Betflag, palinsesto complementare oltre le più rosee aspettative.

Betflag, the top of games logo

Filtra aria di ottimismo da casa Betflag. I buoni risultati raccolti sin qui col palinsesto complementare, sembrano smentire tutti coloro che bollavano come "inutile" questa innovazione. Nei giorni precedenti l'introduzione del palinsesto complementare, il panorama bettistico italiano si è spaccato in 2 riguardo questa novità. Da una parte tutti coloro che ritenevano sostanzialmente superflua questa novità, poichè il palinsesto proposto da AAMS veniva giudicato sostanzialmente completo. Dall'altro lato, i favorevoli a questa introduzione, convinti che il palinsesto complementare potesse dare l'occasione ai tanti stranieri presenti in Italia di scommettere sui propri campionati di riferimento.

Dal campionato lituano a quello indiano, passando per quello malese e bielorusso. Sono sono alcuni dei campionati introdotti grazie a questa novità e riscontrano sempre maggior interesse, sia tra gli stranieri emigrati in Italia, ma anche dagli stessi italiani, desiderosi di puntare anche su campionati meno conosciuti. Il palinsesto complementare, c'è da dirlo, non coinvolge solo il calcio. Grazie a questa innovazione è stato possibile introdurre il campionato di volley brasiliano e quello di basket delle Filippine e dell'Austria, giusto per fare qualche esempio.

Commenti