Quali sono gli esiti delle coperture nelle scommesse?

Un’operazione frequente che si fa nelle scommesse, e soprattutto nel Betting Exchange, è la “copertura”, cioè su uno stesso evento fare una o più  giocate successive a quella iniziale per ottenere un profitto sicuro o per limitare la perdita e recuperare parte dell’importo scommesso.
Ci sono però diversi esiti delle coperture che qui di seguito vi riportiamo.
  • Avere una vincita certa in tutte le giocate effettuate sull’evento ed avere quindi un all green. Questa è la soluzione migliore per lo scommettitore;
  • Avere una vincita certa in un caso e un Void (nessun profitto o perdita) nell’altro caso. Questa tecnica è utile quando pensiamo che il risultato più probabile sia la vincita certa, ma vogliamo comunque un minimo coprirci;
  • Andare in Void in tutti i casi. Questa situazione in genere si ha di solito quando si usano mercati differenti.
  • Andare in Void in un caso e in perdita nell’altro.
  • Effettuare una giocata per limitare la perdita.
Come in ogni strategia è necessaria esperienza su come muoversi, saper leggere l’andamento delle quote e dell’evento, ed infine, buon senso. Traders non dimenticatelo mai!

Commenti

  1. Le coperture sono tanto inutili matematicamente, quanto utili per evitare arrabbiature!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non inutili, ma matematicamente inutili, che è ben diverso

      Elimina
    2. Ok, modifico la domanda. In che senso matematicamente inutili?

      Elimina
  2. Ok scusate se ci intromettiamo in discussioni altamente esplicitativi, L essenza dell exchange sta nel fatto che nello spesso medesimo secondo o giu di li, si puo piazzare un punta a 2.02 e un banca a 2.00 ( poniamo 10 euro ) trovandosi in un secondo con ipotetici 40 centesimi di guadagno, aggiungi una buona strategia dei numerosi mercati, una buona idea sul pronostico finale, continua cosi come un dattilografo per 90 minuti e calcola alla fine... dell incontro.
    Questo è l exchange e il perchè insistiamo di operare sul .com. Su quessta piattaforma e con tale liquidità tutto questo è impossibile, nemmeno se invitate tutti gli Italiani a partecipare.
    Scusate per l interruzione ! le nostre lezioni sono free of charge, ditelo ai regolatori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tony, puoi "intrometterti" quanto vuoi. Anzi, fa sempre piacere scambiare 4 chiacchiere sulla nostra passione.

      Elimina
  3. Naturalmente direte ma.... non sono 20 centesimi ? il tempo di scrivere e sono diventati 40. Postiamo anche con tanta ironia, considerando che siamo costretti ad abbandonare il paese, fino alla fine daremo comunque battaglia, post piu pungenti e distruttivi devono ancora essere partoriti.

    RispondiElimina

Posta un commento

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.