Calcioscommesse, chiesta l’archiviazione a Portanova.



La notizia è questa: la procura di Bologna ha chiesto l’archiviazione per Daniele Portanova, ex difensore del Bologna passato nella sessione di mercato invernale al Genoa. Il calciatore era stato indagato inizialmente per frode sportiva nell’ambito dell’inchiesta barese sul calcioscommesse. A ottobre ci fu il trasferimento degli atti dalla città pugliese a Bologna, col pm Rossella Poggioli ad accoglierli. Sulla posizione di Portanova si è già espressa la giustizia sportiva, che ha squalificato il calciatore per 6 mesi (poi ridotti a 4 dal Tnas). Motivazione: omessa denuncia dei contatti avuti con gli emissari di Andrea Masiello. Le indagini su Portanova si riferiscono ad un match in particolare: Bologna - Bari 0-4, del 22 maggio 2011, ultima partita della stagione. 3 goal di Grandolfo e 1 di Huseklepp non bastarono ai baresi ad evitare la retrocessione tra i cadetti.

Commenti