Liquidità Internazionale: se ne è parlato a Lisbona


Il 4 ed il 5 luglio si sono incontrati a Lisbona i rappresentanti dei regolatori del gioco online di Francia, Italia, Germania, Portogallo, Regno Unito e Spagna. Si legge nel resoconto pubblicato sul sito dall’ADM (o AAMS, insomma ci siamo capiti) che si è parlato  di condivisione di informazioni, contrasto al gioco illegale, best practices, ma si è parlato soprattutto di liquidità internazionale nei giochi che prevedono l'interazione tra i giocatori (come il betting exchange), con l'intento di individuare e preparare i passi necessari per proseguire nel processo di condivisione della liquidità, da realizzarsi in futuro. Il tema sarà approfondito nella prossima riunione che si terrà negli ultimi mesi del 2013 a Roma. Da sottolineare come per la prima volta abbia partecipato l’ente regolatore britannico, patria del betting exchange. Forse qualche passo in avanti si sta realmente facendo.

Commenti