Entra anche tu nella rivoluzione del Betting Exchange

Se non hai ancora aperto un conto fallo subito, e segui il nostro blog per imparare ad operare nel Betting Exchange sia da scommettitore evoluto che da Sport Trader - BettingTraderBlog.com.

martedì 27 settembre 2016

Oddsmath un ottimo servizio di dropping odds

Oddsmath è un sito che offre una serie di servizi interessanti con comparazione delle quote ed altri servizi che lo scommettitore evoluto e lo sport trader possono consultare come filtro aggiuntivo prima di mettere in pratica le proprie strategie di betting.
Lo abbiamo detto più volte, più cose si conoscono e si guardano, più probabilità di guadagno si ottiene.

Oggi parliamo di Oddsmath per le dropping odds in quanto alcuni lettori ci hanno chiesto come mai alcuni siti anche da noi recensiti hanno dei problemi su questa tipologia di informazione.
Oddsmath cliccando qui su oddsmath dropping odds consente di vedere quali sono le partite con le differenze in termini percentuali maggiori e offre il relativo grafico, come potete vedere qui sotto.


Con questa semplice tabella si possono vedere quindi quali sono le partite con le quote salite o scese in termini percentuali maggiori e incrociare questo dato con i volumi tradati per avere un segnale aggiuntivo di entrata.
Il sito proposto usa anche le quote di Pinnacle che come sappiamo è il bookmaker di riferimento per questo genere di studi e grafici per la mole di scommesse che riceve.
Naturalmente si devono sapere leggere e interpretare questi dati, ma con un pò di studio e di pratica tutti possono riuscire.
Share:

lunedì 26 settembre 2016

Video guida sulla strategia bancare l'opposto con Betpractice

Qualche tempo fa abbiamo fatto un articolo molto letto sulla strategia bancare l'opposto con Betpractice che consente di bancare una squadra che è "favorita" per le quote dei bookmaker mentre invece per Betpractice risulta sfavorita.
Abbiamo fatto moltissimi articoli su questi argomenti che potete leggere cliccando sul tag Betpractice
Questa è una delle più belle e redditizie strategie in quanto consente di andare a bancare a quote relativamente basse comprese tra 1.60 e 3.40 massimo e da ottimi frutti se applicata nella maniera corretta. 
Non si deve andare solamente a guardare la differenza di quota tra le quote reali e quelle di Betfair ma si devono fare anche altre considerazioni in parte spiegate nella video guida bancare l'opposto con Betpractice da Gianluca Landi che fa vedere come si applica nei migliore dei modi questa strategia per avere il massimo risultato.
Potete vedere il video qui sotto:



Si è sempre detto che l'utilizzo di Betpractice da al suo utilizzatore un grande vantaggio competitivo, ma va saputo usare e studiato. Betpractice non fa pronostici o non dice cosa puntare o bancare, ma da delle indicazioni e dei segnali che vanno confrontati con altre considerazioni prima di avere la squadra da bancare o puntare.



Share:

sabato 17 settembre 2016

E' meglio scommettere o fare trading sportivo?

Scommettere per definizione vuol dire credere e soprattutto sperare che quel determinato evento sportivo finisca nel modo da noi pronosticato. Lo scommettitore classico punta un evento senza nessun criterio logico o senza usare le normali regole di gestione del denaro. Fa una scommessa per il puro fatto di farla sperando di azzeccarla e vincere.
Il più delle volte chi scommette però sa già di non vincere, ma lo la fa spinto dal gioco patologico che diventa poi una malattia vera e propria.
Noi siamo contro il gioco patologico e contro qualsiasi forma di gioco d'azzardo e invitiamo tutti gli utenti ad essere responsabili e di non giocare e di rivolgersi ad associazioni specializzate che possano aiutare la persona "malata". A questo proposito consigliamo di visitare Giocoresponsabile.it per trovare un aiuto o un consiglio.

Negli ultimi anni le scommesse con l’introduzione del betting exchange sono diventate invece un'altra tipologia di strumento finanziario che può essere utilizzato in un altro modo per ottenere un profitto ed avere un ingresso diverso da questa nuova tipologia di attività.
La scommessa classica è solamente una puntata e quindi non permette di uscire dalla posizione presa in precedenza, ma solamente di aspettare la fine dell’evento scelto con le dita incrociate. Lo scommettitore non ha nessuna arma di difesa ma è uno spettatore passivo di quello che potrà succedere. Deve solo aspettare e sperare. Perchè si deve fare un qualcosa che ci va contro e ci mette nelle condizioni peggiori per fare bene? Ma siamo masochisti?

Il trader sportivo invece può decidere il suo destino in quanto se conosce il betting exchange e quindi il suo funzionamento può uscire dalla posizione in guadagno tramite il green up o eventualmente in perdita con il red up riducendo l’entità di queste ultime. Il punta e banca consente quindi di eseere attivi nel mercato e di non sottostare alle logiche dei bookmaker, che si ricorda per chi non lo sapesse, guadagnano sulle perdite dei clienti. Il bookmaker per stare in piedi ha bisogno di clienti perdenti altrimenti sarebbe lui stesso in perdita.
Fare scommesse classiche o peggio ancora giochi quali scommesse virtuali, casinò, slot etc dove non entra in gioco le proprie abilità o skills personali porta inevitabilmente nel lungo periodo a perdere in quanto gli eventi non sono controllabili o in parte prevedibili da chi li gioca.

E’ necessario invece mettersi in gioco con le proprie abilità e quindi tocca fare una cosa sola, studiare e cercare di crearsi una propria cultura in questo nuovo sistema. Chi ha voglia di imparare e studiare qui riesce, ma chiaro che serve uno studio e un sacrificio. Niente da niente.
 Diventate padroni di voi stessi e cambiate il modo di affrontare il gioco d’azzardo, fate in modo che un gioco e una passione diventi una fonte di maggiori introiti!

Share:

giovedì 1 settembre 2016

Le scommesse sugli esports ovvero tra giocatori di videogiochi professionisti

Il nuovo mercato delle scommesse sugli eSports sta esplodendo negli Stati Uniti e piano piano sta sbarcando anche in Italia dove diversi bookmaker tra cui Snai stanno offrendo questo nuovo mercato.

Che cosa sono le scommesse sugli Esports?

Nelle scommesse sugli Esports si va a scommettere sulla vittoria di un determinato giocatore di videogiochi professionista
Il nome eSports deriva dall'inglese Eletronic Sports ovvero sport elettronici dove vengono fatte delle competizioni a livello internazionale con un regolamento ben definito e la presenza di arbitri.


Per noi questa tipologia di scommessa è una follia pura in quanto le scommesse vengono fatte su giocatori di videogiochi dove è veramente difficile capire se il match sta andando nella giusta direzione e non sia soggetto al cosiddetto match fixing. Gli esports vengono naturalmente giocati da giocatori singoli dove è più facile indirizzare la partita un pò come può avvenire nel tennis. 
Assistiamo diverse volte a partite dove un tennista perde malamente il primo set e poi vince facilmente gli altri set ingenerando qualche sospetto a chi sta guardando la partita. In sport di squadra questo è più difficile in quanto c'è da convincere e mettere d'accordo più persone.
Il mondo delle scommesse fa gola a molti e questi tipi di mercato si prestano bene a manipolazioni.


Noi ci chiediamo dove stanno le abilità e quindi gli skills dello sport trader dietro questo mercato
Come fa capire l'andamento della partita e che il giocatore non decida da un momento all'altro di mandare la partita in una certa direzione?
Noi siamo sempre più convinti che si debba operare in un mercato dove conta al 100% l'abilità del professionista delle scommesse o meglio dire del trading, ovvero il Betting Exchange!
Lasciate perdere le scommesse e mettetevi a fare crescere la vostra cultura per fare prevalere le vostre abilità: iniziate a guadagnare sulla vostra bravura, non a tentare la fortuna.
Share:

Post consigliati Betting Exchange

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Bonus Betting Exchange

Punta e Banca con BetFlag!

Archivio blog

Segui il Blog via e-mail!

Attenzione

Betting Trader è il primo blog informativo in Italia incentrato sul betting exchange e sul mondo delle scommesse sportive. Il nostro impegno, mira ad aumentare la conoscenza degli utenti sul punta e banca ed incentiva gli stessi ad usare strumenti professionali e statistici sempre utilizzando una gestione del denaro corretta, diminuendo il più possibile il rischio di perdere soldi. Si vuole creare una cultura nuova sul trading sportivo mettendo a disposizione dei lettori una sorta di guida betting exchange e articoli esplicativi. Ci teniamo a sottolineare che il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può creare dipendenza patologica.
Consultare le probabilità di vincita sul sito AAMS. Per cui: siate responsabili.

Choose your language!

Seguici:

Libro Betting Exchange