WBX Betting Exchange chiude tutti i conti di gioco



WBX la piattatorma di Betting Exchange alternativa a Betfair ha deciso di chiudere il suo Exchange a partire da lunedi 16 marzo 2015.
Questa decisione molto sofferta è stata presa dal CEO di WBX Malcolm Gray perchè i costi per la compliance nel Regno Unito sono cresciuti enormemente negli ultimi mesi e perchè in alcuni Paesi Europei il Betting Exchange è fortemente osteggiato dai Governi locali che non vogliono che i loro cittadini possano "giocare" con operatori non regolamentati.
Il numero di clienti di WBX non è mai stato paragonabile a quello di Betfair, anche se negli ultimi 2 anni è sicuramente cresciuto per il fatto che consentivano anche agli italiani di aprire un conto sul betting exchange.
I clienti WBX che hanno un conto possono prelevre i propri soldi senza problemi collegandosi al sito che rimane aperto e operativo anche se non è possibile piazzare scommesse sul mercato.
WBX chiude il suo Betting Exchange perchè il suo modello di business fatto da commissioni basse non può andare avanti con i costi aumentati del regolatore.
Le piattaforme di Betting Exchange .comn alternative a Betfair rimangono quindi Betdaq, Matchbook, Smartkets, Ladbrokers.

Commenti

  1. In meno di un anno siamo al secondo exchange che chiude i battenti dopo betcruise......Ora non resta che aspettare chi sarà il terzo....Sarà italiano???????

    RispondiElimina
  2. Ladbrokers e betdaq sono la stessa cosa

    RispondiElimina

Posta un commento

Il Blog di Betting Trader è uno spazio aperto, una libera piazza dove far circolare idee, informazioni, pareri e opinioni riguardo la più rivoluzionaria forma di scommesse mai esistita: il Betting Exchange.
Tuttavia, in ogni piazza che si rispetti esistono delle regole. Poche, semplici e di buon senso.
All’interno di questo spazio tutti i commenti sono liberi, quindi non sottoposti in alcun modo a filtri preventivi. Il Blog, però, si riserva il diritto di eliminare in qualunque momento commenti:
-offensivi
-diffamatori
-contenenti contenuti illegali
-che incitino all’odio e alla violenza
-che contengano messaggi xenofobi e omofobi
-contenenti spam
Chiunque scriva su questo blog si assume la piena ed unica responsabilità di quanto sostenuto.