Entra anche tu nella rivoluzione del Betting Exchange

Se non hai ancora aperto un conto fallo subito, e segui il nostro blog per imparare ad operare nel Betting Exchange sia da scommettitore evoluto che da Sport Trader - BettingTraderBlog.com.

domenica 27 dicembre 2015

XSquare Sports rivoluziona le multiple

XSquare Sports è un nuovo e rivoluzionario software per la compilazione di sistemi di scommesse che comprendono più eventi sportivi combinati tra di loro.
XSquare Sports è disponibile anche in Italia con il proprio sito completamente in italiano, realizzato e progettato dal team di Betpractice, sempre alla ricerca di strumenti matematici /statistici per gli scommettitori evoluti.

Come funziona il software per le multiple Xsquare Sports?
XSquare Sports permette di scegliere 9 selezioni tra tutti i mercati disponibili sul bookmaker William Hill e una volta inserito lo stake totale che si vuole utilizzare, calcola le migliori 8 combinazioni di triple (a scelta sono disponibili anche le doppie)  che hanno la maggior probabilità di verificarsi. Il sofwtare fa quindi una selezione tra tutte le 86 possibili combinazioni e prende le 8 con la maggiore probabilità di uscita. Il sistema è stato testato con centinaia di sistemi diversi ed ha prodotto un ROI del 92%!

Una volta scelte le 9 selezioni tra i mercati disponibili (risultato finale, under/over, etc) e inserito lo stake totale che si vuole utilizzare per quel sistema specifico, si clicca sul tasto calcola e il sistema genera le 8 migliori triple possibili.
Per ogni tripla è disponibile:

  • la quota totale
  • il success rate
  • stake da utilizzare
  • possbile vincita 
In questo modo si possono giocare le 8 triple proposte invece delle totali 86 che compongono il sistema e avere comunque un ottima probabilità di vincita se vengono azzeccati più risultati ( non serve prenderli tutti 9).

Quali bookmaker sono disponibili con Xsquare Sports?
Per il momento sono disponibili soalmente le quote di William Hill, ma non si esclude nel futuro di ampliare l'offerta.

Esempio di un sistema di scommesse realizzato con Xsquare Sports












Nella griglia di sinistra sono presenti i mercati scelti con la relativa quota, mentre a destra sono disponibili le triple da giocare con la relativa quota e la probabilità di successo. Una Volta che il mercato è terminato (si sono giocate le tre partite che compongono la tripla), si può marcarla come vinta o persa in modo da avere ben visibile la situazione.

Quanto costa Xsquare Sports?
L'abbonamento a XSquare Sports costa :
  • 4.75£ + Iva al mese
  • 23.75£ + Iva al mese compreso 1 mese di abbonamento a Betpractice (offerta limitata nel tempo).
Share:

mercoledì 23 dicembre 2015

Promozione Betfair Exchange Italia sulle perdite


http://ads.betfair.com/redirect.aspx?pid=1359562&bid=9452

Betfair Italia ha lanciato un altra promozione sul mercato italiano legata anche questa volta al Betfair Exchange per chi è già cliente o lo vuole diventare.
La promozione Betfair exchange 6 giorni è valida per le puntate e bancate effettuate sull'exchange dal 21 al 26 dicembre 2015 e premia chi gioca più giorni ed eventualmente dovesse subire delle perdite sul proprio conto.


Come funziona la promozione 6 giorni betfair exchange?
Il cliente deve inanzittutto registarsi sulla pagina specifica promozione exchange 6 giorni e poi giocare normalmente sull'exchange.
Se il giocatore avrà subito delle perdite nette dal 21 al 26 dicembre 2015 riceverà:

  • 25% rimborso se scommette almento 2 giorni
  • 50% rimborso se scommette almeno 4 giorni
  • 100% rimborso se scommette 6 giorni

Il rimborso sulle perdite nette di Betfair è valido per un massimo di 50 euro.
Per chi non è cliente Betfair può apire un conto cliccando sul banner seguente e registarsi per la promozione.

La promozione 6 giorni exchange segue le promozione che betfair .com ha sempre fatto ai propri clienti per incentivare a giocare durante le festività dove evidentemente i volumi tendono a diminuire.
Share:

giovedì 3 dicembre 2015

Il Betting Exchange è per tutti?

Leggiamo diverse volte sui principali giornali online dedicati al gioco o sui siti generalisti che il Betting Exchange è un prodotto di nicchia molto complicato da fare e che difficilmente si svilupperà in Italia.
Noi non siamo assolutamente in sintonia con questa affermazione in quanto riteniamo che possa invece diventare un prodotto di massa non appena ci sarà la liquidità comune e si creerà una cultura del betting mutuata dai mercati finanziari.
Il Betting Exchange è un gioco d'abilità , passateci il termine, in quanto entrano in campo in maniera preponderante le abilità personali dello scommettitore evoluto o sport trader in quanto il profitto che potrà ottenere dipenderà solamente da lui stesso.

Chi gioca alle roulette online, casinò, scommesse virtuali etc è un giocatore tradizionale e nella maggior parte dei casi ha una dipendenza patologica al gioco d'azzardo; vuole trovare una via d'uscita alle difficiltà economiche nel gioco.
In queste tipologie di giochi non entra in minima parte l'abilità personale, ma solamente la "fortuna". E' da tenere inoltre presenti che non sono "giochi equi" in quanto le probabilità di vioncita sono contro il giocatore.
Ma perchè tenare la fortuna quando si può fare fruttare le proprie abilità personali?
E' una domanda che sembra stupida e di immediata risposta, ma per la quasi totalità delle persone è un muro invalicabile.
Con una conoscienza approfondità della materia si possono ottenere risultati incredibili sfruttando le basilari regole della statistica, del money managment e le inefficienze del mercato.

Perchè è difficile riuscire a fare profitti nel Betting Exchange?
Semplicemente perchè bisogna imparare, studiare e comprenderne il funzionamento ....
Tutto quindi diventa difficile e complicato in quanto bisogna affrontare uno studio professionale e non buttarsi allo sbaraglio provando a tentativi con la speranza di riuscire.
Sosteniamo questo concetto in quanto ci arrivano una serie di email e contatti social in cui è evidente l'ignoranza ( nel senso letterale "che ignora un argomento") della gente non conosce nulla di quello che sta facendo.
E' difficile fare comprendere che prima di buttare soldi nel mercato è fondamentale studiare e cercare di capirne le basi e solo dopo iniziare!
Sentiamo di strategie di betting exchange se così si possono chiamare, folli senza nessun tipo di money managemnt con raddoppi, martingale etc.
Poi arrivano invece i fenomenti che dicono e consigliano cose di cui non conoscono niente, ma parlano solamente per il gusto di farlo, tanto non costa nulla.
Il betting exchange è invece un prodotto "democratico" che permette a tutti anche con pocchissimi soldi, mediante le proprie abilitàdi ottenere dei profitti slegandosi da parametri fissi e immutabili.
Consigliamo a tutti di iniziare a comprendere questo nuovo mondo che potrà regalare a tutti delle grandi soddisfazioni in termini monetari e di soddisfazione personale.

Share:

mercoledì 25 novembre 2015

Winter Cash Race Betfair

Betfair lancia il Winter Cash Race per l'exchange a partire dal 24 novembre 2015 e sino al 15 dicembre 2015.
Betfair.com nel corso degli anni ha lanciato delle promozioni simili a tutti i clienti che operavano sul betfair exchange dando dei premi ai clienti più attivi.


Come funziona il Winter Cash Race Betfair?
I clienti Betfair Italia che durante il periodo interessato dalla promozione fanno operazioni di puntata o bancata sul betfair exchange riceveranno dei punti calcolati sulle commissioni sui profitti pagati a Betfair opppure sulle  commissioni implicite (perdite).
Betfair da 1 punto per ogni 10 centesimi di commissioni pagate o implicite che si vanno a sommare.
Il cliente loggamdosi all'indirizzo https://cashrace.betfair.it potrà consultare il suo saldo punti e raggiungere gli obbiettivi prefissati.
Per guadagnare dei punti bisogna solamente operare sull'exchange. Con questa promozione Betfair cerca di creare interesse sul suo exchange che ha visto ultimamente la liquidità aumentare rispetto alla stagione scorsa.
Rimaniamo ancora in attesa di alcune modifiche alla piattaforma e ai mercati che dovrebbero arrivare a breve.
Share:

venerdì 20 novembre 2015

I grafici delle quote nel Betting Exchange

I grafici delle quote nel Betting Exchange non rivestono un ruolo primario nel trading live, così come avviene nei mercati finanziari tradizionali, dove sono al contrario lo strumento principe di lavoro. Lo sport trader che opera durante il live sul calcio non ha la necessità di usarli in quanto ha l'ineguagliabile vantaggio di saperne a priori l'andamento e può usare solamente il Ladder del mercato scelto.

Che cosa sono i grafici delle quote delle scommesse sportive?
I grafici rappresentano l'andamento puntuale delle quote al trascorrere del fattore del tempo e offrono una visione semplice ed immediata del valore della quota. Nei grafici del betting exchange sono presenti anche i volumi e con una interpolazione si vede a quale quota sono stati fatti gli abbinamenti maggiori.

I grafici delle quote sono importanti durante il live?
I grafici delle quote durante il live del calcio non servono a nulla in quanto l'andamento delle quote è preventivabile a priori da chiunque e si può inoltre sapere in anticipo dove si trova la quota, evidentemente sapendo un minimo di matematica e avendo un pò di esperienza sul mercato. Le quote  dei mercati sul risultato attuale tendono sempre a scendere al passare del tempo, mentre i grafici dei mercati che hanno un punteggio diverso tendono a salire in base al fattore tempo con un andamento diverso che dipende dal mercato specifico considerato.

Esempio:  Risultato di pareggio. Se la partita rimane con risultato invariato di 0-0 il pareggio nei primi 10-15 rimane pressapoco invariato e poi incomincia piano piano a scendere. Dopo il 55-60 minuto della partita la discesa è ancora più ripida ed evidente e intorno all'80 minuto la quota del pareggio tende a sovrapporsi e a diventare quasi uguale a quella del risultato esatto di 0-0 in quanto diventa molto probabile che la partita possa finire in pareggio con il risultato di 0-0
Per quanto riguarda il tennis in live i grafici delle quote possono servire se non si ha la possibilità di vedere attentamente tutta la partita con il Ladder davanti in quanto l'andamento delle quote essendoci due risultati sale e scende continuamente in base all'andamento della quota stessa.
Unico mercato dove i grafici live del betting exchange sono necessari per fare trading sulle quote è l'ippica inglese che per il momento non è disponibile su betfair Italia. In questo mercato si possono usare i grafici per identificare supporti e resistenze e individuare dei punti di ingresso a basso rischio.

I grafici delle quote sono disponibili sul betting exchange Betfair in Italia ?
No per il momento i grafici storici delle quote non sono disponibili, ma vengono forniti dai software di trading come Traderline nel momento che si apre la piattaforma stessa. Betfair Italia ha promesso che a breve renderà disponibili anche questi grafici.

Share:

venerdì 30 ottobre 2015

Simulatore gratuito di quote virtuali di Betpractice


Betpractice ha reso disponibile gratuitamente un simulatore di quote virtuali per fare in modo che i principianti del betting exchange possano sperimentare le proprie strategie con soldi virtuali.
Betpractice, il software famoso per calcolare le quote reali delle partite di calcio, offre anche moltissimi altri strumenti e alcuni dei quali sono completamente gratuiti per chiunque si rechi sul sito internet della società.
Il simulatore di quote virtuali è stato progettato soprattutto per i principianti del betting e vogliono provare le poprie strategie con soldi virtuali e prima che inizi una partita di calcio.
E' possibile vedere un esempio del funzionamento del simulatore cliccando su come funziona il simulatore di trading Betpractice.



http://www.betpractice.it


Una volta inserita la propria puntata o bancata e il relativo stack, si deve cliccare sul tasto start e il simulatore inizierà a generare una partita di calcio casuale ed i minuti incominceranno a trascorrere velocemente sino ad un possibile goal. Dopo il goal le quote si assesteranno alla quota corrente e da lì il software ripartirà a generare la partita.
Ogni volta che si aziona il simulatore genererà un'altra partita casuale. Le quote ovviamente hanno un margine d'erroree non posso riflettere esattamente le stesse quote di una partia di calcio reale, ma sono di notevole aiuto per capirne l'andamento.
Provate il simulatore ed iniziate a capire le potenzialità del betting exchange.
Si ricorda che questo è uno strumento per principianti e per capire il funzionamento del betting exchange ci vuole tempo e seguire un proprio percorso formativo adeguato

Share:

lunedì 19 ottobre 2015

Le statistiche nel Betting Exchange sono utili per avere un profitto?

Le statistiche nel betting Exchange sono di vitale importanza per lo sport trader o lo scommettitore evoluto che vogliono smettere di "scommettere" in maniera compulsiva, scriteriata e utilizzando solo il caso o l'intuito come musa ispiratrice.
Le statistiche ovviamente non sono solo l'unico fattore che può portare ad un profitto, ma devono essere unite ad una strategia consona al mercato che si vuole tradare e come ormai tutti sanno, alle regole di gestione del denaro che sono la vera chiave del successo.
La storia, ecco perchè si deve studiare a scuola, si ripete sempre e la conoscenza puntuale di quello che è già successo ci aiuta per "interpretare il futuro".
Ribaltando questa considerazione sul  mondo delle scomemsse, che è quello che a noi interessa, ci porta a considerare che i risultati passati delle squadre ci danno un'indicazione abbastanza precisa su quello che potrà accadere.
Alcuni software, tra cui Betpractice , confrontando i risultati storici ci forniscono una probabilità che quell'evento possa accadere nel futuro, consentendoci di fare operazioni a basso rischio.
Chi invece vuole studiarsi da solo questi numeri su siti gratuiti lo può fare consultando un nostro precedente articolo intitolato i migliori siti di statistica sullo sport.
Se la probabilità di accadimento è compresa in un range tra l' 80 e il 90% abbiamo ottime chance che quell'evento possa accadere consentondoci un guadagno.
Ho detto probabilità, non certezza, e quindi mettendo in pratica la strategia su un lungo periodo (che per noi può essere il mese) avremmo ottime possibilità di chiudere in positivo.
Qualcuno potrebbe dire se è cosi allora è tutto facile lo può fare chiunque... E' evidente che si deve usare un qualcosa in più e approntare dei particolari filtri e considerazioni pratiche quali uscire in green up all'interno di un certo intervallo temporale, o in red up (stop loss) se dovesse accadere che il risultato probabile al 90% possa non verificarsi.
Trovando il gisuto mix tra questi parametri le soddisfazioni arriveranno da sole.
Un pò di studio personale deve essere messo......
Share:

venerdì 9 ottobre 2015

Differenza tra strategia di Betting Exchange e Pronostico sportivo

A qualche lettore del blog non è ancora chiara qual'è la differenza tra una strategia di betting exchange e un pronostico sportivo.
E' evidente che la strategia deve essere eseguita in modo corretto e professionale con il rispetto maniacale delle regole di gestione del denaro ed uscire eventualmente dalla strategia in profitto tramite il green up, o in stop loss tramite il red up.
Lo sport trader professionista non è uno scommettitore classico che sta passivo ad aspettare la fine della partita per sapere se ha vinto o perso, ma segue il match in tempo reale e corregge eventualmente la sua posizione a seconda dell'andamento del match stesso.
 Il betting exchange infatti permette di cambiare in qualsiasi momento l'operazione fatta in precedenza e di tenere sotto controllo il rischio.
Per la scelta della squadra da bancare (per esempio) si devono studiare una serie di parametri e non "andare a caso" o a "sensazione" come fanno gli scommettitori.

Per la scelta della squadra su sui applicare la strategia si deve:
  • consultare le statistche sugli sport sui siti appositi ( vittorie in casa, trasferta, ultimi incontri, risultati diretti, minuti dei goal,etc)
  • vedere il valore della quota a cui si va a bancare (sopra certi valori non si fa nulla)
  • usare, per chi lo desidera,  Betpractice per scoprire il vero valore della quota e trovare il migliore rapporto rischio/rendimento.
Una volta che si è trovata la squadra su cui applicare la strategia si va ad eseguire l'operazione nel betting exchange. Qualcuno sostiene che se si va a bancare una squadra si sta facendo un pronostico... Niente di più sbagliato nel trading sportivo.
Come già spiegato lo sport trader una volta che ha fatto l'operazione di trading deve seguire la partita in realtime e uscire dall'operazione in base all'andamento della stessa, anche subito in leggera perdita se la squadra bancata sta giocando bene e tiene in mano le redini del gioco.
Si è sempre consigliato, quando non si è convinti dell'operazione, di aspettare i primi 5-10 minuti dall'inizio del match per verificare l'andamento del match stesso e prendere in quel momento la decisione su cosa fare.
Qualcuno ancora dirà ma se tu comunqui o punti o banchi stai facendo un pronostico?
Quindi uno sport trader che sta facendo scalping guardando il match in realtime e punta e banca anche in quel momento sta facendo un pronostico? da ridere..... si perchè il principio è sempre lo stesso. Lo scalper può rimanere all'interno dell'operazione qualche secondo, ma anche qualche minuto se non ci sono azioni pericolose durante il match.

Lo sport trader ha quindi un atteggiamento attivo rispetto all'evolversi di un match e lo può fare grazie alla posibilità di bancare l'evento, lo scommettitore che usa il bookmaker può solo puntare e rimanere dentro all'operazione sino alla fine.
L'uso delle statistiche, delle regole di money management e della conoscenza certosina della materia consentono alla fine di un periodo abbastanza lungo (mese) di chiudere l'operatività in positivo.
Nel trading e nel betting exchange il 10% è in profitto perchè ha capito che il rispetto maniacale di un metodo e di stop stretti consente di guadagnare.
Ma è proprio qui che le persone si perdono in quanto in pochi rispettano sempre le regole (basta vedere cosa succede nel nostro Paese) e hanno l'umiltà e il buon senso di studiare ed applicarsi in qualsiasi cosa che fanno:  ma non c'è problema, c'è sempre un colpevole ai propri insucessi, in quanto è semplice e così non si sbaglia mai.

Ps. si consiglia a tutti di studiare e cercare di capire che cos'è il betting exchange e il trading sportivo in quanto possono dare una grande opportunità a chi la vuole cogliere.
Share:

venerdì 2 ottobre 2015

Bancare lo 0-0 come strategia per perdere tutti i popri soldi

Bancare lo 0-0 pre match come strategia di Betting Exchange è la cosa più stupida ed insensata che si possa fare per perdere i propri soldi dal conto di gioco.
In alcuni pseudo siti o forum i nostri lettori hanno letto che ci sono "trader", o meglio dire scommettitori "classici", che applicano questa strategia per guadagnare soldi nel betting exchange e secondo loro sarebbero in guadagno; alcuni, secondo noi i "fenomeni" bancano lo 0-0 con la responsabilità concessa dal saldo del proprio bankroll.
Una domanda sorge spontanea: ma queste persone conoscono i più basilari concetti di statistica e teoria della probabilità? Sanno che cos'è il concetto di draw down? Evidentemente no!

Se si prende in esame la serie A 2014-2015 queste sono le percentuali con cui si sono verificati i risultati esatti fine partita.

 Il risultato finale 0-0 è uscito nel 8% dei casi in ben 30 partite.
Bancare lo 0-0 comporta una responsabilità elevata in quanto le quote di questi risultati sono sempre comprese tra quota 9 e quota 15.
Le quote sono calcolate in base ai risultati storici delle squadre in questione e quindi andare a bancare tutti i risultati di 0-0 alla fine non porterebbe nessun grosso beneficio economico, ma in piùc'è il problema del draw down, cioè non si sa a priori come possono essere distribuiti questi risultati.
In teoria potrebbero uscire come prime due partite due risultati di 0-0 e chi li banca sarebbe già in difficoltà o avrebbe finito i soldi dopo i primi due eventi negativi.

Se qualcuno applicasse una selezione super mirata delle partite e una responsabilità del 2% su ogni operazione, potrebbe anche in linea teorica utilizzarla. Ma qual'è lo scommettitore (non sport trader) che banca i risultati di 0-0 con la responsabilità del 2% "accontentandosi" di un modesto profitto? Nessuno!  Tutti vogliono senza esperienza e conoscenza del sistema fare subito grossi guadagni e vanno alla ricerca di queste "strategie" proposte da guru che sostengono di non sbagliare mai la selezione delle partite perchè probabilmente "unti dal Signore".

Si porta questo esempio lampante:
Partita del 24 maggio 2010 tra Portogallo - Isole Verdi in preparazione al mondiale di Sud Africa 2010.
La quota del risulato finale 0-0 era 120 ! dico 120!
Come è finita la partita amichevole di preparazione al mondiale dove tutti volevano giocarsi il posto in squadra?
La partita è finita 0-0! Chi mai avrebbe pensato che quella partita con quella quota potesse finire in quel modo? Sfido chiunuqe a dire il contrario.
Potete vedere le formazioni cliccando sul link formazione Portogallo - Isole Verdi
Nella formazione portoghese erano presenti Cristiano Ronaldo, Deco, Nani etc

Le statistiche sul calcio sono di fondamentale importanza per scegliere una determinata strategia di trading, ma non ci forniscono una verità assoluta e per questo motivo si devono usare delle regole di money management molto ferree con stake massimi (in puntata e in bancata) del 2%.
In questo modo si possono prendere anche una serie di 10 risultati negativi e totalizare una perdita massima del 20%.
Per ritornare al punto di partenza (conto originario) si deve fare un 25% risultato fattibile. In caso di perdite più consistenti dettate da stake più grandi, tornare al punto di partenza è quasi impossibile.
Studiate bene l'interessante tabella del draw down che abbiamo trovato, ogni commento è superfluo.

Si sconsiglia quindi vivamente a tutti di bancare lo 0-0 o comunque tutti i risultati esatti pre match in quanto tecnica suicida.
 Quello che è più saggio è fare scalping sul risultato esatto sfruttando la decadenza temporale delle quote, entrando ed uscendo più volte per diminuire il rischio.
Lo sport trader per essere vincente deve diminuire il rischio di ogni operazione.
Share:

venerdì 25 settembre 2015

Le quote reali di Betpractice per bancare l'opposto

In un precedente articolo dal titolo Bancare l'opposto con Betpractice si era discusso sulla grande utilità di Betpractice per poter fare strategie di Betting Exchange a basso rischio andando a sfruttare la conoscenza delle quote "reali", e non quelle mostrate dai bookmaker che sono quote non pure e sporcate da una serie di fattori già ampliamente trattati.

Si riprende questo argomento in quanto ci sono giunte alcune email dai nostri utenti che hanno visto il post nella pagina Facebook ufficiale di Betpractice Italia che martedi 22 settembre intorno alle ore 14.00 metteva una immagine delle quote reali della serie B visibili in Betpractice studio che ricordiamo è solamente uno dei tanti strumenti innovativi che posside Betpractice, in quanto non è "solamente" un compilatore di quote.

Nel post facebook sulle partite di serie B erano presenti le quote reali di Betpractice e quelle del Betfair Exchange, alcune con uno scostamento superiore al 20% (in rosso) che è quella soglia che fa scattare un campanello d'allarme sulla partita in questione.
La possibilità di bancare una squadra non può ovviamente soddisfare un unico parametro e Betpractice non dice banca quella squadra o l'altra, ma ci da delle informazioni eccezzionali che unite ad altri parametri consentono di fare operazioni a basso rischio.
Vediamo sotto le partite della serie B di martedi 22 settembre 2015:


  • Il Novara aveva una differenza di quota del -48.66% da quella di Betfair e la quota di 3.65 era ancora accettabile da bancare in quanto la responsabilità era ancora limitata. La strategia consisteva nel bancare il Novara . La partita è finita 0-0.
  • L'altra partita interessante è Como -Trapani dove il Trapani ha una quota di 3.30 con una differenza del 41.82% . Strategia bancare il Trapani. La partita è finita 0-0
  • Crotone Bari è un esempio splendido di falsa favorita dove il Bari per i bookmaker, in questo caso il Betfair Exchange, era la favorita a quota 2.60 mentre per Betpractice la quota reale era 4.20 con una differenza del 38%. La strategia prevedeva di bancare il bari a 2.60 potendo contare di una quota più bassa e ottime possibilità di guadagno. La partita Crotone Bari è terminata 4-1.
  • L'ultima partita invece vedeva il Pescara avere una differenza di circa il 27% ma risultava sempre la sqaudra favorita per entrambi. In questo caso si poteva tentare di fare la bancata del Pescara sfruttando il fatto della quota a 2.14 implicava una responsabilità molto bassa ed uscire comunque molto prima della fine del match. La partita  terminata 1-1.

Come si è potuto notare le quote reali il più delle volte sono molto diverse da quelle presenti sulle lavagne dei bookmaker e un prodotto di questo tipo permette con un solo tasto di avere tutte le quote "reali" dei principali campionati raffrontate con quelle di betfair per avere dei segnali molto forti utili per impostare le proprie startegie.
Betpractice da la possibilità di usufruire di 3 giorni di prova gratuita per comprenderne il funzionamento e capire come i risultati passati e quindi la statistica sono uno strumento eccezzionale per essere sempre in profitto nel lungo periodo.
Le strategie vanno sempre unite al money management, in quanto senza una gestione del denaro corretto non si va da nessuna parte, o meglio si va solo a lasciare i propri soldi a chi fa del trading e del mondo delle scommesse la propria professione. 

Share:

martedì 8 settembre 2015

Volumi scambiati nel betting exchange nei primi 8 mesi 2015

I volumi abbinati nel Betting Exchange in Italia negli ultimi mesi sono notevolmente aumentati rispetto all'anno dell'esordio e conferma quello che si percepiva visivamente da diversi mesi guardando i book dei principali operatori italiani quali Betfair e Betflag.
I volumi abbinati sono stati da gennaio ad agosto 2015 all'incirca 341 milioni di euro con circa 4.3 milioni di transazioni per un un valore medio a scambio di circa 80 euro.
Solo nel mese di agosto 2015 il volume scambiato è stato di 40 milioni di euro, numero che fa ben sperare in quanto non erano presenti manifestazioni sportive particolarmente importanti.
Si ricorda che nel betting exchange in genere viene fatto trading o il cash out e quindi le puntate e le bancate vanno in parte a compensarsi riducendo notevolmente il reale importo utilizzato da parte dell'utente finale.
Il volume scambiato nel betting exchange non può essere paragonato con la raccolta dei bookmaker, in quanto quest'ultima va presa invece come valore assoluto utilizzato.
I numeri italiani, a scanso di critiche e delle solite parole dei perditempo, non sono minimamente paragonabili a quelli del solo Betfair .com ma lasciano ben sperare per i prossimi mesi che ricordiamo saranno forieri di alcune importanti novità come da noi annunicato alcuni mesi fa e che possiamo confermare.
Solo con il passa parola e con alcune novità e miglioramenti delle piattaforme esistenti si potranno avere numeri maggiori che potranno portare al cambiamento o modifica della legge volta ad avere la liqudità internazionale, passaggio unico e fondamentale per l'esplosione del betting exchange in Italia

Share:

giovedì 3 settembre 2015

Vinci Sicuro con i Bookmaker e il Betting Exchange



Vinci Sicuro è un nuovo modo di “scommettere” che integra le scommesse di puntata fatte con i Bookmaker con la possibilità di bancare una quota offerta dal Betting Exchange.
 Vinci Sicuro è una strategia senza rischio per l’utente della community che la utilizza in quanto permette, sfruttando i bonus di benvenuto dei bookmaker, di avere un profitto certo, senza rischio, qualsiasi sia l’andamento finale del match scelto.
Il calcolatore scommesse proprietario presente sul sito consente di suddividere lo stake più appropriato tra il bookmaker e l’Exchange per ottenere un profitto predeterminato: il calcolatore tiene conto se il bookmaker offre una free bet e consente di "spostare" tutto il prtofitto sul bookmaker o sull'Exchange scelto.

Come è possibile trovare le quote dei bookmaker più favorevoli per applicare la strategia?
Le quote delle scommesse su cui puntare o bancare si trovano facilmente con il cerca quote , strumento unico ed imprescindibile che confronta in tempo reale le quote dei bookmaker AAMS con quelle del Betfair Exchange per trovare le occasioni migliori e vantaggiose per i membri della  community.
Gli utenti possono trovare imediatamente, cliccando un tasto, se c'è una quota "sballata" o non appropriata offerta dai bookmaker e bancarla sul Betfair Exchange o sulla piattaforma exchange di Betflag. Tutto è quindi ottimizzato, alla portata di tutti e soprattutto gratuito!

E' facile applicare la strategia vinci sicuro ?
Si per applicare la strategia vincisicuro non c'è bisogno di conoscere il mondo delle scommesse o del betting exchange, ma tutti la possono applicare seguendo gli step e i livelli proposti sul sito e debitamente spiegati.
 Gli utenti devono recarsi sul sito di vincisicuro.it, aprire i nuovi conti di gioco con i bookmaker, cercare le quote dei bookmaker maggiori o uguali a quelle dell'exchange (ma con il bonus di benvenuto possono anche essere inferiori) e per mezzo del calcolatore proprietario trovare lo stake da bancare su betfair per avere un guadagno certo e senza rischio.

Come faccio a trovare le quote delle scommesse?
Come si è già spiegato tramite il cerca quote vinci sicuro , si possono trovare immediatamente le quote dei bookmaker più favorevoli, perchè sono confrontate in tempo reale con quelle dell'exchange.

 Chi perde con la strategia vinci sicuro?
Nessuno! Si avete capito bene con la strategia vincisicuro.it nessuno perde in quanto tutti sono vincenti e precisamente:

-       L’ utente di vinci sicuro che ottiene un profitto certo sfruttando i bonus e le differenze di quota

-       Il Bookmaker che incassa la perdita sulla puntata (se la strategia è applicata correttamente)

-       L’Exchange (Betfair o Betflag) che incassano le commissioni


Entra anche tu a fare parte di questa comunity e finalmente a vincere con i bookmaker!

Per ulteriori informazioni visita il sito:  www.vincisicuro.it
Share:

lunedì 31 agosto 2015

Come funziona Betpractice




Betpractice, lo straordinario software statistico e di compilazione quote che è stato presentato e portato alla conoscenza degli scommettitori e trader italiani nel nostro blog, sta avendo un ottimo successo tra gli utenti che lo utilizzano, anche se non tutti hanno ancora capito le eccezionali caratteristiche e potenzialità di questo strumento.
Molti utenti del blog ci scrivono con domande specifiche e ci accorgiamo che non è stato capito il suo funzionamento e la sua logica.

Come funziona Betpractice ?
Betpractice utilizza esclusivamente i risultati storici delle squadre dei principali campionati mondiali, e tramite un suo algoritmo proprietario fornisce le quote reali delle partite di calcio e un altra serie di strumenti che abbiamo già analizzato. Betpractice quindi si basa solo su dati statistici che nel lungo periodo, come sanno bene i bookmaker, sono dalla parte di chi li utilizza in maniera professionale applicando le regole di money management.

Betpractice mi dice cosa bancare e puntare?
Betpractice fornisce dei numeri e delle quote che se sapute utilizzare, permettono di scovare le occasioni migliori e a basso rischio per poter bancare la "vera sfavorita" o il pareggio. Confrontando le quote reali con quelle attuali dei bookmaker si possono trovare i falsi favoriti a quote basse e bancarli. Si ricorda che bancare a quote alte è contro producente e alla lunga si perde.

William Hill nuodo datafed delle quote.
Betpractice ha aggiunto come service proved delle quote da confrontare con le sue quote reali quelle del bookmaker William Hill oltre quelle già presenti del Betfair Exchange .it e .com.
Le quote di William Hill sono ancora più importanti dell'exchange, perchè ci danno una foto ancora più precisa della differenza di quota esistenti tra exchange e bookmaker tradizionale.

Bancare la favorita del Bookmaker
Un esempio di come può essere applicato Betpractice è quello di bancare la favorita per il Bookmaker ( o comunque con una quota molto simile alla favorita) William Hill che non coincide con quella del Betfair Exchange.
Si prende in esame le partite di questa sera 31 agosto 2015 che si disputeranno a breve.


Come si può vedere dall'immagine in alto il Le Havre ha una quota per il Bookmaker di 3.00 mentre quella reale è di 5.10 con una differenza di circa il 40%. 
Per Betpractice la reale favorita è il Lens.
Stesso discorso ancora più marcato è la quota di 2.25 per l'Atromitos che invece ha una quota su Betpractice  molto più alta a quota 3.78 con una differenza sempre del 40%
Strategia da utilizzare nel Betfair exchange è la seguente:
Bancare Le Havre 
Bancare  Atromitos

In caso di goal di una delle due squadre non bancate si può decidere di uscire in green up dalla posizione, mentre in caso di goal della squadra bancata si possono applicare delle coperture, uscire subito in red up oppure continuare ed uscire in perdita intorno al minuto 75° per avere una responsabilità inferiore e non totale.
Come mostrato Betpractice da dei segnali che devono essere saputi leggere e sta al trader di uscire dalla poszione nel giusto momento. 

Post scriptum dopo la strategia  
  
 Betpractice da segnali operativi che nel lungo periodo sono dalla parte del trader e scommettitore
Come scritto in fondo all'articolo, una volta che si è dalla parte vincente o perdente si devono utilizzare le regole di money management ed uscire in green up o red up a seconda dei casi. Il trader deve essere reattivo e seguire quello che succedere durante il mercato e non stare supinamente fermo come fanno gli scommettitori perdenti!
 Il sistema su due partite ha dato 2 segnali che alla fine erano perdenti, ma aggiustati durante la partita portavano ad un leggero guadagno.
Su Le Havre dopo il primo goal (bancata perdente) si chiudeva la posizone in red up a 1.71 con una perdita di 48 euro, supponendo di essere entrati con uno stake di 50 euro per avere una responsabilità di 122.50.
Sull' Atromitos invece con 75 euro si usciva in green up ad una quota di 8.4 con un guadagno di 51.62 euro.
Quindi Betpractice ha permesso allo sport trader di uscire in leggero guadagno.
Sotto mettiamo le startegie realmente realizzate e come si vede dall'immagine, le quote del Betfair Exchange sono state peggiorative rispetto a quelle del bookmaker perchè evidentemente prima del match sono cambiate in questo caso dalla parte negativa per noi. Non abbiamo messo quelle di William Hill ma quelle reali da noi utilizzate. Come si vede la responsabilità non è esattamente la stessa ma inferiore di circa il 30% sulla strategia chiusa in green up. Se le due responsabilità fossero state fatte esattamente uguali, il guadagno per la strategia sarebbe statao più elevato.

Strategia su Le Havre





Strategia su Atromitos


Da alcuni post polemici si capisce che gli sport trader che hanno voglia di imparare un metodo ed applicare sempre le regole di gestione del denaro saranno sempre in profitto perchè c'è gente che fa quello che non si deve fare e non è nemmeno in grado di capire quello che gratuitamente viene spiegato. 



Share:

mercoledì 26 agosto 2015

Possibile Fusione Betfair e Paddy Power



Betfair, leader mondiale nel Betting Exchange, e Paddy Power, colosso irlandese delle scommesse online, hanno annunciato con dei comunicati ufficiali, resi noti dalle stesse società, di avere avviato la procedura per la fusione tra le due compagnie per diventare di fatto il leader mondiale delle scommesse online.
La capitalizzazione di Borsa della società che nascerà dopo tutte le procedure di fusione, sarà all'incirca di 5 Miliardi di sterline e la maggioranza aspetterà agli attuali azionisti di Paddy Power con il 52% delle azioni.
Queste le cariche societarie principali della nuova società nata tra la fusione di Betfair e Paddy Power:

- presidente sarà il presidente attuale di Paddy Power Mr. Gary McGann
- Ceo sarà il ceo attuale di Betfair Mr. Breon Corcoran

Si ricorda che prima che la fusione sia ufficiale è necessario che sia completata la due diligence dei conti di entrambe le compagnie (la prassi in questi tipi di operazioni societarie) e il rispetto delle condizioni patuite nell'agreement preliminare firmato.

Cosa cambierà per i clienti di Betfair e Paddy Power?
Nulla. I due marchi continueranno in Europa disgiuntamente, che significa che i prodotti commerciali delle due società rimarrano invariati. Betfair continuerà con il Betfair Exchange e lo sportsbook, mentre Paddy Power con le scomme online tradizionali.

Perchè Befair e Paddy Power hanno fatto questa fusione?
Ultimamente nel settore delle scommesse sono state annunciate diverse fusioni tra cui quella tra Coral e Ladbrokers e Bwin contesa tra 888 e Gvc.
La fusione servirà a creare delle economie di scala e quindi abbassare i costi fissi della nuova società che potrà competere ancora meglio con i concorrenti del settore.

Ci auguriamo che la fusione tra le due società possa smuovere il settore e portare novità e migliori condizioni per gli utenti.
Share:

venerdì 14 agosto 2015

I pronostici sul calcio uno strumento di ausilio allo sport trader



I pronostici calcio possono offrire un ausilio importante allo scommettitore e allo sport trader che desiderano avere un ulteriore supporto decisionale prima di imbastire una strategia o una metodologia di trading su una determinata partita.
In questi ultimi anni sono proliferati come funghi moltissimi siti di pronostici sulla serie A o sui principali campionati di calcio europei che forniscono solo pronostici secchi o mettono in evidenza solamente quelli vincenti, londandosi e considerandosi i migliori tipster italiani.
Il sito di pronostici sul calcio che si distingue in maniera netta dalla concorrenza è senza dubbio laprevisione.it che abbiamo conosciuto e utilizzato nei mesi scorsi come strumento aggiuntivo alla scelta dei match su cui operare, che come ormai è noto, è il primo step da compiere per ottenere profitti.
Il sito è strutturato in maniera friendly, con i pronostici sportivi dei match più importanti della settimana in home page ben visibili, e diversi articoli riguardanti il betting in sezioni specifiche e ben strutturate del sito.
Abbiamo riscontrato che i pronostici di Laprevisione hanno un alta percentuale di successo molto elevata, ma soprattutto quello che è interessante e soprattutto utile è l’analisi molto minuziosa delle partite oggetto di pronostico, con risalto alla statistica degli incontri passati che come sappiamo sono di importanza capitale per decidere quale strategia di betting exchange adottare. 
Il pronostico su un determinato match viene realizzato da un collaboratore specifico del team di laprevisione che riesce a fare un analisi la più obbiettiva possibile sul match, in quanto specializzato in un determinato campionato.
L'analisi delle partite viene realizzata sia con l'abilità del tipster di laprevisione, che con l'aiuto di determinati strumenti statistici sviluppati dal team e tenuti gelosamente segreti.
Se volete essere aggiornati sui principali match europei che si giocano nella gironata odierna o nel week end, non vi resta che consultare il sito www.laprevisione.it 

Share:

martedì 7 luglio 2015

Il segreto per un trading di successo


Come ogni sportivo che nella sua vita ha raggiunto ottimi risultati, tutti sanno che non è riuscito a farcela in un mese.

In questo articolo parleremo del problema che spesso porta il neofita a non riuscire a dare una svolta al suo trading.

Ho conosciuto tante persone avvicinarsi al trading finanziario o al trading sportivo, ma ciò che continua a sfuggire a tanti è quella che secondo potrebbe essere la chiave di volta per un trading di successo, ovvero avere un metodo.

Spesso parliamo di come riuscire ad essere profittevoli nel trading, proviamo a spiegare invece perchè tanti NON sono profittevoli.

Molte persone che si avvicinano al trading sportivo pensano che per riuscire a guadagnare basti imparare un metodo, una strategia e il resto verrà da sé.
Quindi fanno esattamente così, studiamo l'indispensabile per poter iniziare ad operare, e guadagnano immediatamente.
Dopo un pò di tempo che lavorano seguendo la strategia che hanno studiato che li porterà alla ricchezza nel giro di pochi mesi, inizia ad andare storto qualcosa, non guadagnano più.

I primi pensieri sono: <<Ecco la strategia non funziona più>>, <<Deve esistere qualcosa che funzioni meglio>>.

Ed è così che inizia la famosa ricerca del Santo Graal, si iniziano a ricercare strategie in pagine di Google che non sono mai state visitate, si inizia a dubitare delle proprie conoscenze, la propria strategia viene vista come inutile, non guadagnava più, si inizia la ricerca della strategia perfetta, quella che ogni giorno mi fa guadagnare, quella strategia che "non può fallire".

Questo è il passo che pochi riescono a fare, l'ostacolo più alto da superare per la maggior parte delle persone, la svolta tra un trading mediocre o in alcuni casi decisamente perdente ed un trading di successo.

Ciò che fa la differenza tra uno sportivo ed un campione è la perseveranza, la volontà e la fiducia nel metodo, andare alla ricerca della strategia perfetta è l'errore più comune che un neofita possa fare.

Ma noi ci siamo abituati ad affrontare il mondo del Trading sportivo in modo razionale, matematico, ciò che facciamo non è magico, non esiste una formula segreta che pochi conoscono, noi lavoriamo con la statistica e con la matematica per riuscire a fare diventare il Betting Exchange una professione.

Useremo quindi proprio la statistica per avvalorare la nostra teoria, ci serviremo di quella che viene chiamata "La legge dei grandi numeri" o "Teorema di Bernoulli", questa legge descrive in poche parole che più grande è il campione dei risultati che andremo ad utilizzare più il risultato si avvicinerà alla media che avremo calcolato.

Nel nostro caso vuol dire che il risultato non arriva dopo una settimana, né dopo un mese, sono la perseveranza e la fiducia nel metodo che ci porteranno ai risultati desiderati, se abbiamo studiato, fatto le nostre valutazioni e considerato che il metodo funziona, non esiste nulla di più errato che saltare da una strategia all'altra cercando di inseguire la strategia che "non è mai perdente", le perdite fanno parte del gioco, il segreto è rimanere a mercato abbastanza a lungo da superare i periodi dove avremo perdite ed avvicinarci sempre più a ciò che abbiamo già ampiamente studiato, ovvero al profitto finale.

Per concludere, studiate una strategia, fatela vostra, osservatela e studiatela abbastanza da potervi fidare ciecamente di essa perché SAPETE che funziona, solo a quel punto avrete superato l'ostacolo più grande, accettare le perdite, limitandole, in funzione del profitto che verrà, Non considerate il vostro trading basandovi su una settimana o su un mese, perseverate, perchè
alla lunga, la matematica vi darà ragione!

Vi lascio a questo articolo dove precedentemente avevamo spiegato come backtestare una strategia.
Share:

venerdì 3 luglio 2015

Wimbledon: fuori Nadal

Eliminato al secondo turno sull'erba di Wimbledon, Rafael Nadal non è riuscito a contrastare il tennis dinamico e frizzante di Dustin Brown che già lo scorso anno era riuscito a sovrastare il campione.

Non era sicuramente tra i favoriti lo spagnolo, visto il periodo non brillante che stava attraversando, ma in questo match la quota per la vittoria era a 1.08, il che, visto lo svolgimento dell'incontro ha lasciato spazio a molte opportunità di guadagno durante il match, ricordiamo una dei tanti modi che si potevano utilizzare in casi come questi dove la quota è molto bassa, come Trading sul favorito, della quale abbiamo parlato precedentemente nel blog.

Match molto divertente e coinvolgente, che regala quindi la prima grande sorpresa del torneo.

Non sorprende invece lo svizzero Roger Federer che manda K.O. Sam Querrey e continua ad offrire spettacolo con colpi di classe come il pallonetto che ha già spopolato nel web.
Share:

martedì 30 giugno 2015

Ancora partite truccate

Da giorni ormai i casi "Grexit" ed immigrazione riempiono le pagine dei nostri giornali, ma affianco a questi si discute dell'ennesimo scandalo calcistico che riguarda il nostro campionato ed in generale lo sport.

Le partite comprate da Pulvirenti, presidente del Calcio Catania, hanno esternato quello che sembra essere un problema più radicato ed esteso di quanto si immaginasse, a tal punto che è l'Unione europea stessa a prendere in mano le redini della situazione.

Arriva da Bruxelles la dichiarazione del Commissario Europeo per lo Sport, Tibor Navracsics, che afferma quanto sia ormai esteso il business dell'organizzazione degli eventi sportivi, proprio per questo motivo si attueranno a breve modifiche alle Governance delle società sportive, in termini di trasparenza e responsabilità, trattandole al pari delle grandi aziende, in funzione della tutela di tutti i soggetti interessati.

Il problema non è stato assolutamente sottovaluto o messo da parte, speriamo che vengano applicate modifiche concrete e che questi eventi vengano debellati del tutto, in nome della parola Sport.

A voi chiediamo, vi è mai capitato di notare qualcosa di strano nel Ladder?

Movimenti anomali delle quote, valori strani?

Qualcosa che vi abbia fatto venire il dubbio su alcune partite?



Share:

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Archivio blog

Libro Betting Exchange