I fans del Newcastle sono i più fedeli quando si scommette


Secondo il leader mondiale nel settore del betting exchange, Betfair, i tifosi del Newcastle sono i più fedeli emotivamente quando si tratta di scommettere sul proprio club. Ossia: quando si tratta di scommettere sul proprio club, raramente scommettono sulla sconfitta o su un risultato negativo contro la propria squadra. La notizia è stata riportata dalla BBC e ha fatto rapidamente il giro dell’Inghilterra. Il colosso inglese delle scommesse è giunto a questa conclusione attraverso l’utilizzo di algoritmi complessi che hanno permesso di giungere a queste analisi approfondite. I dati utilizzati sono stati analizzati (ovviamente) in forma anonima, presi da oltre 10 milioni di scommesse piazzate dagli utenti Betfair, raccolti durante i primi 3 mesi della stagione 2011/2012 che ha visto trionfare il Manchester City  di Roberto Mancini in un finale al cardiopalma. Sono emersi anche altri dati interessanti: i tifosi del Newcastle sono anche coloro che scommettono meno rispetto agli altri grandi club dell’Inghilterra come Arsenal, Manchester United, Manchester City, Liverpool e Chelsea. I tifosi dei gunners, invece, sono coloro che scommettono di più e che hanno anche una maggiore quantità di scommesse effettuate su altri club.
Generalmente, l’argomento dello scommettere sul club del cuore, suscita sempre grosse discussioni. 2 sono i partiti all’interno del dibattito. Il primo partito sostiene che scommettere sul club del cuore è rischioso perchè il coinvolgimento emotivo legato all’evento è elevato e dunque l’analisi razionale del match potrebbe risentirne. Il secondo partito invece sostiene che gli eventi legati alla propria squadra del cuore sono quelli dove si ha, inevitabilmente, a disposizione una quantità elevata di informazioni, imparagonabile agli altri eventi che consentono di scommettere in maniera consapevole sul match. E voi, quale posizione condividete?

Commenti