Calcioscommesse, giudizio rinviato per Mauri e Lazio


La Corte di Giustizia Federale ha deciso di procedere con un supplemento di indagine, garantendo audizione e dunque contraddittorio dei soggetti in questione, Stefano Mauri e Lazio. Il capitano biancoceleste, dunque, salterà la partita di Supercoppa Italiana contro la Juventus, poichè resta in vigore l’attuale squalifica (inflitta il 2 agosto). Per quanto riguarda gli altri ricorsi, è stata ridotta la squalifica a Stefano Ferrario, passata da 6 a 4 mesi. Tutti gli altri ricorsi, invece, sono stati respinti. Particolare la situazione di Mario Cassano, che si è visto annullare la sanzione per Lecce-Lazio, ma è stato punito più duramente per Lazio - Genoa. La sua squalifica è stata quindi prolungata da 4 a 6 mesi.

Commenti