi livelli, pur abbassando leggermente l’asticella. L’online ha fatto registrare un volume di gioco di 487 milioni di euro, aumentando comunque la quantità di puntate rispetto all’anno precedente. Sommando internet e live, la spesa degli italiani per le scommesse sportive nei primi cinque mesi del 2017 ha raggiunto i 425,4 milioni di euro, il 7,6% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Una buona crescita, in cui il settore terrestre ormai non sembra capace di rimanere al passo con il digitale. Troppi i vantaggi offerti dal poter scommettere in modo istante, magari valutando l’inizio della partita. E potendosi concentrare su eventi singoli, senza rischiare di compromettere una multipla chilometrica per una partita cambiata in pieno recupero.

Situazione un pochino più difficile da interpretare per i casinò online. Gli ultimi dati parlano di una spesa mensile di circa 46,3 milioni di euro a maggio. I mesi precedenti sono stati più o meno in linea, portando l’esborso dei giocatori intorno ai 250 milioni di euro da inizio anno. Se queste statistiche parziali dovessero essere confermate, e la tendenza dovesse proiettarsi fino al termine del 2017, il sorpasso sarebbe inevitabile. Solo per quanto riguarda internet, perché nel settore live le sole slot machine macinano ancora più di due miliardi di euro al mese. Ma attenzione, perché il rilancio digitale potrebbe essere sufficiente per minacciare il primato assoluto in un futuro non troppo lontano. Internet è il mercato del futuro, e i diversi casinò online disponibili sulla Rete hanno dimostrato di puntare molto sullo sviluppo tecnologico. Gli sforzi potrebbero però non essere bastati, con l’arrivo prorompente del betting. Una rinnovata passione su cui si concentreranno le case da gioco per migliorare ancora i propri servizi. Siamo pronti a scommetterci.
Share:

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Libro Betting Exchange