Aurigemma (LabGame):”Favorevoli al betting exchange”



La nascente LabGame si è presentata per la prima volta all’Enada, con l’intento di proporre un modello di business nuovo e personalizzato per ogni cliente. Soprattutto siamo stati felici di ascoltare le parole che l’amministratore unico Anna Aurigemma ha rilasciato all’Agicos quando è stata interpellata sullo scambio scommesse: “Siamo favorevoli al betting exchange perchè rappresenta un prodotto nuovo capace di dare uno scossone all'interno di un segmento, quello delle scommesse, che si è appiattito di recente”. 
Dichiarazioni importanti, che potrebbero rivelare un possibile coinvolgimento di LabGame nel mercato degli exchanges italiani. Non può che far piacere: un aumento di concorrenza tra le varie piattaforme non può che giovare a tutti i fruitori delle stesse. Restiamo in attesa di ulteriori novità.
La stessa Aurigemma è intervenuta anche in merito al decreto Balduzzi, affermando: “Per quanto riguarda la pubblicità sui giochi vietata nelle fasce orarie che interessano i minori, noi siamo d'accordo con la protezione del minore ma va aumentato anche il controllo dei minori nelle agenzie di scommesse: sono in tanti infatti a giocare nonostante il non raggiungimento della maggiore età”





Commenti