Scandalo scommesse nell’ippica inglese


(Credit: Befly)

Scandalo scommesse in Inghilterra, anche se sono coinvolti due calciatori non si parla di calcio, ma di ippica. Il reato è quello di aver falsato alcune corse ippiche e scambiato info riservate per piazzare scommesse. Lo scandalo era scoppiato lo scorso ottobre e nei giorni scorsi sono arrivate le sentenze: 15 anni di squalifica al fantino Andrew Haffernan per aver comunicato informazioni riservate sulle condizioni dei cavalli e soprattutto per aver sotto compenso “tirato le briglie al proprio cavallo per far vincere altri". Squalificati per complicità Michael Chopra (attaccante dell’Ipswich Town) a 10 anni e James Coppinger (centrocampista dei Doncaster Rovers) a 3 anni.
I tre non potranno più mettere piede in un ippodromo e in nessun altro ambiente collegato al mondo delle corse ippiche per il periodo indicato.

Commenti