Abete:"La responsabilità oggettiva non si tocca!"




Giancarlo Abete, presidente della FIGC a margine della presentazione del libro “il calcio ai tempi dello spread” ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni in merito alla responsabilità oggettiva, principio che tanto sta facendo discutere in questi giorni.
Queste le parole:”La responsabilità oggettiva è prevista nell’ordinamento di Fifa, Uefa e delle principali federazioni nazionali. Poi c’è tutto un lavoro da fare a livello di attenuanti, di attività di prevenzione svolte da parte della società e su questo c’è massima attenzione, massima disponibilità”. Abete ha continuato dicendo:”Non bisogna commettere l’errore di pensare che sia
il principio a dover essere azzerato perchè è presente nell’ordinamento internazionale all’interno del quale operiamo. Per quanto, invece, riguarda il rapporto tra l’esistenza di un principio e la dimensione della pena c’è l’impegno del Coni e della Federazione ad analizzarlo a bocce ferme”. Dichiarazioni, queste, che sicuramente non faranno felicissimi i presidenti dei club...

Commenti