Combine Camerun-Croazia: ora parla la Fifa

Der Spiegel Logo
Qualche giorno fa abbiamo riportato la notizia pubblicata dal giornale tedesco “Der Spiegel” su un presunto giro di scommesse sulla partita del Girone A Camerun-Croazia. Il giornale tedesco riferisce che Wilson Raj Perumal, uomo d’affari di Singapore, abbia scritto in una chat di Facebook, qualche ora prima della partita, che essa si sarebbe conclusa con una vittoria della Croazia per 4-0, e che un giocatore del Camerun sarebbe stato espulso nel primo tempo. Ed effettivamente così è stato. Ricordiamo che Perumal è stato arrestato nel 2011 in Finlandia proprio per calcio scommesse.

In questi giorni Perumal si è difeso sostenendo che aveva solo effettuato “una valutazione informale del comportamento tenuto dal Camerun”.
Le accuse sono state pesantissime tanto che la Federcalcio africana ha aperto un’indagine interna.
Ora è arrivata anche la reazione della FIFA attraverso il suo capo della sicurezza Ralf Mutschke, che ha affermato che “la Fifa ha vigilato su tutte le partite e non ha rilevato alcun riscontro di una possibile combine. Il giornale tedesco fornisca le prove”.

Commenti