Tentativo di combine estiva in Europa League: beccati!


E’ suonato l’allarme in Europa League. Il BFDS, il sistema di monitoraggio delle frodi sportive che controlla 32mila partite l'anno, ha segnalato un flusso anomalo di giocate sulla gara di qualificazione tra FC Inter Turku (Finlandia) e Víkingur Gøta (Isole Fær Øer) disputatasi l'11 luglio scorso e terminata per 1 a 0 per gli ospiti. Dopo la segnalazione sono partite le indagini e la Uefa ha radiato Andranik Arsenyane ed il suo assistente Hovhannes Avagyan, i due arbitri che hanno organizzato la combine. A questa indagine ha collaborato anche la federcalcio dell'Armenia, paese d'origine dei giudici di gara. Gli arbitri sono stati quindi ascoltati dalla federcalcio del proprio paese di origine ed hanno ammesso il tentativo di manipolazione. Beccati!

Commenti