Calcioscommesse: 2 punti di penalizzazione al Napoli.



La commissione disciplinare della FIGC ha aggravato le richieste avanzate dal procuratore Palazzi penalizzando il Napoli di due punti per responsabilità oggettiva e punendo con una squalifica di sei mesi le omesse denunce di Paolo Cannavaro e Gianluca Grava. Le precedenti richieste erano state di 1 punto di penalizzazione per gli azzurri, più 100.000€ di ammenda. Inoltre, l’ex portiere partenopeo, Matteo Gianello, è stato squalificato per 3 anni e 3 mesi. Considerata l’età del portiere (36enne), è praticamente un invito ad appendere le scarpette al chiodo. Ricordiamo, che questa vicenda riguarda la partita Sampdoria-Napoli giocata nel maggio del 2010 allo stadio Marassi di Genova. Ci fu un tentativo di combine da parte di Gianello che tentò di coinvolgere i suoi compagni di squadra Cannavaro e Grava i quali rifiutarono, ma non denunciarono il tentato illecito. Un’altra brutta tegola sulla squadra di Mazzarri, costretta a ritornare sul mercato per rinforzare il reparto difensivo.

Commenti