Ladbrokes Exchange, ma che combini?

Ladbrokes Betting Exchange
L'Advertising Standards Authority ha censurato una pubblicità di Ladbrokes Exchange. Lo stesso ente governativo che censurò la pubblicità di Coral, dove c'era una bionda sexy a promozionare l'offerta della società. Stavolta, però, pare averci visto giusto.

Attraverso un banner pubblicitario, Ladbrokes Exchange ha dichiarato che gli scommettitori potevano vincere fino a 500£ in free bets. Inseriti, come sempre, i termini e le condizioni in font piccolissimo. È proprio nei termini e nelle condizioni che spesso emerge la vera natura di queste promozioni. Infatti, nel caso di Ladbrokes Exchange, c'era la necessità di "pagare" in commissioni circa 25£ per ottenere free bets di valore equivalente. Superati i 100£ in commissione, i clienti avrebbero ricevuto 25£ di bonus aggiuntivo fino ad un totale di 500£.

Le free bets, sarebbe state date entro 72 ore. Altro obbligo: la necessità di puntare su quote superiori all'1.5. Uno dei denuncianti, ha osservato che per ottenere 500£ in free bets, gli utenti avrebbero dovuto vincere un minimo di 38.500£ poichè il calcolo della società è fatto esclusivamente sulle commissioni fatte guadagnare alla piattaforma. Insomma, un altro caso illustre di pubblicità ingannevole, dopo quello di qualche anno fa che vide coinvolta Betfair.com.

Commenti