Cos'è il social betting?



Il settore del betting è in continua fibrillazione, pronto a regalare nuove innovazioni agli appassionati di tutto il mondo. Come sappiamo, il betting exchange è stato rivoluzionario, in quanto capace di sottrarre il banco dalle grinfie dei bookmakers. A distanza di oltre 10 anni, un’altra mini-rivoluzione è in atto nel settore. Una rivoluzione silenziosa, passata quasi inosservata: si tratta del social betting!
Dal 2004 in poi le nostre vite hanno integrato strumenti come i social network per svolgere una molteplicità di azioni: restare in contatto con persone che frequentiamo, conoscerne altre che hanno le nostre stesse passioni o interessi, condividere informazioni, esperienze, conoscenze. Un mondo parallelo formato da bit, anzichè di atomi. Ciò ha radicalmente trasformato internet, che ha dovuto adattare ogni ambito a questo nuovo paradigma. La social search, ne è un esempio lampante. Anche il settore del betting exchange, essendo strettamente legato a internet, si è dovuto adattare. E così sono nati operatori come
BuddyBet, in grado di sfruttare la rivoluzionaria formula del betting exchange, ricreando però un ambiente sociale simile alle comuni sale da gioco. Ed ecco il nuovo scenario: un ambiente dove è possibile scambiare scommesse, iscriversi a gruppi d’interesse (come ad esempio quello della propria squadra del cuore, vedi immagine), invitare amici direttamente dai social network ed accumulare punti, scalare classifiche, esplorare veri e propri profili di altri utenti, possibilità di personalizzare il proprio, aggiornare status. Sarà questa la nuova frontiera del betting exchange? Staremo a vedere.

Commenti